Beng Rovigo Volley: Roberta, il muro invalicabile

 L’intervista a Roberta Brusegan

 
Roberta Brusegan un’atleta che si è fatta notare fin da subito durante le partite con i suoi grandi muri che non fanno passare la palla avversaria. Sette partite da autentica protagonista: “Sono soddisfatta del lavoro e dei risultati ottenuti e sono altrettanto contenta di poter rispondere alle esigenze di coach Ferrari. Amo il mio ruolo, amo le schiacciate veloci ma soprattutto adoro ostacolare le mie avversarie a muro, mi sento potente”.
 
Il debutto in questa stagione di serie A è stato dei migliori per Roberta: “Le prime giornate di campionato sono state molto positive e inaspettate – commenta Roberta Brusegan – una buona prestazione da parte di tutte noi in cui abbiamo portato a casa delle belle vittorie, soprattutto la prima di campionato contro il San Casciano e la terza contro la corazzata Montichiari. Il mio obiettivo rimane comunque quello di rimanere tra le prime otto squadre in classifica, e lavorerò duramente ed a testa bassa per far si che questo obiettivo si concretizzi”.
 
Dopo lo stop di domenica in trasferta contro Bolzano ora le giallonere si preparano ad affrontare la sua ex squadra dello scorso anno: la Riso Scotti Pavia: “E’ una squadra che punta sicuramente ai primi posti – afferma Roberta – ho già avuto modo di conoscerla, tra le giocatrici sono rimaste la palleggiatrice Serena Masino, la banda Kim Renkema, il libero Celeste Poma, e la sorella schiacciatrice Ginevra, mentre ho avuto modo di conoscere la centrale Francesca Devetag, e la temibile schiacciatrice Joanna Frackowiak che in questo momento è anche tra le migliori realizzatrici del campionato. Domenica sarà una partita tosta, dovremo stare sicuramente attente al muro imponente di Francesca Devetag ed alle potenti schiacciate di Joanna. Come l’allenatore Rosario Braia, studierà noi nei minimi dettagli anche noi faremo lo stesso. Con coach ci stiamo preparando, ce la metteremo tutta come abbiamo sempre fatto e cercheremo di riscattarci dallo stop subito domenica contro Bolzano”.
 
Prima della partita del 26 di dicembre in trasferta contro Scandicci Roberta passerà il Natale in famiglia, i genitori verranno a Rovigo da lei e poi pranzeranno tutti insieme dagli zii.