#A2Fvolley, verso la penultima di campionato

Penultima giornata dell’anno solare 2015 per la Master Group Sport Volley Cup di Serie A2 Femminile. Venerdì sera si apre con un doppio anticipo l’11° turno del girone di andata, che vivrà la sua conclusione 24 ore più tardi.

Pesaro - Soverato A2 (48)Al PalaJacazzi di Aversa il match tra la Clendy e il Saugella Team Monza. La sfida si annuncia equilibrata tra due squadre ambiziose. Finora la formazione di Luciano Della Volpe ha zoppicato soprattutto a causa dei numerosi infortuni occorsi a giocatrici di primo piano – Manfredini e Tasca, solo per citarne due – e si trova nella metà inferiore della classifica, ma è reduce dal successo esterno a Settimo Torinese e domenica scorsa ha impensierito la capolista Forlì. Problemi fisici li ha sofferti anche il club brianzolo di Davide Delmati, che però nelle ultime due settimane è riuscita a svoltare decisamente con il punto conquistato a Forlì e la netta vittoria su Soverato. “La vittoria con Soverato è stata la dimostrazione del momento positivo che stiamo vivendo davanti al nostro pubblico – afferma il coach brianzolo Delmati -. Ora, però, dobbiamo cercare di trovare continuità di gioco e di risultati anche in trasferta. Lo scorso sabato abbiamo espresso un’ottima pallavolo, tenendo costanti i ritmi e l’intensità di gioco per tutta la durata della gara. L’ideale sarebbe riuscire a confermare la stessa prova anche domani ad Aversa. La Clendy è una squadra di spessore e qualità che, complice qualche infortunio nella prima parte di campionato, non è riuscita a trovare costanza nei risultati. Non sarà assolutamente facile, soprattutto perché le campane possono contare su un pubblico caldo. Noi, comunque, ci proveremo con il massimo della determinazione”. Prima della partita, la Clendy Aversa riceverà il Premio Pietro F. Florio per il miglior pubblico di Serie A2 della stagione 2014-15, assegnato sulla base di specifici criteri quali le presenze totali sugli spalti, l’indice di riempimento del palazzetto e la correttezza degli spettatori durante le gare ufficiali.

Praticamente appaiate in classifica myCicero Pesaro e Lardini Filottrano, protagoniste del derby marchigiano anch’esso in programma venerdì sera. Le colibrì si trovano a 16 punti dopo essersi sbloccate in trasferta sul campo della Beng Rovigo, a 15 ci sono le rosanero dell’ex Andrea Pistola – che insieme al vice allenatore Valerio Lionetti sedette sulla panchina della Robursport nella stagione 2012-13, accompagnata fino ai quarti di finale dei Play Off Scudetto. “Sarà una partita importante per molti aspetti – è la centrale della myCicero Claudia Di Marino a presentare il match – e poi si tratta di un derby che, di solito, crea un’atmosfera sempre particolare. Arriviamo a questo incontro con stati d’animo diversi perché loro sono reduci da una sconfitta interna mentre noi siamo tornate a vincere in trasferta dopo quasi due mesi di astinenza. Filottrano è composta da giocatrici di valore con la punta di diamante nella greca Kiosi ma ha anche perso per infortunio la Cavestro e, forse, la Villani. A noi mancherà la Liliom, ma sono sicura che chi prenderà il suo posto non la farà rimpiangere”. “Dopo due sconfitte consecutive non è mai facile tornare in palestra – ammette il libero della Lardini, Federica Feliziani, riferendosi ai due tie-break persi in circostanze simili –, ma è nei momenti difficili che si vede se una squadra ha carattere. E adesso è il momento in cui ognuna di noi, dalla prima all’ultima, deve dare il centodieci per cento. Sappiamo che il derby è sempre una partita che fa storia a sé, nella quale non contano solamente i valori tecnici, ma anche la voglia di vincerlo. Possiamo dimostrare di essere all’altezza, per farlo però dobbiamo metterci qualcosa in più, anche dal punto di vista del cuore”.

Tra le partite di sabato sera, spicca la trasferta del Volley 2002 Forlì, capolista incontrastata, in Sardegna sul campo della Entu Olbia. In caso di successo da tre punti, le aquile di Marco Breviglieri si laureerebbero Campionesse d’inverno con due giornate di anticipo. La prima inseguitrice, il Volley Soverato, difenderà la seconda posizione in casa contro la Beng Rovigo, tornata a far punti – e a sfiorare il successo – dopo un lungo periodo di digiuno. Può infilare la cinquina la Delta Informatica Trentino, che nel duello interno con la Golem Software Palmi andrà alla caccia della quinta affermazione consecutiva e del podio virtuale del Campionato. L’Omia Anagni ha un’occasione importante per rientrare nella corsa salvezza – ora occupa l’ultimo posto con 5 punti – sul terreno di gioco della Lilliput Settimo Torinese. Infine il match delle 16.30 tra Fenera Chieri e Kioto Caserta dirà quale delle due squadre è più pronta per un posto nella post-season.

IL PROGRAMMA DELLA 11^ GIORNATA:
Venerdì 18 dicembre, ore 20.30
Clendy Aversa – Saugella Team Monza ARBITRI: Nicolazzo-Gasparro
myCicero Pesaro – Lardini Filottrano ARBITRI: Marotta-Lolli
Sabato 19 dicembre, ore 17.00
Fenera Chieri – Kioto Caserta ARBITRI: Del Vecchio-Somansino
Sabato 19 dicembre, ore 20.30
Entu Olbia – Volley 2002 Forlì ARBITRI: Di Blasi-Talento
Delta Informatica Trentino – Golem Software Palmi ARBITRI: Giardini-Bassan
Volley Soverato – Beng Rovigo ARBITRI: Autuori-Morgillo
Lilliput Settimo Torinese – Omia Anagni ARBITRI: De Sensi-Palumbo

LA CLASSIFICA:
Volley 2002 Forlì 27, Volley Soverato 21, Saugella Team Monza 19, Delta Informatica Trentino 18, Entu Olbia 18, Fenera Chieri 17, myCicero Pesaro 16, Kioto Caserta 16, Lardini Filottrano 15, Clendy Aversa 13, Lilliput Settimo Torinese 10, Golem Software Palmi 8, Beng Rovigo 7, Omia Anagni 5.