Banca di Forlì – UYBA 0-3

 

 

Inizia con il piede giusto il campionato 2013-2014 della Unendo Yamamay Busto Arsizio, vincente per 3-0 sul campo della Banca di Forlì in un’ora e quindici minuti di gioco. Il risultato della partita, fatta eccezione per l’avvio del primo set, non è mai sembrato in discussione, con le farfalle che hanno preso sempre più confidenza con la gara con il passare dei minuti, mostrando un gioco a tratti già convincente. Positiva la prova di Joanna Wolosz, che ha cercato e trovato con costanza le sue centrali Arrighetti e Garzaro, le migliori in campo e autrici rispettivamente di 17 (89% offensivo) e 13 punti (78%). Per le padrone di casa efficace in avvio la prestazione di Turlea, poi calata con il prosieguo del match, mentre Paola Paggi è risultata la giocatrice più incisiva con 12 punti e il 71% offensivo. Da segnalare anche la consueta sicurezza in seconda linea mostrata da Marcon (che ha ricevuto con l’88%, 59 perfetta) eLeonardi, da applausi in fase difensiva. Per concludere impossibile non citare l’ottima vena al servizio di Marika Bianchini, che ha spezzato da subito il terzo set e, nota assai positiva di giornata, il ritorno alla pallavolo di Serena Ortolani, schierata nel finale da Carlo Parisi e subito autrice di due punti “dei suoi”.

 

Ilaria Garzaro:E’ stato un avvio molto positivo per il risultato, non proprio per il gioco, che abbiamo espresso ancora un pò a fasi alterne. Dobbiamo cercare di ridurre al minimo i momenti di buio, ma ci stiamo lavorando e siamo sulla squadra giusta. La mia partita? Mi dite che ho fatto bene, ma io dico sempre che semplicemente faccio ciò che so fare al servizio della squadra, certo l’intesa con Joanna sembra più che buona: lei è sempre al servizio di noi centrali e le palle arrivano sempre, e bene. Ora non abbiamo tanto tempo per pensare, il nostro pensiero è già verso Conegliano per l’incontro di Champions di martedì. Ho avuto occasione di vedere uno sprazzo di partita delle venete e devo dire che sono una formazione che si è rinforzata molto rispetto all’anno scorso e dovremo affrontare con il massimo della concentrazione e dell’impegno“.

 

Carlo Parisi:Sapevamo che dovevamo uscire con un risultato positivo dal palazzetto di Forlì e questo probabilmente ci ha condizionato in avvio dove abbiamo faticato un pò. Poi abbiamo trovato il ritmo della partita e le cose sono andate bene, seppur tra alti e bassi. Al di là di quello che succede dall’altra parte del campo, è importante per noi riuscire a giocare, migliorare i nostri automatismi e a prendere consapevolezza del nostro potenziale“.

 

La gara in pillole: Carlo Parisi schiera in partenza Wolosz – Bianchini, Garzaro – Arrighetti, Marcon – Buijs, Leonardi libero. Forlì risponde con Pincerato – Turlea, Petrovikj – Ventura, Paggi – Lamprinidou, Zardo libero.

 

Primo set: vittoria in rimonta per le farfalle che si trovano sotto fino a metà parziale perchè Turlea parte in quinta e Paggi e Petrovikj sono efficaci in attacco (12-8). Arrighetti e Garzaro, con quest’ultima davvero sopra le righe anche a muro (3), sono le principali artefici della rimonta (16-16). Nel finale Arrighetti (5 punti con il 100% offensivo) e Buijs (7 punti nel set con il 62%) non sbagliano un colpo e la UYBA chiude 21-25.

 

Secondo set: l’andamento è equilibrato fino a metà parziale, poi l’accelerazione biancorossa è fulminea: il muro Garzaro, una bomba di Buijs e l’ace Marcon lanciano la Unendo Yamamay che arriva a +4 con Bianchini 16-20 e chiude con Wolosz (21-25). Ancora ottime le centrali (Arrighetti attacca con l’86% e Garzaro con il 100%).

 

Terzo set: Forlì prova stabilmente le carte Piolanti, Roani e Guatelli, ma l’avvio è super per la UYBA, con Bianchini che spinge con il servizio al salto e Buijs che si mette in evidenza in attacco e a muro (2-7). Il parziale è dunque in discesa per le farfalle, che riescono a esprimere un gioco convincente e a chiudere senza troppi affanni con Arrighetti sempre più a suo agio con la palleggiatrice Wolosz. Da segnalare il ritorno in campo di Serena Ortolani, schierata da Carlo Parisi al posto di Bianchini sul punteggio di 13-20 e autrice di due buonissimi attacchi da posto 2.

 

Il tabellino

 

Banca di Forlì – Unendo Yamamay Busto Arsizio 0-3 (21-25, 21-25, 20-25)

 

Banca di Forlì: Ventura 2, Petrovikj 5, Roani 2, Guatelli 2, Paggi 12, Turlea 13, Piolanti 4, Coriani ne, Pincerato 3, Zardo (L), Lamprinidou 3, Arrechea ne, Rosso ne. All. Marone, secondo all. Furgeri. Battute errate: 5, vincenti: 0.Muri: 6.

 

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Ortolani 2, Degradi ne, Garzaro 13, Bianchini 8, Michel ne, Leonardi (L), Marcon 8, Spirito, Buijs 15, Arrighetti 17, Wolosz 3, Petrucci ne. All. Carlo Parisi, secondo allenatore Massimo Dagioni. Battute errate: 7, vincenti: 5. Muri: 10 (Garzaro 5).

 

Spettatori: 1000 circa (100 da Busto Arsizio)

 

In “Gallerie” le foto della partita (di Gabriele Alemani)

 

Qui sotto gli highlights video del match (di Roberto Danieli). Se non visualizzi il player clicca qui: http://www.youtube.com/watch?v=l9QkM7h0aYg&feature=youtu.be