A1: squadre in campo per il turno infrasettimanale

Master Group Sport Volley Cup A1: squadre in campo per il turno infrasettimanale. Mercoledì 5 match su LVF TV: la Igor va a Scandicci, la Foppa ospita Piacenza. Giovedì il posticipo su Rai Sport 2 con la Pomì

La Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 Femminile si avvicina a grandi passi al termine del girone di andata, che promuoverà le prime otto squadre della classifica ai quarti di finale di Coppa Italia. Cinque turni di Campionato in 20 giorni per definire le formazioni che raggiungeranno il primo obiettivo stagionale. Il punto di partenza è una graduatoria corta, in cui i primi 7 team sono racchiusi in appena quattro punti e anche chi è al momento fuori dalla ‘Top 8’ può tranquillamente rientrare in corsa.

La 9^ giornata è in programma tra mercoledì e giovedì, nel secondo turno infrasettimanale. Mercoledì sera alle 20.30 cinque partite in diretta su LVF TV: la Igor Gorgonzola Novara, una delle due capolista, sarà di scena sul campo della Savino Del Bene Scandicci. Torna al PalaVerde l’Imoco Volley Conegliano per affrontare il Club Italia reduce da due vittorie consecutive. La Liu Jo Modena, autrice due giorni fa del 3-0 su Casalmaggiore, andrà in trasferta sul campo dell’Obiettivo Risarcimento Vicenza. La Foppapedretti Bergamo proverà a rialzare la testa in casa con la Nordmeccanica Piacenza, a riposo lo scorso weekend. Giovedì, infine, il posticipo in diretta alle 20.30 su Rai Sport 2 (canale 58 del digitale terrestre) tra Pomì Casalmaggiore e Sudtirol Bolzano, con il commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta: le rosa hanno subito a Modena il primo brusco stop di una stagione fin qui scintillante e sono attese da una prova da non sottovalutare.

Trasferta ostica per la Igor Gorgonzola Novara sul campo della Savino Del Bene Scandicci. Le azzurre di Luciano Pedullà hanno scacciato tutti i fantasmi con il bellissimo 3-1 su Conegliano e puntano a infilare una serie positiva per cancellare del tutto il periodo ‘no’. Contando sul progressivo rientro di Caterina Bosetti, utilizzata domenica dal ‘professore’ solamente in battuta. Dall’altra parte della rete le toscane di Massimo Bellano, che nel ko al tie-break di Montichiari hanno commesso qualche errore di troppo ma che sono in grado di battagliare contro qualsiasi avversario: “Non siamo per niente soddisfatti del gioco espresso a Montichiari e ancor di più del risultato finale, per cui tornare subito in campo è un modo per voltare subito pagina – afferma Bellano alla vigilia -. Gli errori commessi domenica serviranno a tutto il gruppo come esperienza e monito per il futuro; Novara è avversario di primo livello composta da atlete di enorme spessore. Dovremo esprimere il meglio del nostro repertorio soprattutto nel muro/difesa, quando questa parte del gioco ha funzionato a dovere abbiamo sempre dimostrato di poter essere competitivi contro qualsiasi avversario”.

L’Imoco Volley Conegliano attende al PalaVerde il Club Italia per ripartire dopo la terza sconfitta esterna stagionale. Se il match tra le pantere di Davide Mazzanti e le azzurrine di Cristiano Lucchi appena qualche settimana fa sarebbe stato giudicato a senso unico, ora le cose sono cambiate. Le gialloblù si sono fermate a Novara, evidenziando ancora problemi di continuità di rendimento, e contestualmente le giovani italiane si sono sbloccate con due vittorie consecutive, la seconda di enorme prestigio sulla Foppapedretti Bergamo. Una prova del nove in entrambi i sensi. “Domani non sarà una partita facile, conosco bene le ragazze del Club Italia perché le ho allenate quasi tutte in passato con la nazionale giovanile e so che hanno un gran talento, mi aspettavo potessero tenere il livello della A1 ed ora hanno anche tanto entusiasmo dopo gli ottimi risultati degli ultimi tempi – le parole di Mazzanti -. Sono pericolose perché ovviamente giocano senza pressione e quindi possono rischiare tanto. In battuta sembrano una squadra maschile, hanno tre rotazioni di battute in salto da ‘duecento all’ora’ che pochi possono permettersi, e in attacco hanno potenza e gente che colpisce la palla molto alta. Pertanto massima concentrazione, sarà una partita da interpretare bene senza distrazioni. La sconfitta di Novara? Sono ancora molto arrabbiato, non è la prima volta che roviniamo con una brutta sconfitta tutto il lavoro delle due settimane precedenti”. In dubbio Valentina Arrighetti, mentre tra le fila azzurre il pensiero di Elisa Zanette: “Per noi è stata un’emozione indescrivibile battere una squadra storica come Bergamo e avversarie che sono state i nostri idoli d’infanzia. Adesso però dobbiamo azzerare tutto e ricominciare da capo, come se fosse la prima giornata di campionato. Ci stiamo preparando bene dentro e fuori dal campo, e spero di rivedere la stessa grinta di domenica”.

