CEV Champions League: martedì di grandi emozioni con il derby Busto Arsizio-Conegliano, giovedì Piacenza ospita la Stella Rossa

Archiviata da poche ore la seconda giornata della Master Group Sport Volley Cup, per le tre italiane impegnate in Europa è di nuovo tempo di Deniz Bank CEV Champions League. Il programma del 2° turno prevede il duello fratricida tra Unendo Yamamay Busto Arsizio e Prosecco Doc Imoco Conegliano, già indicativo per il futuro della Pool E, e l’impegno interno della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza contro la Stella Rossa Belgrado.

Primo appuntamento in ordine cronologico è il derby italiano tra le farfalle e le pantere, martedì sera alle 20.30. Inevitabilmente è sulle biancorosse che grava maggiormente la pressione: sconfitte 2-3 in trasferta dall’Azeryol Baku, le ragazze di Carlo Parisi devono sfruttare il fattore ‘Palayamamay’ per mantenere intatte le possibilità di passaggio del turno. Fattore che non seppe evitare la bruciante sconfitta in Gara-3 delle ultime semifinali Scudetto. L’ultimo dei 7 precedenti tra le due squadre nella stagione 2012-13 tra Regular Season, Coppa Italia e Play Off.

Per l’esordio stagionale nella propria casa, la Unendo Yamamay si presenta molto rinnovata rispetto a quella sfida: Wolosz in palleggio, Garzaro al centro, Buijs in banda e Bianchini opposto le nuove nel probabile starting six che affronterà Conegliano. Con una freccia in più nell’arco bustocco, Serena Ortolani, rientrata in Campionato a Forlì dopo la gravidanza e autrice di due punti in attacco.

Sull’altro lato del campo, la truppa di Marco Gaspari in piena corsa. Tre successi in una settimana, tra i quali la perla del PalaVerde contro il Galatasaray, tra le squadre più attrezzate dell’intera competizione: uno strepitoso 3-2 che ha catapultato la Prosecco Doc su un piano più elevato. A Novara tenute a riposo Fiorin e per gran parte del match Barazza, a dimostrazione della profondità del roster gialloblù.

Sarà certamente un match particolare per Carli Lloyd, sbarcata a Conegliano dopo un biennio a Busto Arsizio denso di trionfi: “Mi è sempre piaciuto giocare al PalaYamamay nelle passate stagioni quando ero a Busto Arsizio con tanta gente e tanto entusiasmo. So che adesso non è più il mio palasport e sarò un’avversaria in campo, ma spero che giocandoci avrò sensazioni simili a quelle che ho avuto negli ultimi 2 anni”.

Giovedì sera, con inizio alle 20.30, sarà il momento della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. Le biancoblù di Giovanni Caprara hanno la necessità di fare punti dopo lo stop sul campo della Dinamo Mosca, favorita della Pool B: al PalaBanca arriva la Stella Rossa Belgrado, anch’essa sconfitta nella prima giornata, 0-3 dall’Igtisadchi Baku. Il 3-0 ottenuto a Urbino, il secondo consecutivo in Campionato, ha ribadito la forza offensiva delle emiliane, con Bosetti, Meijners e Van Hecke pronte a scardinare la correlazione muro-difesa avversaria.

Le serbe non dovrebbero rappresentare un ostacolo insormontabile: persa a inizio ottobre la Supercoppa (0-3 con il Partizan Belgrado), il team di Ratko Pavlicevic ha cominciato il Campionato con una vittoria e una sconfitta. Cedute Bjelica in Polonia e Stevanovic a Casalmaggiore, due tra le protagoniste dell’ultimo Scudetto, le più temibili sono l’opposto Helic e la schiacciatrice Kecman.

Tutti i match saranno visibili in live streaming su Laola1.tv. Qui il palinsesto delle dirette.

CEV Champions League: il programma della 2^ giornata (29-31 ottobre)

Pool A
Omichka Omsk Region (RUS) – Dresdner SC (GER) 31/10
Volley Beziers (FRA) – Rabita Baku (AZE) 29/10
Classifica: Dresdner SC 3, Rabita Baku 2, Omichka Omsk Region 1, Volley Beziers 0.

Pool B
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Stella Rossa Belgrado (SRB) 31/10, ore 20.30
Igtisadchi Baku (AZE) – Dinamo Mosca (RUS) 29/10
Classifica: Igtisadchi Baku e Dinamo Mosca 3, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Stella Rossa Belgrado 0.

Pool C
Vakifbank Istanbul (TUR) – Dinamo Romprest Bucarest (ROU) 31/10
Atom Trefl Sopot (POL) – Gent Dames (BEL) 29/10
Classifica: Vakifbank Istanbul e Atom Trefl Sopot 3, Dinamo Romprest Bucarest e Gent Dames 0.

Pool D
Schweriner SC (GER) – Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) 30/10
Agel Prostejov (CZE) – RC Cannes (FRA) 30/10
Classifica: RC Cannes e Eczacibasi VitrA Istanbul 3, Agel Prostejov e Schweriner SC 0.

Pool E
Unendo Yamamay Busto ArsizioProsecco Doc Imoco Conegliano 29/10, ore 20.30
Galatasaray Istanbul (TUR) – Azeryol Baku (AZE) 30/10
Classifica: Azeryol Baku e Prosecco Doc Imoco Conegliano 2, Galatasaray Istanbul e Unendo Yamamay Busto Arsizio 1.

Pool F
Stiinta Bacau (ROU) – Volero Zurich (SUI) 29/10
Dinamo Kazan (RUS) – Tauron MKS Dabrowa Gornicza (POL) 31/10
Classifica: Dinamo Kazan e Tauron MKS Dabrowa Gornicza 3, Stiinta Bacau e Volero Zurich 0.

CEV Champions League: la formula
24 squadre divise in 6 Pool da 4. Accedono alla Fase Play Off le prime due di ogni Pool. Tra le dodici che avranno passato il turno, sarà designata la società organizzatrice della Final Four, che vi si qualificherà automaticamente. Il posto ‘liberato’ da tale club sarà occupato dalla migliore terza dei sei gironi. Le ulteriori 4 migliori terze saranno ‘declassate’ in Cev Cup, mentre le squadre restanti saranno eliminate.

Le dodici squadre si affronteranno nei Play Off 12 in scontri di andata e ritorno. Le sei qualificate disputeranno un ulteriore turno di Play Off 6, dal quale usciranno le tre compagini che affiancheranno nella Final Four il club organizzatore.

Cambia la regola sul Golden Set nella fase a eliminazione diretta, che verrà disputato solo nel caso in cui le due squadre abbiano conseguito lo stesso numero di punti tra andata e ritorno. Considerando che il 3-0 e il 3-1 assegnano 3 punti alla squadra vincente e 0 alla squadra perdente, il 3-2 assegna 2 punti alla squadra vincente e 1 alla squadra perdente.