A1: è ancora Pomì-Igor

Master Group Sport Volley Cup A1:
è ancora Pomì-Igor, in diretta sabato sera su Rai Sport HD. Domenica 5 gare su LVF TV, spicca il derby Piacenza-Modena

Pomì Casalmaggiore e Igor Gorgonzola Novara di nuovo di fronte l’una all’altra. Dopo le cinque finali Scudetto della scorsa stagione e la recente Supercoppa Italiana, le rosa e le azzurre tornano a sfidarsi al PalaRadi, nell’anticipo della 6^ giornata della Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 Femminile. Il match sarà trasmesso in diretta sabato sera alle 20.30 su Rai Sport 1 e Rai Sport HD (canali 57 e 557 del digitale terrestre). L’incontro tra le formazioni di Massimo Barbolini e Luciano Pedullà non sarà l’unico duello ai piani alti della classifica –  Novara è seconda a 12 punti e Casalmaggiore terza con 10 -: domenica alle ore 18, in diretta su LVF TV, il derby emiliano tra la capolista Nordmeccanica Piacenza e la Liu Jo Modena e l’affascinante incontro tra Foppapedretti Bergamo e Unendo Yamamay Busto Arsizio. L’Imoco Volley Conegliano, reduce da due sconfitte esterne, ospiterà al PalaVerde la Metalleghe Sanitars Montichiari. Il Club Italia sarà impegnato in casa contro la Savino Del Bene Scandicci, mentre alle 17.00 il fischio d’inizio di Il Bisonte Firenze-Obiettivo Risarcimento Vicenza. Riposa il Sudtirol Bolzano.

Entrambe reduci dal turno di CEV DenizBank Volleyball Champions League, Pomì Casalmaggiore e Igor Gorgonzola Novara daranno vita sabato sera all’ennesimo scontro diretto degli ultimi mesi. Indimenticabile la Serie di Finale Scudetto della scorsa primavera, che premio le rosa dopo 5 bellissime partite. Ancora fresco nelle menti degli appassionati il ricordo della Supercoppa Italiana, disputata poco più di un mese fa sempre al PalaRadi e vinta dalle casalasche. La classifica vede i due team molto vicini, con Novara seconda a 12 punti e tuttora imbattuta e Casalmaggiore terza con 10. Entrambe hanno già osservato il turno di riposo, mentre la capolista Piacenza ancora no. Inevitabile dunque considerare gli sforzi profusi nella serata europea: in casa Pomì, il 2-3 con il Chemik Police ha lasciato l’amaro in bocca per una splendida rimonta sfumata in volata e soprattutto tossine nel corpo e nella mente. Positivo però l’apporto di Lucia Bacchi, una risorsa in più a disposizione di Barbolini. Pedullà nel 3-0 al Ljubljana ha fatto riposare Chirichella, mentre dovrà sicuramente fare a meno di Caterina Bosetti infortunata alla caviglia (pronta la serba Malesevic).

Il programma domenicale comincerà alle 17.00 con la sfida tra Il Bisonte Firenze e Obiettivo Risarcimento Vicenza. Un match già importante per la classifica, visto che entrambe le squadre finora hanno centrato una sola vittoria in cinque partite: le toscane, dopo aver sconfitto la Nordmeccanica alla seconda giornata, hanno ottenuto un solo set nelle tre uscite successive e si trovano al penultimo posto con 2 punti. Appena sopra le venete, capaci di violare il PalaGeorge di Montichiari in diretta televisiva ma poi sempre ko per 0-3. Le strade delle toscane e delle vicentine si erano già incrociate due stagioni fa in A2, quando le ragazze di Francesca Vannini vinsero la Coppa Italia e poi compiuto il salto di categoria vincendo la finale dei play-off sul campo di Monza, esattamente come ha fatto l’Obiettivo Risarcimento a maggio. Gli incontri più recenti riguardano però la Sanremo Cup che si è svolta il fine settimana precedente l’inizio del campionato, con Cella e compagne che vinsero per 3-0 la partita inaugurale, salvo poi perdere al tie break la finale. Tra le fila ospiti, atteso il rientro di Popovic, out domenica scorsa con Piacenza.