Le ragazze della Liu•Jo Modena saranno di scena sul campo dell’Obiettivo Risarcimento Vicenza per una gara importante in ottica classifica, ma anche per dare continuità alla grande vittoria di domenica su Casalmaggiore. Nell’ambiente bianconero c’è grande entusiasmo, che le padrone di casa dovranno cercare di arginare mettendo in campo tutte le proprie energie – considerando che domenica le biancoblù osserveranno il turno di riposo. Cella e compagne si avvicinano al match con l’intento di non fare la parte dell’agnello sacrificale, forti della fiducia che le tre vittorie consecutive hanno dato loro. Tre le ex di turno: Partenio, che a Modena aveva esordito in A1 nella stagione 2010/2011, Prandi che ci ha giocato due stagioni e Crisanti, che lo ha fatto fino allo scorso campionato. “Siamo reduci da una bella vittoria, abbiamo giocato veramente molto bene, abbiamo attaccato e difeso tutto, se continuiamo di questo passo possiamo veramente ottenere risultati – commenta Laura Heyrman, centrale della Liu Jo, a proposito del successo netto su Casalmaggiore -. Stiamo cercando sempre di fare bene le piccole cose, facciamo gruppo per giocare meglio e questo porta risultati che cominciano a vedersi. Vicenza? E’ una squadra che sbaglia poco e prova sempre a imporre il proprio gioco, vedremo cosa riusciremo a fare”.

Dopo due tie break consecutivi, vinti dimostrando un grande equilibrio psico-fisico, le atlete della Metalleghe Sanitarsi Montichiari sono nuovamente impegnate in trasferta contro la Unendo Yamamay Busto Arsizio che arriva dalla positiva prestazione su Firenze. Stesso ruolino di marcia per le due squadre, 4 vittorie e 4 sconfitte, ma la classifica dice che le farfalle hanno tre punti in più delle bresciane. Per Marco Mencarelli, coach bustocco, in attesa del recupero di Valeria Papa, pochi dubbi di formazione, fatta eccezione per la coppia di centrali titolari: in ballottaggio per un posto a fianco di Giulia Pisani ci sono Silvia Fondriest e Jaimie Thibeault, autrice di un buon esordio dal primo minuto al Mandela Forum di Firenze. Coach Leonardo Barbieri ha tutte le atlete a disposizione e schiererà lo stesso sestetto visto nelle ultime uscite, con Cristina Barcellini in crescita in prima linea. Quattro atlete di Montichiari hanno vestito in passato la maglia bustocca: Luna Carocci, Gilda Lombardo, Camilla Mingardi e Maren Brinker. “Busto è una squadra particolare: è capace di eccellere in alcuni momenti e ha un opposto come Lowe su cui dovremo concentrare tanta attenzione”, sintetizza Barbieri.

Vive un momento delicato la Foppapedretti Bergamo, che arriva all’appuntamento interno con la Nordmeccanica Piacenza dopo i due ko in trasferta a Vicenza e contro il Club Italia. Le rossoblù si affidano al calore del PalaNorda per avere la meglio di un avversario che nel weekend ha potuto riposare – dopo le fatiche europee di Champions League – in virtù del turno di pausa previsto dal calendario e che ha potuto recuperare al meglio Floortje Meijners, uscita malconcia dalla trasferta di Villorba per un problema muscolare. “Arriviamo da due settimane decisamente difficili – ammette il capitano Paola Paggi -. Dobbiamo in ogni caso guardare avanti perché guardare indietro ci serve ben poco. La strada comunque è molto lunga, sarà più difficile visto quello che è successo, ma la fiducia nella nostra squadra deve rimanere alta da parte di tutti. Giocare subito ci fa sicuramente bene. La strada per il successo è lunga e tortuosa. Lo sarà ancora di più, ma io ho molta fiducia in questa squadra, nelle sue potenzialità e quindi so che con il lavoro e con la concentrazione giusta i risultati li possiamo ottenere. Avere contro una squadra molto competitiva e avere con noi un palazzetto che spero sia gremito ci darà grande motivazione”.
LVF TV
Per vivere le emozioni del turno infrasettimanale è sufficiente acquistare il Day Pass a 4.95 €: 24 ore di grande volley in diretta e on demand. Il Day Pass è una delle tre le opportunità di abbonamento alla web tv ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile: le altre sono il Monthly Pass, abbonamento mensile a € 14.95, e il Full Season, abbonamento annuale a € 89.95. Tutti i pacchetti consentono di accedere a un palinsesto fantastico:
• La diretta di 5 partite di ogni giornata del Campionato di Serie A1 Femminile, con la sola esclusione dell’anticipo/posticipo trasmesso da Rai Sport.
• Le gare dei Quarti di finale di Coppa Italia e dei Play Off Scudetto, non trasmesse su Rai Sport.
• La differita di tutte le partite del Campionato di Serie A1 Femminile con la formula VOD (VideoOnDemand); incluse quelle trasmesse da Rai Sport, a partire da 24 ore dopo la fine del match e solo in Italia, Citta del Vaticano e San Marino.
• Highlights, interviste ai protagonisti, rubriche e altri contenuti speciali.

