#A2Fvolley, sfida al vertice

Pesaro - Soverato A2 (62)Ha due motivi di interesse principali la 13^ giornata della Master Group Sport Volley Cup di Serie A2, ultima del girone di andata. Innanzitutto la sfida di altissima classifica tra il Volley Soverato e il Volley 2002 Forlì, ovvero tra le due migliori squadre della prima parte di Campionato: le aquile romagnole sono addirittura imbattute e si sono laureate Campionesse d’Inverno in largo anticipo, mentre le cavallucce marine si sono dimostrate le antagoniste più continue. Sarà una sfida particolare per coach Marco Breviglieri, ora a Forlì ma con un passato in Calabria: “Sono stato a Soverato per tre anni, quindi conosco bene quella realtà. Dal punto di vista emozionale sarà per me una partita particolare perché a Soverato ho lasciato diverse conoscenze e molte amicizie anche se quando ci ritroveremo in campo saremo ovviamente uno contro l’altro. Soverato è una squadra che ha caratteristiche simili alle nostre: molto forte a muro, con un buon attacco, una linea di ricezione molto solida e un paio di giocatrici di punta. Dal canto nostro stiamo bene e scendiamo in Calabria per vincere, sapendo che Soverato è una squadra forte e che ha dalla sua un tifo molto caldo, in un palazzetto raccolto e sempre pieno. Per come lo conosco, si tratta di un pubblico corretto ma molto caloroso e per questo può dare una gran mano alla squadra di casa”. Inizio alle 17.00, in leggero anticipo rispetto a tutte le altre gare della domenica.

Secondo motivo di interesse è la definizione della griglia dei quarti di finale di Coppa Italia. Al termine del girone di andata, infatti, le prime otto squadre della classifica parteciperanno alla Coppa Italia (i quarti sono in programma il 27 gennaio in gara secca). Sette posti sono stati già assegnati, l’ottavo se lo contendono myCicero Pesaro e Kioto Caserta: le marchigiane sono favorite, se non altro perché hanno un punto in più (18 a 17) e con un successo sull’Omia Cisterna – potenziata con gli arrivi di Maruotti e Centi – con qualsiasi risultato otterrebbero matematicamente il pass; le rosanero saranno impegnate sul campo della Lilliput Settimo Torinese.

Il 2016 del Saugella Team Monza parte dal Sanbapolis, casa della Delta Informatica Trentino. Tra le monzesi le ex Candi e Bezarevic, per le padrone di casa gli importanti rientri di Repice e Marchioron, pronte a riprendersi i rispettivi ruoli di centrale e opposto. “Ci siamo allenate molto in queste settimane, con grande intensità, svolgendo degli allenamenti congiunti con la finalità di non perdere il ritmo di gioco – afferma la centrale Francesca Devetag -. Sappiamo che la Delta Informatica Trentino è una squadra di qualità che può contare su giocatrici di esperienza. Noi, però, ci teniamo molto a chiudere questo girone d’andata nel migliore dei modi, per non perdere terreno con la capolista Forlì, e ripartire bene in questo 2016”. “I tre punti in palio saranno particolarmente preziosi – replica Franco Tonetti, direttore sportivo delle trentine -, visto che al termine di questa giornata prenderanno forma gli accoppiamenti dei quarti di finale di Coppa Italia e un eventuale successo ci potrebbe regalare una posizione migliore e un accoppiamento più favorevole”.

Il Fenera Chieri, reduce dal soddisfacente allenamento congiunto a casa della Unendo Yamamay Busto Arsizio (con un mini-set vinto), ospiterà la Golem Software Palmi, formazione in ascesa e bisognosa di punti. Già importante in chiave salvezza lo scontro diretto tra la Clendy Aversa, che ha dato l’addio a Manfredini e ingaggiato la centrale Vujko, e la Beng Rovigo di coach Alessio Simone: “E’ una partita con molte incognite perché non sappiamo come le avversarie si presenteranno in campo – spiega l’allenatore delle rodigine -. Noi siamo abbastanza in forma, abbiamo utilizzato i giorni di stop per riempire il serbatoio e mettere benzina per affrontare il nuovo anno e siamo pronti a cercare di raggiungere il risultato prefissato ad inizio anno cioè è quello della salvezza”.

Infine in palio il quarto posto della classifica nel match tra Entu Olbia e Lardini Filottrano. La greca Eleni Kiosi, idolo dei tifosi sardi la scorsa stagione, tornerà al GeoPalace da avversaria e da migliore realizzatrice delle prime 12 giornate con 275 punti messi a segno. A 263 c’è Natalia Brussa, opposta della squadra di Ivan Iosi e protagonista di una fantastica prima parte di Campionato: “Per noi è una di quelle partite, così come quella successiva con Chieri, che ci può permettere di fare un salto di qualità e scalare ancora la classifica – avverte Andrea Pistola, allenatore della Lardini -. Vogliamo continuare a crescere e migliorare. In questa seconda parte di stagione tante squadre faranno meglio rispetto all’andata, mi aspetto tutte gare difficili”.

IL PROGRAMMA DELLA 13^ GIORNATA:
Domenica 17 gennaio, ore 17.00
Volley Soverato – Volley 2002 Forlì ARBITRI: Guarneri-Spinnicchia
Domenica 17 gennaio, ore 18.00
Delta Informatica Trentino – Saugella Team Monza ARBITRI: Curto-Lolli
Clendy Aversa – Beng Rovigo ARBITRI: Di Blasi-Scarfò
Fenera Chieri – Golem Software Palmi ARBITRI: Marotta-De Simeis
Entu Olbia – Lardini Filottrano ARBITRI: Pozzi-Carcione
Lilliput Settimo Torinese – Kioto Caserta ARBITRI: Bassan-Jacobacci
myCicero Pesaro – Omia Cisterna ARBITRI: Licchelli-Somansino

LA CLASSIFICA:
Volley 2002 Forlì 33, Volley Soverato 27, Saugella Team Monza 25, Entu Olbia 21, Fenera Chieri 20, Lardini Filottrano 20, Delta Informatica Trentino 19, myCicero Pesaro 17, Kioto Caserta 16, Clendy Aversa 14, Golem Software Palmi 12, Lilliput Settimo Torinese 12, Beng Rovigo 10, Omia Cisterna 6.