Alle 18.00 il derby proprio tra Nordmeccanica Piacenza e Liu Jo Modena, rispettivamente prima e quarta della classifica. Le biancoblù di Marco Gaspari stanno attraversando un ottimo momento: al sorprendente ko di Firenze sono seguiti tre successi in Campionato e due in Champions League, che hanno inquadrato le ambizioni stagionali delle piacentine. Le bianconere di Alessandro Beltrami cercheranno di invertire la tendenza che le vuole vincenti in casa e perdenti in trasferta (0-3 a Montichiari e 1-3 a Novara nei primi due appuntamenti lontano dal PalaPanini). Torneranno al PalaBanca da avversarie Chiara Di Iulio, l’anno scorso a Piacenza, e Francesca Ferretti, protagonista del biennio d’oro della Nordmeccanica – 2 Scudetti, 2 Coppe Italia e una Supercoppa tra il 2013-14 e il 2014-15. Sull’altro lato le ex saranno Federica Valeriano e Maja Ognjenovic.

Promette spettacolo il confronto tra Foppapedretti Bergamo e Unendo Yamamay Busto Arsizio, che nelle ultime stagioni ha riempito il PalaNorda di pubblico e di emozioni. Un appuntamento da sempre garanzia di divertimento, ma atteso una volta di più per conoscere il percorso di crescita da una parte delle orobiche di Stefano Lavarini, reduci da due vittorie consecutive, dall’altra delle farfalle di Marco Mencarelli, capaci la scorsa settimana di imporre lo stop all’Imoco Conegliano ma ancora a secco in trasferta. “Contro Firenze abbiamo giocato una partita buona dall’inizio alla fine – racconta Eleonora Lo Bianco, palleggiatrice rossoblù -. Cosa che era magari un po’ mancata nelle altre gare. Questo è importante per la nostra fiducia e per il lavoro che stiamo facendo, perché vuol dire che lo stiamo facendo bene. Con Busto bisogna confermare questa nostra continuità e il miglioramento partita dopo partita”. La squadra bustocca, con Cialfi e Papa ancora sulla via del recupero, è consapevole della difficoltà dell’impegno: “In questa settimana abbiamo lavorato molto sulla difesa e sugli aspetti che contro Conegliano, nonostante la vittoria, potevano andare meglio – spiega Marco Musso, vice allenatore delle biancorosse -. La partita con Bergamo è sicuramente difficile, la Foppa è reduce dalla vittoria per 3-0 con Firenze che sicuramente darà la carica per giocare al meglio contro di noi. E’ una squadra esperta come dimostrano i nomi delle giocatrici del roster, da Lo Bianco, a Barun, a Cardullo. Hanno qualità in banda con Gennari e al centro con Aelbrecht (ex del match, ndr) che è sempre in grado di fare la differenza grazie alla sua carica agonistica e alle sue qualità di trascinatrice. Dovremo affrontare la gara con la stessa aggressività di domenica scorsa, battere con efficacia e tenere sempre alto il livello della nostra difesa”.

Si affida all’atmosfera bollente del PalaVerde l’Imoco Volley Conegliano, battuta a Bolzano e poi a Busto Arsizio nelle ultime due giornate di Campionato. Le pantere di Davide Mazzanti ospitano la Metalleghe Sanitars Montichiari, risollevatasi con il 3-2 interno sul Club Italia. Con il pieno recupero di Alisha Glass, il roster gialloblù è interamente a disposizione del tecnico. Tra le file bresciane un’ex molto amata al Palaverde – Cristina Barcellini – che dopo aver giocato tre stagioni con l’Imoco Volley torna per la prima vota da avversaria con la nuova maglia. Le bresciane viaggiano verso Treviso con l’intenzione di migliorare la propria attuale classifica: “Andiamo a incontrare una corazzata con un peso specifico a muro molto importante e ne stiamo tenendo conto quando curiamo il nostro attacco – sottolinea coach Leonardi Barbieri -. Noi faremo la nostra partita, cercando come sempre di prendere qualche punto anche su campi che sulla carta sono molto difficili. Non siamo abituati a mollare”. La Metalleghe Sanitars in settimana ha tratto buone indicazioni dall’allenamento congiunto con Bergamo: “Ho visto cose buone in diesa e nella fase di cambio palla su cui stiamo lavorando sodo. Abbiamo provato anche a rischiare un po’ di più in battuta e i risultati arriveranno”.

