A1: il posticipo è della Nordmeccanica

Master Group Sport Volley Cup A1: il posticipo è della Nordmeccanica, 3-1 a Scandicci e primo posto in classifica

La Nordmeccanica Piacenza fa suo il posticipo della 4^ giornata della Master Group Sport Volley Cup e raggiunge la Pomì Casalmaggiore in vetta alla classifica della Serie A1 Femminile. Le biancoblù di Marco Gaspari superano 3-1 la Savino Del Bene Scandicci, ottenendo tre punti che consentono l’aggancio alle rosa a quota 10 punti. Cinque squadre in due punti, dunque, visto che a quota 9 inseguono Igor Gorgonzola Novara, Imoco Volley Conegliano e Liu Jo Modena. Per le toscane di Massimo Bellano la seconda sconfitta consecutiva dopo il ko interno con Bergamo ma segnali positivi per la reazione allo 0-2 iniziale.

Ottima Floortjie Meijners, 25 punti e il 49% in attacco. Buona nel complesso la prova di una Nordmeccanica che, soprattutto nel quarto set, ha dimostrato di saper soffrire. Per Scandicci 30 punti di una Nikolova a tratti incontenibile.

Le padrone di casa cominciano la serata col piede giusto, aggiudicandosi il primo set. Ma non è tutto facile, perché Scandicci gioca davvero bene. Punteggio ad elastico fino a metà del parziale. Poi Piacenza alza i ritmi del gioco, costringendo le avversarie a commettere diversi errori. Così, poco oltre ecco l’allungo che si rivelerà decisivo, con le centrali biancoblù salire in cattedra. Belien e soprattutto Bauer firmano i punti dell’ultima svolta e Piacenza può far suo il parziale, sull’onda di un gioco in costante crescita.

Piacenza migliora sempre di più. E lo dimostra soprattutto nel secondo set, conquistato in maniera molto più agevole rispetto al primo. Gran partenza: 12-6 al time out tecnico. Poi un nuovo allungo: 16-7, un leggero calo (20-13), subito eliminato da un gran finale di set. Belien e Meijners chiudono anche questo discorso: 25-17. Floortje in copertina con 6 punti, mentre la ricezione di squadra, con l’88%, viaggia davvero forte.

A questo punto, la reazione della Savino Del Bene è importante. La squadra di Gaspari smarrisce un po’ di brillantezza ed è costretta ad inseguire: 13-10 per le toscane. Poi un sussulto che sembra girare il vento: un parziale di 5-0. Ma la reazione di Scandicci non si fa attendere. E le toscane piazzano un immediato controbreak, tornando a condurre 17-15. Piacenza commette qualche errore di troppo, il muro di Scandicci diventa imperforabile e un ace di Nikolova chiude il parziale, portando la contesa al quarto set: 25-18.

Adesso la partita s’infiamma del tutto. Piacenza parte meglio: 10-7, 12-7 al time out tecnico. Ma le toscane rimontano, fino al pareggio (16-16), fino a condurre addirittura 20-18. A questo punto, la Nordmeccanica ha una reazione da grande squadra. Non si scoraggia e rimonta, fino a conquistare il primo match point, sul 24-23 con l’ace di Belien. Scandicci annulla. Come annullerà anche il secondo, però non il terzo. E Piacenza può esultare, non prima di aver applaudito uno Scandicci che ha disputato una partita di spessore.

“Dall’inizio della stagione soffriamo di alti e bassi, è un problema di fiducia e ogni tanto sbagliamo un po’ di testa – spiega la capitana biancoblù Christina Bauer -. Siamo insieme da poco tempo, dobbiamo trovare il ritmo. Ma siamo una squadra forte e sono certa che con il tempo faremo ancora meglio. Sono contenta di essere tornata in Italia, in un bel Campionato. Il calendario è fitto, dovremo essere sempre presenti”. “E’ stata una bella partita, noi abbiamo lottato grazie a una super Nikolova, ma purtroppo abbiamo mollato sul più bello – afferma Sara Loda, schiacciatrice delle fiorentine -. Iniziamo sempre con troppi errori, che con il tempo riusciamo a diminuire. E per le avversarie arrivare a 25 diventa più facile”.

