Bella vittoria del Red Volley, tre punti a Gorla Maggiore

Bella vittoria del Red Volley, tre punti a Gorla Maggiore

GRIMA VOLLEY GORLA MAGGIORE – RED VOLLEY VERCELLI 0-3 (16-25, 21-25, 17-25)
GRIMA VOLLEY GORLA MAGGIORE: Pagnin 3, De Angelis 4, Moraghi 9, Figini 7, Fragonas 9, Danielli 5, Conterno (L), Brogliato, Perinetto 1, Carbonari, Ruben. All. Grassadonio
RED VOLLEY VERCELLI: Bruzzone 6, Mo 10, Dainotto 8, Veglia 6, Gomiero 12, Ndoci 14, Garzonio (L), Pieroni ne, Ferranti ne, Sorrentino ne, Crespi, Battain ne, Sangiacomo (L) ne. All. Bertolini

Importante vittoria per il Red Volley di Francesco Bertolini, che sbanca il Pala Gorla. La squadra vercellese ha imposto il proprio gioco con autorità, non concedendo quasi nulla alle padrone di casa. Le biancorosse hanno sfoderato una delle migliori prestazioni della stagione, rialzando subito la testa dopo la sconfitta con Pinerolo. Grande partita di Samanta Ndoci, che offensivamente è stata decisiva (14 punti a referto), e che ha anche mostrato miglioramenti incoraggianti in ricezione.

Bertolini ha tutte le ragazze a disposizione e manda in campo il solito sestetto. Garzonio torna a Gorla Maggiore come ex di turno, avendo giocato con la squadra varesotta nella scorsa stagione.

Formazione titolare anche per Grassadonio, coach di Gorla, che si affida alle sue titolari per cercare di conquistare punti utili per cercare di uscire da una situazione di classifica che nelle ultime settimane si è fatta sempre più complicata.

Il primo parziale parte combattuto. Gorla riesce ad arrivare alla prima interruzione tecnica in vantaggio per 8-6, grazie al pallonetto di De Angelis. Al rientro in campo, la squadra di casa rimane avanti fino al punteggio di 11-8, quando, con Dainotto in battuta, il Red Volley riesce a piazzare il break che vale il sorpasso. L’errore sulla fast di Moraghi vale infatti 11-12 per le ospiti. Il secondo time out tecnico arriva grazie alla capitana delle biancorosse, Gomiero, che realizza l’ace del 13-16. A questo punto le ospiti dilagano, concedendo solo tre punti alle avversarie. Il set finisce 16-25, con Dainotto che sfrutta al meglio una palla-regalo della difesa varesotta.

La seconda frazione inizia bene per Vercelli. L’ace di Gomiero (saranno quattro alla fine le battute vincenti della banda biancorossa) inchioda il risultato sul 6-8, portando al primo tempo tecnico. Alla ripresa del gioco, la squadra di Bertolini prende il largo, riuscendo a incrementare il vantaggio fino al 8-16, quando l’attacco di Fragonas finisce fuori. A questo punto le padrone di casa di Gorla rialzano la testa, riuscendo a rifarsi sotto fino al 21-22. La rimonta però non viene completata e Ndoci chiude il set, prima murando la fast di Moraghi e poi mettendo a segno la super che vale il definitivo 21-25.

Nel terzo set le ragazza di Vercelli giocano sulle ali dell’entusiasmo. La partenza è sprint, con il punteggio che viene fissato sul 1-4. Gorla tenta di rimane agganciata e riesce a recuperare fino al 6-7. Il primo stop tecnico arriva grazie al bel muro di Bruzzone su Dainelli. Bella prova anche quella della palleggiatrice del Red Volley, che ha distribuito il gioco con intelligenza ed è stata capace di realizzare ben 6 punti. Il solco vero viene scavato da Vercelli sempre nel turno di battuta di Dainotto. Il punteggio viene fissato sul 15-24 da un errore di Moraghi. Con ben nove palle match, le ospiti aspettano il momento giusto per piazzare il punto decisivo. Alla fine è ancora Moraghi che sbaglia, e il set si chiude 17-25. Decisiva nel terzo set è stata la prestazione a muro della squadra biancorossa. Sono ben 7 infatti i punti arrivati da questo fondamentale nell’ultima frazione della gara, a fronte di 11 totali.

Il prossimo incontro della squadra vercellese sarà sabato 22 marzo, alle ore 21, sul campo amico del Pala Vicuna, quando riceverà la visita del fanalino di coda Orago.

Davide Manzin