LIVESCORE e APP
Tutti i risultati e le statistiche in tempo reale sono disponibili sull’homepage del sito www.legavolleyfemminile.it. L’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store, offre tanti contenuti speciali agli appassionati: oltre a fornire preziose informazioni sui match del Campionato, quali il link diretto alla biglietteria online, le coordinate satellitari dei palazzetti, il collegamento al player di Rai Sport e di LVF TV per la visione del match, ora pubblica in tempo reale le statistiche di ogni match, con l’indicazione delle giocatrici scese in campo e del loro score di punti (attacchi, ace e muri).

FANTAVOLLEY CUP
La Fantavolley Cup 2015-16 si avvicina al traguardo intermedio, che assegnerà ai primi 5 classificati del girone di andata splendidi premi. In palio un Soggiorno di 1 notte per 2 persone in albergo 4 stelle più abbonamento tribuna VIP con accesso area hospitality in occasione delle Finali di Coppa Italia del 20-21 marzo, un Samsung Galaxy S6 Edge 32GB, palloni Molten e magliette ufficiali autografate. Le iscrizioni sono sempre apertie! Il montepremi completo, il regolamento e le quotazioni delle giocatrici di Serie A1 sul sito ufficiale www.fantavolleycup.it.

LIVE TWEET
I social media della Lega Pallavolo Serie A Femminile coinvolgeranno le migliaia di fan con strumenti di interazione prima, dopo e durante le partite. Tra questi, il live-tweet su Twitter delle partite di maggiore interesse. Nella nona giornata, appuntamento mercoledì sera con la partita tra Foppapedretti Bergamo e Nordmeccanica Piacenza, mentre giovedì sera gli aggiornamenti da Pomì Casalmaggiore-Sudtirol Bolzano.

PHOTOGALLERY
Nella sezione dedicata del sito di Lega e sulla pagina ufficiale Flickr le foto di Imoco Volley Conegliano-Club Italia, a cura di Filippo Rubin. Tutte le immagini sono utilizzabili, previa citazione del credito ‘Rubin X LVF’.
IL PROGRAMMA DELLA 9^ GIORNATA:
Mercoledì 2 dicembre, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Metalleghe Sanitars Montichiari ARBITRI: Puecher-Nicolazzo
Imoco Volley Conegliano – Club Italia ARBITRI: Satanassi-Boris
Foppapedretti Bergamo – Nordmeccanica Piacenza ARBITRI: Cesare-Lot
Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara ARBITRI: Puletti-Saltalippi
Obiettivo Risarcimento Vicenza – Liu Jo Modena ARBITRI: Bartolini-Marotta
Giovedì 2 dicembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport 2)
Pomì Casalmaggiore – Sudtirol Bolzano ARBITRI: Florian-Venturi
Riposa: Il Bisonte Firenze

LA CLASSIFICA:
Pomì Casalmaggiore 16, Igor Gorgonzola Novara 16, Imoco Volley Conegliano* 15, Liu Jo Modena 14, Nordmeccanica Piacenza 14, Savino Del Bene Scandicci 13, Unendo Yamamay Busto Arsizio* 12, Obiettivo Risarcimento Vicenza* 10, Foppapedretti Bergamo 10, Metalleghe Sanitars Montichiari* 9, Club Italia 6, Sudtirol Bolzano 6, Il Bisonte Firenze* 3.
* una partita in più