I RISULTATI DELLA 4^ GIORNATA
Mercoledì 4 novembre, ore 20.30 (diretta LVF TV)

Pomì Casalmaggiore – Metalleghe Sanitars Montichiari 3-0 (25-19, 30-28, 25-15)
Liu Jo Modena – Club Italia 3-0 (25-18, 25-18, 25-15)
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Obiettivo Risarcimento Vicenza 3-0 (25-19, 25-20, 25-19)
Il Bisonte Firenze – Igor Gorgonzola Novara  0-3 (21-25, 22-25, 16-25)
Sudtirol Bolzano – Imoco Volley Conegliano 3-2 (29-27, 25-21, 16-25, 24-26, 19-17)
Giovedì 5 novembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport 1 e Rai Sport HD)
Nordmeccanica Piacenza – Savino Del Bene Scandicci 3-1 (25-22, 25-17, 18-25, 27-25)
Riposa: Foppapedretti Bergamo

LA CLASSIFICA:
Pomì Casalmaggiore 10, Nordmeccanica Piacenza 10, Igor Gorgonzola Novara* 9, Liu Jo Modena 9, Imoco Volley Conegliano 9, Unendo Yamamay Busto Arsizio 6, Sudtirol Bolzano 5, Savino Del Bene Scandicci* 3, Foppapedretti Bergamo* 3, Metalleghe Sanitars Montichiari 3, Obiettivo Risarcimento Vicenza 3, Il Bisonte Firenze 2, Club Italia* 0.
* una partita in meno

IL TABELLINO DEL POSTICIPO:
NORDMECCANICA PIACENZA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-1 (25-22, 25-17, 18-25, 27-25)
NORDMECCANICA PIACENZA: Sorokaite 14, Belien 11, Bauer 14, Leonardi (L), Marcon 3, Pascucci, Meijners 24, Ognjenovic 3. Non entrate Valeriano, Melandri, Poggi, Petrucci, Taborelli. All. Gaspari.
SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Stufi 7, Alberti 7, Loda 14, Lotti, Fiorin 2, Pietersen 9, Merlo (L), Toksoy Guidetti, Scacchetti, Nikolova 30, Rondon 1. Non entrate Giampietri. All. Bellano.
ARBITRI: Venturi, Gasparro.
NOTE – durata set: 26′, 27′, 25′, 33′; tot: 111′.

IL PROSSIMO TURNO:
Sabato 7 novembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport 1 e Rai Sport HD)
Igor Gorgonzola Novara – Liu Jo Modena  ARBITRI: Cesare-Boris
Domenica 8 novembre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Foppapedretti Bergamo – Il Bisonte Firenze  ARBITRI: Lot-Zingaro
Domenica 8 novembre, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Imoco Volley Conegliano  ARBITRI: Cipolla-Prati
Metalleghe Sanitars Montichiari – Club Italia  ARBITRI: Fretta-Montanari
Savino Del Bene Scandicci – Sudtirol Bolzano  ARBITRI: Oranelli-Saltalippi
Obiettivo Risarcimento Vicenza – Nordmeccanica Piacenza  ARBITRI: Luciani-Rossetti

*LVF TV – FREE TRIAL
Quinta e sesta giornata di Master Group Sport Volley Cup in live streaming in HD, highlights, interviste e tutte le partite di Serie A1 in modalità on demand. Senza alcun costo. E’ l’incredibile offerta che Lega Pallavolo Serie A Femminile e StreamAMG propongono a tutti gli appassionati di volley femminile: registrandosi su lvftv.com fino all’8 novembre, infatti, chiunque potrà provare gratuitamente tutti i servizi di LVF TV per un periodo di 10 giorni a partire dal momento della registrazione.

Per chi vorrà continuare a vivere il volley rosa ‘come mai prima’ anche dopo i 10 giorni di prova, due le opportunità di abbonamento: Monthly Pass, abbonamento mensile a € 14.95; Full Season, abbonamento annuale a € 89.95. Entrambi i pacchetti consentiranno di accedere a un palinsesto fantastico:
• La diretta di 5 partite di ogni giornata del Campionato di Serie A1 Femminile, con la sola esclusione dell’anticipo/posticipo trasmesso da Rai Sport.
• Le gare dei Quarti di finale di Coppa Italia e dei Play Off Scudetto, non trasmesse su Rai Sport.
• La differita di tutte le partite del Campionato di Serie A1 Femminile con la formula VOD (VideoOnDemand); incluse quelle trasmesse da Rai Sport, a partire da 24 ore dopo la fine del match e solo in Italia, Citta del Vaticano e San Marino.
• Highlights, interviste ai protagonisti, rubriche e altri contenuti speciali.