Banca di Forlì si congeda dal suo pubblico

Banca di Forlì si congeda dal suo pubblico
Ingresso 5 euro e concorso Haier per l’ultima partita in casa

Banca di Forlì al penultimo atto della Master Group Sport Volley Cup, campionato di volley femminile di serie A1. La nona giornata di campionato, l’ultima casalinga, vedrà Ventura e compagne confrontarsi con la Robur Tiboni Urbino.
Quella con la formazione marchigiana sarà il primo confronto con il campo ed il gioco dopo la retrocessione sancita dalla sconfitta al tie break con Frosinone nell’ultimo turno di campionato.

Banca di Forlì – Urbino sarà anche l’ultima occasione per le Pink Eagles di salutare e ringraziare il pubblico ed è per questo che la società ha deciso di fissare il costo del biglietto a 5 euro, tagliando del 50% la spesa dei propri tifosi.

Il match, inoltre, metterà in palio uno splendido premio Haier grazie al concorso instant win “Haier premia la tua passione per il volley”. Con il semplice invio di un sms a un numero di telefono dedicato, si concorrerà all’estrazione di uno smartphone Haier (modello W860 o W757), che il vincitore potrà ritirare direttamente a fine gara. Maggiori dettagli saranno comunicati direttamente al palazzetto. Per tutte le informazioni sul regolamento www.haier.it #InstantWinHaier

LE AVVERSARIE
Tutt’altro che concluso il campionato di Urbino. Negrini e compagne sono ancora in corsa per un posto nei play off scudetto. Il duello a distanza, in attesa dello scontro diretto, è con la neopromossa Ornavasso ora a +2 su Urbino.
Lo starting six avversario è formato da Brcic in palleggio, Kostic opposta, Leggs e Thibeault centrali, Negrini e Santini schiacciatrici con Luna Carocci nel ruolo del libero.

A guidare questo sestetto che ha fatto della tenacia agonistica uno dei suoi tratti distintivi c’è il tecnico Stefano Micoli. A quest’ultimo il Volley 2002 Forlì porge le più sentite condoglianze per il lutto che lo ha colpito in questi giorni.

QUI BANCA DI FORLI’
La squadra di Biagio Marone non deve cedere il passo alla delusione. Ventura e compagne hanno l’obbligo di lottare su ogni pallone nonostante questa volta non ci siano i punti salvezza da conquistare.
In palio c’è qualcosa di ancora più importante: il rispetto. Il rispetto per il lavoro: il proprio ma anche quello della società e degli sponsor che hanno creduto in loro.
Sempre in palio c’è il rispetto per i valori dello sport a cui le giocatrici dedicano la loro vita e per il campionato: nelle ultime due giornate Forlì incontrerà Urbino e Novara, due squadre che devono ancora definire i propri obiettivi stagionali è per questo che Ventura e compagne devono trovare la forza e la dignità di giocare due partite vere.

LE DICHIARAZIONI
Biagio Marone: “Tornare in palestra martedì è stato difficilissimo per tutti. Ho preteso lo stesso impegno delle scorse settimane. Ho imposto gli stessi ritmi, voluto la stessa attenzione. L’obiettivo per noi è chiaro. Vogliamo terminare questo campionato a testa alta e salutare con una bella partita chi ha creduto in noi”.

EX E PRECEDENTI
Scontri diretti a favore delle ducali, con Urbino avanti 4-1. L’ultimo successo, in ordine di tempo, è quello per 3-0 nel girone di andata.
Due le ex del match. Alessandra Ventura e Manuela Roani hanno vestito la maglia di Urbino: il capitano nella stagione 2006/07, mentre l’esperienza di Manuela è stata più recente (2010/11) e culminata con la vittoria della Cev Cup 2011.

ARBITRI
L’incontro sarà diretto da Graziano Gelati (Motteggiana – MN) e Antonio Licchelli (Gualtieri – RE)

MEDIA
Nuova Rete, media partner della Banca di Forlì, lunedì 31 marzo alle ore 22.30 trasmetterà la differita integrale del match Banca di Forlì – Robur Tiboni Urbino.

ALTRE INFO
La biglietteria del Villa Romiti aprirà alle ore 16.30 per ritiro accrediti ed acquisto biglietti. Il costo dei biglietti è eccezionalmente di cinque euro. Il biglietto è gratuito per i bambini fino ad otto anni.

Isabella Mignani
Comunicazione & Marketing Volley 2002 Forlì