#A1Fvolley: Piacenza supera Casalmaggiore nel derby

Al PalaBanca, davanti a oltre tremila spettatori, Piacenza supera Pomì Casalmaggiore campione d’Italia e sale al secondo posto in classifica

01_Leonardi_BZ6V0465PIACENZA – Nordmeccanica Volley ritorna subito in sella. Al PalaBanca, davanti a 3122 spettacori, la formazione di Gaspari dimentica la sconfitta di Kazan in Champions League e, contro Pomì Casalmaggiore, conquista bottino pieno, scavalcando in classifica le campionesse d’Italia e salendo al secondo posto.

Ottima la partita di Ognjenovic, che accende tutte le sue attaccanti. Meijners tocca quota 19, col 40% in attacco. Ma l’elogio è comune per una squadra tornata ad esprimere un’ottima pallavolo.

PRIMO SET – Coach Gaspari comincia con Ognjenovic in palleggio, Sorokaite opposto, Meijners e Marcon in banda, Bauer e Belien al centro, Leonardi libero.

Avvio del tutto equilibrato: 8 pari. Poi le campionesse d’italia piazzano un allungo deciso: 12-10 con l’ace di Tirozzi e ancora 17-14 con Gibbemeyer. Casalmaggiore tocca anche il +4: 18-14. Ma, a questo punto, Nordmeccanica Volley ha una grandissima reazione, piazzando un parzialone di 7-2 che le permette di andare in vantaggio, 21-20, grazie alle preziosissime giocate di Belien e Meijners.

Pomì prova a reagire, ma Piacenza controlla la situazione, gestendo con polso fermo anche gli ultimi palloni. Le efficaci battute di Meijners e la schiacciata di Marcon completano l’opera. Finisce 25-22. Molto bene Meijners, 7 punti col 55% in attacco, così come pure Belien, 5 punti e il 57%.

02_Meijners_BZ6V0548SECONDO SET – L’equilibrio rimane padrone. Al time out tecnico, Casalmaggiore conduce 12-11, per poi allungare 14-11. Anche stavolta la squadra di Gaspari reagisce alla grande. E pareggia immediatamente: 14-14. Per poi trovare poco dopo nuovi punti vincenti: Belien firma il 19-17. Pomì reagisce e torna a -1 con Kozuch (20-21). Sorokaite, il muro e un’invenzione di Ognjenovic chiudono anche questo parziale in favore delle padrone di casa: 25-22. Nordmeccanica Volley conferma le bellezze in attacco (48%), Sorokaite firma 7 punti con uno stratosferico 88%.

TERZO SET – Le campionesse d’Italia partono fortissimo e vanno a condurre 6-2 con l’ace di Tirozzi e 12-10 al time out tecnico. Piacenza fatica a trovare i colpi efficaci dei primi due parziali e la Pomì vola a +5: 15-10, addirittura a +7 (17-10). Nordmeccanica reagisce attraverso il braccio di Bianchini, che firma due ace, risalendo a -4 (16-20). Bauer porta Piacenza anche a -3 (17-20). Ma a questo punto Casalmaggiore trova ottime giocate a muro che le permettono di allungare il match. A Piacenza non bastano i 5 punti di Meijners e i 4 di Bauer.

QUARTO SET – E’ sempre spettacolo al PalaBanca. Nordmeccanica Volley ritrova la sua miglior pallavolo e va a condurre prima 9-6 e poi 12-9 al time out tecnico, grazie al punto di Melandri. Piacenza insiste e allunga la sua ottima partita: 16-12 e ancora 18-14. Casalmaggiore non riesce a reggere il ritmo di Nordmeccanica Volley, che vola verso la vittoria piena.

NORDMECCANICA PIACENZA-POMI’ CASALMAGGIORE 3-1

(25-22; 25-22; 20-25; 25-19)

NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 11, Valeriano, Belien 13, Bauer 7, Leonardi (L), Marcon 5, Bianchini 6, Melandri 5, Poggi (L), Petrucci, Pascucci, Meijners 19, Taborelli, Ognjenovic 2. All. Gaspari.

POMI’ CASALMAGGIORE Bacchi, Lloyd 5, Sirressi (L), Cecchetto, Ferrara, Gibbemeyer 10, Cambi, Piccinini 7, Olivotto, Kozuch 17, Stevanovic 7, Tirozzi 12, Rossi 1. All. Barbolini.

Arbitri: Rapisarda e Zucca.

 

Testo e foto: Laura Rovellini