Secondo appuntamento casalingo per il Club Italia femminile, in campo al PalaYamamay di Busto Arsizio contro la Savino Del Bene Scandicci, che attualmente occupa l’ottava posizione in classifica con 6 punti, frutto di 2 vittorie e altrettanti ko: le toscane hanno sempre perso lontano dal campo amico, mentre hanno fatto bottino pieno in casa. Il Club Italia, invece, è reduce dalla sconfitta al tie break sul campo di Montichiari che ha fruttato il primo punto della storia in Serie A1. In casa azzurra la delusione per il mancato successo al PalaGeorge ha lasciato il posto alla consapevolezza della netta crescita nel rendimento della squadra. “Anche a me è servito un giorno intero per metabolizzare il rammarico – confessa il coach Cristiano Lucchi – ma ho fatto i complimenti alle ragazze perché hanno approcciato la partita come dovevano sia tecnicamente sia tatticamente. La ricezione è salita di livello e ha dato maggior fiducia e sicurezza a tutta la squadra. Ci manca ancora la capacità di mantenere la concentrazione e la freddezza nei momenti importanti: dobbiamo continuare a lavorare tranquillamente e avere pazienza”. Sulla partita contro Scandicci Lucchi aggiunge: “Loro hanno una rosa molto esperta, con giocatrici già navigate in questo campionato, e sicuramente ci daranno filo da torcere in tutti i fondamentali a partire dalla battuta. Dobbiamo approcciare bene la partita in cambio palla ed essere a nostra volta aggressive al servizio per attaccarle sui loro punti deboli”. Le fiorentine che hanno mostrato in settimana molti progressi nell’allenamento congiunto contro Modena saranno attese da un’altra battaglia sportiva. Tante le certezze: un roster che sta fisicamente bene tutto a disposizione di coach Bellano, una crescita costante da inizio della preparazione, una rosa destinata solo a far meglio e dulcis in fundo un gruppo di ragazze che sta facendo innamorare una città, come dimostrano i tifosi che partiranno da Scandicci in direzione Busto.

LVF TV – NOVITA’ DAY PASS
Tre le opportunità di abbonamento alla web tv ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile: non solo Monthly Pass, abbonamento mensile a € 14.95, e Full Season, abbonamento annuale a € 89.95. Ma anche la novità Day Pass: con soli € 4.95 potrai accedere ai contenuti di LVF TV per 24 ore e provare l’esperienza del grande volley di Serie A. Tutti i pacchetti consentono di accedere a un palinsesto fantastico:
• La diretta di 5 partite di ogni giornata del Campionato di Serie A1 Femminile, con la sola esclusione dell’anticipo/posticipo trasmesso da Rai Sport.
• Le gare dei Quarti di finale di Coppa Italia e dei Play Off Scudetto, non trasmesse su Rai Sport.
• La differita di tutte le partite del Campionato di Serie A1 Femminile con la formula VOD (VideoOnDemand); incluse quelle trasmesse da Rai Sport, a partire da 24 ore dopo la fine del match e solo in Italia, Citta del Vaticano e San Marino.
• Highlights, interviste ai protagonisti, rubriche e altri contenuti speciali.

LIVESCORE e APP
Tutti i risultati e le statistiche in tempo reale sono disponibili sull’homepage del sito www.legavolleyfemminile.it. L’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store, si arricchisce di un altro contenuto speciale: oltre a fornire preziose informazioni sui match del Campionato, quali il link diretto alla biglietteria online, le coordinate satellitari dei palazzetti, il collegamento al player di Rai Sport e di LVF TV per la visione del match, ora pubblica in tempo reale le statistiche di ogni match, con l’indicazione delle giocatrici scese in campo e del loro score di punti (attacchi, ace e muri).

