#A1Fvolley, la decima giornata

_DSC6706_PallavoliamoAppena ‘digeriti’ i risultati del turno infrasettimanale, la Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 Femminile è già pronta a vivere la sua 10^ giornata. Nel weekend le gare del quart’ultimo turno del girone di andata, altra tappa di avvicinamento verso la definizione dei quarti di finale di Coppa Italia. Davanti a tutti c’è la Pomì Casalmaggiore, che si è ripresa la vetta nel posticipo di giovedì sera, superando 3-1 il Sudtirol Bolzano. Le rosa di Massimo Barbolini difenderanno il primato sull’ostico campo della Savino Del Bene Scandicci, che nello scorso turno ha imposto il tie-break alla Igor Gorgonzola Novara. Proprio Novara, seconda in classifica, sarà protagonista di uno dei match più interessanti di giornata, ovvero del derby del Ticino contro una Unendo Yamamay Busto Arsizio affamata di punti. Altro big-match è l’anticipo del sabato – inizio alle 18.30 e non alle 20.30 – tra Liu Jo Modena e Imoco Volley Conegliano, che Rai Sport 2 racconterà in diretta con il commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta. Tutte le altre partite, come di consueto, saranno visibili in live streaming su LVF TV: domenica alle 17.00 l’impegno interno della Nordmeccanica Piacenza con il Sudtirol Bolzano, mentre alle 18.00 derby lombardo tra Metalleghe Sanitars Montichiari e Foppapedretti Bergamo – una sorta di spareggio per le posizioni che qualificano alla Coppa Italia – e la sfida tra Club Italia e Il Bisonte Firenze. Turno di riposo per l’Obiettivo Risarcimento Vicenza.

L’anticipo televisivo opporrà Liu Jo Modena e Imoco Volley Conegliano. Il PalaPanini accenderà i riflettori alle 18.30, due ora prima dell’abituale orario della diretta Rai Sport. Le bianconere di Alessandro Beltrami appaiono lanciatissime e confidano nel pubblico amico – 4.500 gli spettatori settimana scorsa contro Casalmaggiore – per battere e sorpassare le pantere di Davide Mazzanti, a cui ancora manca un’affermazione pesante in trasferta. Unico match in programma sabato, permetterà verosimilmente alla vincente di trascorrere una notte al primo posto della classifica. “Sabato sarà un’altra partita molto molto difficile, speriamo di rivedere il pubblico di domenica scorsa che ci ha dato una marcia più – afferma Francesca Ferretti, palleggiatrice bianconera -. Resettiamo la vittoria di Vicenza e testa su Conegliano per un’altra sfida difficile ed impegnativa”. Il piano di coach Mazzanti è chiaro: “Dobbiamo dimostrare continuità in misura maggiore rispetto alle ultime due partite, fare dei passi avanti verso il livello di gioco che questa squadra ha già dimostrato di poter esprimere. Casa o trasferta non deve fare differenza, dobbiamo essere noi ad avere una contnuità di gioco più costante e avere più certezze e consapevolezza nei nostri mezzi. Modena è una squadra molto forte, gioca ordinata e ha due centrali che stanno andando molto bene, oltre a un chiaro riferimento in attacco come Diouf. Dobbiamo cercare di limitare i loro punti di forza e giocare con personalità. Sono curioso di vedere come andrà, recentemente la mia squadra fuori casa mi ha un po’ sorpreso in negativo per quanto espresso in campo e per l’approccio alle partite, ora vorrei che mi regalasse una sorpresa positiva sul piano dell’atteggiamento”.

