Abo Offanengo cerca la svolta contro l’Extend Tombolo

Sabato alle 21 al PalaCoim le cremasche riceveranno la visita della formazione padovana e metteranno nel mirino la prima vittoria. La guida al match

OFFANENGO (CREMONA), 13 NOVEMBRE 2015 – Un avversario di un gradino sopra in classifica e la voglia di sbloccare la classifica festeggiando il primo successo. In questo contesto, l’Abo Offanengo cercherà il sorriso nel match in programma sabato alle 21 al PalaCoim del paese cremasco, quando Fridrihsone e compagne riceveranno la visita dell’Extend Tombolo nella quinta giornata d’andata del campionato di B2 femminile (girone C).


Finora, l’Abo ha riportato quattro sconfitte, pur con qualche segnale di miglioramento nel gioco nel match di sabato scorso a Villa Bartolomea (Verona) perso 3-1 contro lo Spakka Volley. In settimana, inoltre, si sono divise le strade tra la società di Offanengo e coach Annalisa Zanellati, con la conduzione tecnica affidata in via provvisoria alla palleggiatrice Gaia Raimondi, impegnata dunque nel duplice ruolo.

L’AVVERSARIO – L’Extend Tombolo è una formazione padovana che si è sbloccata in campionato sabato scorso conquistando i tre punti contro il Torri Quartesolo. Allenata da Christian Magro, la squadra veneta può far leva su alcune giocatrici di esperienza come per esempio la schiacciatrice Lucila De Luca (in passato anche in B1 a San Mariano e a Collecchio da libero) e la centrale Mila Rizzo, per cinque stagioni e mezzo sui campi di A1 e A2 vestendo le maglie di Cavazzale, Padova, Conegliano, Santeramo e Aprilia. Esperta anche l’altra banda Perla Salmaso, per tanti anni protagonista nelle serie cadette. L’Extend presenta un roster rinnovato per sette dodicesimi rispetto alla scorsa stagione e finora non è sempre riuscita a esprimere appieno il proprio potenziale. Sfumato il primo successo contro Rovereto, Tombolo ha poi perso nettamente contro Porto Mantovano e San Vitale Montecchio, salvo poi sbloccarsi contro le giovani del Torri Quartesolo.

LA CURIOSITA’ – La schiacciatrice italo-argentina del Tombolo Lucila De Luca è moglie di Santiago Orduna, palleggiatore della Tonazzo Padova, club di Superlega maschile. Inoltre, la giocatrice è stata protagonista anche della recente edizione di Miss Italia, partecipando al concorso nazionale di bellezza che poi ha incoronato Alice Sabatini.

GLI ARBITRI – A dirigere la sfida tra Abo Offanengo ed Extend Tombolo saranno il primo arbitro Antonio Colella e il secondo arbitro Massimiliano Boscato.

IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato.

Abo Offanengo:
prima giornata: Abo Offanengo-Casa Sebastiano Coredo 2-3
seconda giornata: Gramsci Pool Volley Reggio Emilia-Abo Offanengo 3-0
terza giornata: Abo Offanengo-C9 Pregis Arco Riva 1-3
quarta giornata: Spakka Volley-Abo Offanengo 3-1
Extend Tombolo:
prima giornata: Gpi Group Rovereto-Extend Tombolo 3-1
seconda giornata: Extend Tombolo-Armonia Porto Mantovano 0-3
terza giornata: San Vitale Montecchio-Extend Tombolo 3-0
quarta giornata: Extend Tombolo-Torri Quartesolo 3-0
IL TURNO – Questo il programma della quinta giornata d’andata nel girone C di B2 femminile: Gpi Group Rovereto-Assicuritas Argentario, San Vitale Montecchio-Armonia Porto Mantovano, Torri Quartesolo-Banca Cremasca Crema, Abo Offanengo-Extend Tombolo, Team Volley 2007 Galliera-Spakka Volley Villa Bartolomea, Gramsci Pool Volley Reggio Emilia-Sorelle Ramonda Montecchio, Casa Sebastiano Coredo-C9 Pregis Arco Riva.
LA CLASSIFICA – Gramsci Pool Volley Reggio Emilia, San Vitale Montecchio, Sorelle Ramonda Montecchio 12, Armonia Porto Mantovano 9, Assicuritas Argentario Trento 8, Spakka Volley Villa Bartolomea, C9 Pregis Arco Riva 6, Gpi Group Rovereto, Casa Sebastiano Coredo, Banca Cremasca 5, Extend Tombolo 3, Abo Offanengo 1, Torri Quartesolo, Team Volley 2007 Galliera 0.

Nell’immagine FotoGeo, il libero Martina Bossi e la schiacciatrice Alessia Zanello (Abo Offanengo) in azione

Ufficio stampa Volley Offanengo 2011
Luca Ziliani