FANTAVOLLEY CUP
Prosegue a grande velocità la Fantavolley Cup 2015-16, giunta anch’essa alla 6^ giornata. I quasi 3.000 utenti che si sono registrati gratuitamente battaglieranno per un Pallone Molten ufficiale e per tanti altri premi prestigiosi! Il montepremi completo, il regolamento e le quotazioni delle giocatrici di Serie A1 sul sito ufficiale www.fantavolleycup.it.

LIVE TWEET
Anche quest’anno i social media della Lega Pallavolo Serie A Femminile coinvolgeranno le migliaia di fan con strumenti di interazione prima, dopo e durante le partite. Tra questi, il live-tweet su Twitter delle partite di maggiore interesse. Nella quinta giornata, triplo appuntamento con Pomì Casalmaggiore-Igor Gorgonzola Novara, Il Bisonte Firenze-Obiettivo Risarcimento Vicenza e Nordmeccanica Piacenza-Liu Jo Modena.

PHOTOGALLERY
Nella sezione dedicata del sito di Lega e sulla pagina ufficiale Flickr le foto di Pomì Casalmaggiore-Igor Gorgonzola Novara, a cura di Filippo Rubin. Tutte le immagini sono utilizzabili, previa citazione del credito ‘Rubin X LVF’.

GIORNATA MONDIALE DEL RICORDO DELLE VITTIME DELLA STRADA
La Lega Pallavolo Serie A Femminile aderisce alla Giornata Mondiale ONU del Ricordo delle Vittime della Strada, al suo ventesimo anno dalla fondazione. L’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada, diffusa su tutto il territorio nazionale nell’organizzare, per la ricorrenza, iniziative finalizzate a sensibilizzare l’opinione pubblica per fermare la strage stradale – che registra sulle strade italiane un bilancio inaccettabile e sottovalutato – pone prima di tutto attenzione alle Vittime, con il messaggio ‘Ricordare per cambiare‘.

In occasione di tutte le gare di Serie A1 e Serie A2 del 14-15 novembre, sarà dunque letto il seguente annuncio fonico: “Oggi è la Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada indetta dall’ONU. Insieme all’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada esprimiamo indignazione per la strage che si consuma sulle strade, e ricordiamo che ‘La distrazione nel gioco può fare perdere la partita, sulla strada può fare perdere la vita’. E’ tempo di ricordare e di dire No al crimine stradale. Pensiamoci e guidiamo con prudenza!“.

IL PROGRAMMA DELLA 6^ GIORNATA
Sabato 14 novembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport 1 e Rai Sport HD)
Pomì Casalmaggiore – Igor Gorgonzola Novara  ARBITRI: Satanassi-Bartolini
Domenica 15 novembre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Il Bisonte Firenze – Obiettivo Risarcimento Vicenza  ARBITRI: Zavater-Carcione
Domenica 15 novembre, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Nordmeccanica Piacenza – Liu Jo Modena  ARBITRI: Frapiccini-Sampaolo
Imoco Volley Conegliano – Metalleghe Sanitars Montichiari  ARBITRI: Turtù-Cappelletti
Foppapedretti Bergamo – Unendo Yamamay Busto Arsizio  ARBITRI: Piana-Simbari
Club Italia – Savino Del Bene Scandicci  ARBITRI: Pozzato-Talento
Riposa: Sudtirol Bolzano

LA CLASSIFICA:
Nordmeccanica Piacenza 13, Igor Gorgonzola Novara* 12, Pomì Casalmaggiore* 10, Liu Jo Modena 9, Unendo Yamamay Busto Arsizio 9, Imoco Volley Conegliano 9, Foppapedretti Bergamo* 6, Savino Del Bene Scandicci* 6, Metalleghe Sanitars Montichiari 5, Sudtirol Bolzano 5, Obiettivo Risarcimento Vicenza 3, Il Bisonte Firenze 2, Club Italia* 1.
* una partita in meno