Il fitto programma domenicale si aprirà alle ore 17.00, con il match tra Nordmeccanica Piacenza e Sudtirol Bolzano. Le biancoblù di Marco Gaspari hanno risposto con una prova di sostanza alle difficoltà incontrate nelle due partite precedenti e pur senza Meijners e Ognjenovic si sono imposte al PalaNorda. Giulia Pascucci e Alessandra Petrucci si sono dimostrate all’altezza della situazione: “A Bergamo dovevamo far bene noi disponibili, cercando di fare risultato e anche dimostrare che la squadra può far bene ugualmente, a patto che giochi da collettivo – ha spiegato la schiacciatrice abruzzese a ‘Libertà’ -. Sarà ancora più difficile rispetto a Bergamo, dovremo ritrovare le qualità che ci hanno permesso di vincere contro la Foppapedretti. Speriamo di conquistare il bottino pieno nella prima delle cinque partite che ci attendono prima della sosta”. “Sappiamo di giocare in un campionato particolare, dove si può vincere e perdere contro qualsiasi squadra – aggiunge la palleggiatrice toscana -. Dobbiamo ragionare affrontando ogni partita come una finale”. Le altoatesine di Fabio Bonafede stanno collezionando buone prestazioni, ma senza accrescere il proprio bottino di punti in classifica e dunque restano in penultima posizione a 6 punti. Anche a Cremona, Mari e compagne hanno lottato alla pari per tre set, ma sono tornate a casa a bocca asciutta. Positivo però l’innesto della giovane palleggiatrice spagnola Anna Newsome, che probabilmente sarà riproposta anche al PalaBanca.

Derby del ticino tra Igor Gorgonzola Novara e Unendo Yamamay Busto Arsizio. Le azzurre di Luciano Pedullà hanno ripreso a camminare, inanellando a Scandicci la seconda vittoria consecutiva. Un successo che ha lasciato però qualche problema fisico: per la portoricana Cruz lussazione al mignolo della mano destra, Guiggi ha sofferto una leggera distorsione alla caviglia ma preoccupa di meno, Sansonna sempre alle prese con il dolore al gomito. Caterina Bosetti, al contrario, è ormai recuperata appieno, ma Pedullà la sta gestendo con parsimonia per averla al massimo nell’impegno di settimana prossima in Champions League. Le farfalle attraversano un periodo buio, con tre sconfitte nelle ultime 4 partite e un ottavo posto che non mette al sicuro in funzione dei quarti di Coppa Italia. L’ambiente è compatto, il presidente ha pubblicamente sostenuto le bustocche, che peraltro nelle ultime due stagioni al PalaIgor hanno sempre vinto: “C’è molta amarezza in noi per la sconfitta con Montichiari – spiega il libero biancorosso Celeste Poma -, perché sapevamo che era una partita sulla carta alla portata e perché giocavamo in casa. Abbiamo poco tempo per preparare la trasferta di Novara, ma faremo di tutto per cercare di portare a casa dei punti”.

Sarà derby anche tra Metalleghe Sanitars Montichiari e Foppapedretti Bergamo. Un’altra partita che oppone due squadre di umore differente e che mette in palio punti importanti per una posizione tra le prime otto al termine del girone di andata. Da una parte le bresciane di Leonardo Barbieri a 12 punti e reduci da tre vittorie consecutive – contro Novara, Scandicci e Busto Arsizio -, dall’altra le rossoblù di Stefano Lavarini, che al contrario devono fare i conti con tre ko di fila. “E’ un momento strano – racconta Leo Lo Bianco – Perché non lo so. Dopo tanti anni ancora non capisco perché ci succedono queste cose. E’ indubbio che succede proprio a ogni squadra, nel senso che l’errore di una segue l’errore di un’altra, di un’altra e di un’altra ancora. E’ come un circolo vizioso e quindi è proprio la squadra che va in difficoltà. Bisogna disinnescare questo meccanismo. Non ci sono problemi tra di noi, anche perché come tutti avranno visto avevamo fatto tre bellissime partite in crescendo. E’ nelle ultime tre partite che purtroppo abbiamo perso qualche sicurezza. Dobbiamo sempre guardare avanti e pensare alla partita dopo. Spero che lo facciano tutti. Spero che la gente riesca a capirlo e a sostenerci ugualmente”. Montichiari può fare poker e allontanare ulteriormente una possibile concorrente per l’accesso ai quarti di Coppa: “La voglia di portare a casa il massimo della posta in palio c’è sempre – le parole di Cristina Barcellini, in grande spolvero nelle ultime uscite -. E’ chiaro che questi tre successi, visto anche come sono maturati e la crescita che hanno certificato, ci danno una grossa spinta”.

La Pomì Casalmaggiore capolista sarà di scena sul campo della Savino Del Bene Scandicci. L’affermazione per 3-1 su Bolzano giovedì sera ha consegnato tre punti, ma ha confermato una certa stanchezza nel roster casalasco, impegnata su più fronti e anche settimana prossima in Repubblica Ceca per il quarto turno di Champions League. La tecnica e il cuore alla fine hanno prevalso sulle altoatesine, grazie anche alla spinta di una strepitosa Maggie Kozuch. La trasferta in Toscana nasconde dunque tante insidie. Non che le toscane di Massimo Bellano siano più riposate, visto che nelle ultime due partite hanno disputato due tie-break con Montichiari e Novara. Entrambi persi, ed è per questo che il coach è desideroso di tornare in campo per riprendere confidenza con la vittoria. Confidando nella crescita di Judith Pietersen, schiacciatrice olandese sempre più a suo agio nel Campionato italiano (26 punti nella sconfitta con Novara).

Club Italia e Il Bisonte Firenze attendono con ansia lo scontro diretto del PalaYamamay. Le azzurrine di Cristiano Lucchi fin qui hanno ottenuto 6 punti e paiono essersi definitivamente ‘abituate’ alla categoria: nelle ultime tre uscite i successi con Bolzano e Bergamo, infine la sconfitta ma a testa altissima al PalaVerde. Le toscane, invece, faticano a rialzarsi dalle sconfitte dell’ultimo mese – l’unica vittoria risale alla 2^ di Campionato con Piacenza – ma già nell’ultima apparizione interna con Busto Arsizio hanno offerto segnali incoraggianti. Grazie al turno di riposo, Turlea e socie si presenteranno con il pieno di energia per fronteggiare l’esuberanza e la vitalità delle giovani azzurre. “Questa partita per noi è l’obiettivo principale della settimana – dice la centrale del Club Italia Beatrice Berti – visto che ci dà l’opportunità di fare punti e muovere la classifica. Perciò l’abbiamo preparata molto bene, pur non avendo avuto occasione di riposare. Affronteremo ancora giocatrici molto esperte: noi stiamo imparando partita dopo partita, anche se spesso la differenza nel leggere il gioco e fare le scelte giuste si vede ancora. Un esempio è stata la prestazione di Glass, che mercoledì sera ci ha messo particolarmente in difficoltà. Contro Conegliano abbiamo sofferto in alcuni fondamentali, ma il meccanismo di gioco ha funzionato bene e si è visto che la squadra è in crescita”.

GIORNATA DELLO SPORT E DELLA PREVENZIONE
Anche la Lega Pallavolo Serie A Femminile aderisce alla Giornata dello Sport e della Prevenzione, promossa e sostenuta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero della Salute e dal CONI.

L’iniziativa mira a declinare il principio del diritto allo sport per tutti, a fornire un servizio sociale alla comunità ed a costruire un importante tassello del sistema educativo in aree di disagio sociale ed economico, diffondendo importanti messaggi educativi. Sviluppato su tre filoni di intervento, ha l’obiettivo di promuovere sani stili di vita per il benessere ed il corretto sviluppo del bambino attraverso: attività sportiva pomeridiana gratuita, offerta a ragazzi dai 5 ai 13 anni, nelle aree di disagio sociale ed economico; una campagna informativa sui sani e corretti stili di vita, rivolta alle scuole, alle società sportive, ai ragazzi e a tutte le famiglie, per contrastare sedentarietà, cattive abitudini alimentari e obesità; diffusione di valori educativi dello sport come lo spirito di gruppo, l’inclusione sociale e la valorizzazione delle differenze.

Sabato 5 e domenica 6 dicembre, su tutti i campi di Serie A, sfileranno i tanti ragazzi sostenendo gli striscioni con lo slogan dell’iniziativa “Diventa il tuo atleta preferito”. Contemporaneamente, sui maxischermi degli impianti di gioco sarà proiettato un video promozionale, mentre gli speaker porranno l’accento sui valori educativi dello sport e sui principi fondanti del progetto.

LVF TV
Sono tre le opportunità di abbonamento alla web tv ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile:il Monthly Pass, abbonamento mensile a € 14.95, il Full Season, abbonamento annuale a € 89.95, e la novità Day Pass, 24 ore di grande volley da vivere tutte d’un fiato. Tutti i pacchetti consentono di accedere a un palinsesto fantastico:
• La diretta di 5 partite di ogni giornata del Campionato di Serie A1 Femminile, con la sola esclusione dell’anticipo/posticipo trasmesso da Rai Sport.
• Le gare dei Quarti di finale di Coppa Italia e dei Play Off Scudetto, non trasmesse su Rai Sport.
• La differita di tutte le partite del Campionato di Serie A1 Femminile con la formula VOD (VideoOnDemand); incluse quelle trasmesse da Rai Sport, a partire da 24 ore dopo la fine del match e solo in Italia, Citta del Vaticano e San Marino.
• Highlights, interviste ai protagonisti, rubriche e altri contenuti speciali.

LIVESCORE e APP
Tutti i risultati e le statistiche in tempo reale sono disponibili sull’homepage del sito www.legavolleyfemminile.it. L’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store, offre tanti contenuti speciali agli appassionati: oltre a fornire preziose informazioni sui match del Campionato, quali il link diretto alla biglietteria online, le coordinate satellitari dei palazzetti, il collegamento al player di Rai Sport e di LVF TV per la visione del match, ora pubblica in tempo reale le statistiche di ogni match, con l’indicazione delle giocatrici scese in campo e del loro score di punti (attacchi, ace e muri).

FANTAVOLLEY CUP
La Fantavolley Cup 2015-16 si avvicina al traguardo intermedio, che assegnerà ai primi 5 classificati del girone di andata splendidi premi. In palio un Soggiorno di 1 notte per 2 persone in albergo 4 stelle più abbonamento tribuna VIP con accesso area hospitality in occasione delle Finali di Coppa Italia del 20-21 marzo, un Samsung Galaxy S6 Edge 32GB, palloni Molten e magliette ufficiali autografate. Le iscrizioni sono sempre aperte! Il montepremi completo, il regolamento e le quotazioni delle giocatrici di Serie A1 sul sito ufficiale www.fantavolleycup.it.

LIVE TWEET
I social media della Lega Pallavolo Serie A Femminile coinvolgeranno le migliaia di fan con strumenti di interazione prima, dopo e durante le partite. Tra questi, il live-tweet su Twitter delle partite di maggiore interesse. Nella decima giornata, appuntamento sabato con l’anticipo tra Liu Jo Modena e Imoco Volley Conegliano. Domenica l’apertura con Nordmeccanica Piacenza-Sudtirol Bolzano e dalle 18.00 aggiornamenti in diretta dal PalaIgor per il duello tra Igor Gorgonzola Novara e Unendo Yamamay Busto Arsizio.

PHOTOGALLERY
Nella sezione dedicata del sito di Lega e sulla pagina ufficiale Flickr le foto di Liu Jo Modena-Imoco Volley Conegliano, a cura di Filippo Rubin. Tutte le immagini sono utilizzabili, previa citazione del credito ‘Rubin X LVF’.

IL PROGRAMMA DELLA 10^ GIORNATA
Sabato 5 dicembre, ore 18.30 (diretta Rai Sport 2)
Liu Jo Modena – Imoco Volley Conegliano ARBITRI: Pozzato-Zucca
Domenica 6 dicembre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Nordmeccanica Piacenza – Sudtirol Bolzano ARBITRI: Cipolla-Puletti
Domenica 6 dicembre, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Igor Gorgonzola Novara – Unendo Yamamay Busto Arsizio ARBITRI: Zanussi-Braico
Metalleghe Sanitars Montichiari – Foppapedretti Bergamo ARBITRI: La Micela-Prati
Savino Del Bene Scandicci – Pomì Casalmaggiore ARBITRI: Luciani-Frapiccini
Club Italia – Il Bisonte Firenze ARBITRI: Simbari-Piana
Riposa: Obiettivo Risarcimento Vicenza

LA CLASSIFICA:
Pomì Casalmaggiore 19, Igor Gorgonzola Novara 18, Imoco Volley Conegliano* 18, Liu Jo Modena 17, Nordmeccanica Piacenza 17, Savino Del Bene Scandicci 14, Metalleghe Sanitars Montichiari* 12, Unendo Yamamay Busto Arsizio* 12, Obiettivo Risarcimento Vicenza* 10, Foppapedretti Bergamo 10, Sudtirol Bolzano 6, Club Italia 6, Il Bisonte Firenze 3.
* una partita in più