CEV Champions League, tre italiane in gara

_giu0569_fileminimizerSaranno impegnate tutte mercoledì le tre squadre italiane impegnate nella seconda giornata della CEV DenizBank Volleyball Champions League Femminile. Mentre Nordmeccanica Piacenza e Pomì Casalmaggiore cercheranno di bissare il successo dell’esordio, la Igor Gorgonzola Novara avrà l’occasione di conquistare la prima vittoria europea stagionale.

Il primo team in ordine temporale a scendere in campo sarà la Nordmeccanica Piacenza, che alle 17.00 ora italiana affronterà in Romania il CS Volei Alba Blaj. Una squadra da prendere con le pinze, che l’anno scorso si laureò Campione di Romania per la prima volta nella storia e che nel primo turno ha sconfitto nettamente le francesi del Rocheville Le Cannet. La diagonale palleggiatore-opposto è composta da vecchie conoscenze del Campionato Italiano: il braccio pesante è l’argentina Leticia Boscacci, per tre anni al Volley Soverato, mentre la regia è affidata ad Ana Grbac, a Perugia a inizio carriera e a Busto Arsizio nel 2013. Attenzione anche alle serbe Vesovic in banda e Djuric al centro. Le biancoblù di Marco Gaspari, fresche di primato solitario in classifica nella Master Group Sport Volley Cup, sono alla settima partita in 25 giorni ma si presentano al Transilvania Sporting Center in ottima condizione psico-fisica e con l’obiettivo dei tre punti: un’altra vittoria nella Pool E accomoderebbe il cammino verso la fase Play Off.

Alle 20.30 la Pomì Casalmaggiore ospita il Chemik Police, altra corazzata di un girone di ferro. Le rosa hanno già compiuto un passo importante nel cammino europeo, imponendosi sul campo delle Campionesse d’Europa in carica dell’Eczacibasi VitrA Istanbul. Al PalaRadi c’è da fare il secondo, non meno difficile di quello ‘turco’: il Chemik di Giuseppe Cuccarini – che raggiunse la Final Four la scorsa stagione – schiera una formazione di stelle internazionali, a partire dalle ex Busto Joanna Wolosz e Helena Havelkova, per continuare con la colombiana Montano e la serba vista a Novara e Villa Cortese Stefana Veljkovic. Le rosa di Massimo Barbolini tenteranno dunque una nuova impresa, approfittando del turno di riposo osservato in Campionato e del calore del palazzetto amico.

Alla stessa ora, debutto casalingo per la Igor Gorgonzola Novara, opposta al Calcit Ljubljana, campione di Slovenia. Una squadra sulla carta più morbida rispetto al VakifBank Istanbul incontrato due settimane fa, ma non per questo da sottovalutare: opposta è l’ex Urbino e Modena Olivera Kostic, mentre in banda c’è Monika Potokar (già a Chieri e per metà della scorsa stagione a Forlì). Nella prima giornata le slovene hanno ceduto nettamente il passo all’Atom Trefl Sopot di Lorenzo Micelli e dunque arriveranno a Novara consapevoli di dover fare punti. Stessa idea delle azzurre di Luciano Pedullà, che in Campionato volano – il recente 3-1 a Modena è la quarta vittoria consecutiva – e sanno di non poter lasciare ulteriore terreno alle due reali antagoniste della Pool C per il passaggio del turno.

LA COPERTURA TELEVISIVA e WEB
Tutti i match delle squadre italiane saranno trasmessi su Gazzetta TV (canale 59 del digitale terrestre). Il palinsesto della 2^ giornata si aprirà mercoledì 11 novembre con la diretta alle 17.00 del match tra CS Volei Alba Blaj e Nordmeccanica Piacenza, con il commento di Gian Luca Pasini e Rachele Sangiuliano. Alle 20.30, sempre in diretta, l’atteso scontro tra Pomì Casalmaggiore e Chemik Police, con la telecronaca di Davide Romani e Maurizia Cacciatori. Coppia che alle ore 15.00 di giovedì 12 novembre racconterà anche la differita della gara tra Igor Gorgonzola Novara e Calcit Ljubljana.

Le partite della CEV DenizBank Volleyball Champions League sono trasmesse in live streaming su laola1.tv.

IL PROGRAMMA DELLA 2^ GIORNATA
Pool A
Allianz MVT Stuttgart – Dinamo Kazan 11/11
Lokomotiv Baku – Azerrail Baku 11/11
Pool B
PGE Atom Trefl Sopot – VakifBank Istanbul 10/11
Igor Gorgonzola Novara – Calcit Ljubljana mercoledì 11 novembre, ore 20.30 DIFFERITA GAZZETTA TV giovedì 12 novembre, ore 15.00
Pool C
Pomì Casalmaggiore – Chemik Police mercoledì 11 novembre, ore 20.30 DIRETTA GAZZETTA TV
Agel Prostejov – Eczacibasi VitrA Istanbul 10/11
Pool D
RC Cannes – Volero Zurich 10/11
Uralochka NTMK Ekaterinburg – Vizura Beograd 11/11
Pool E
Fenerbahce Grundig Istanbul – Telekom Baku 11/11
Impel Wroclaw – Dresdner SC 11/11
Pool F
Dinamo Moscow – Rocheville Le Cannet 12/11
CS Voley Alba Blaj – Nordmeccanica Piacenza mercoledì 11 novembre, ore 17.00 DIRETTA GAZZETTA TV

LE CLASSIFICHE
Pool A: Azerrail BAKU 3 (1-0), Dinamo KAZAN 3 (1-0), Lokomotiv BAKU 0 (0-1), Allianz MTV STUTTGART 0 (0-1).
Pool B: PGE Atom Trefl SOPOT 3 (1-0), VakifBank ISTANBUL 3 (1-0), Igor Gorgonzola NOVARA 0 (0-1), Calcit LJUBLJANA 0 (0-1).
Pool C: Chemik POLICE 3 (1-0), Pomì CASALMAGGIORE 2 (1-0), Eczacibasi VitrA ISTANBUL 1 (0-1), Agel PROSTEJOV 0 (0-1) .
Pool D: Volero ZURICH 3 (1-0), Vizura BEOGRAD 3 (1-0), RC Cannes 0 (0-1), Uralochka-NTMK EKATERINBURG 0 (0-1).
Pool E: Impel WROCLAW 3 (1-0), Fenerbahce SK ISTANBUL 3 (1-0), DRESDNER SC 0 (0-1), Telekom BAKU 0 (0-1).
Pool F: Nordmeccanica PIACENZA 3 (1-0), CS Voley Alba BLAJ 3 (1-0), Rocheville LE CANNET 0 (0-1), Dinamo MOSCOW 0 (0-1).

LE DATE
Fase a gironi
2^ giornata: 10-12 novembre
3^ giornata: 24-26 novembre
4^ giornata: 8-10 dicembre
5^ giornata: 19-21 gennaio
6^ giornata: 27 gennaio

Play Off 12
Andata: 9-11 febbraio
Ritorno: 23-25 febbraio

Play Off 6
Andata: 8-10 marzo
Ritorno: 22-24 marzo

Final Four
9-10 aprile

LA FORMULA
La competizione torna alle 24 squadre dopo la scorsa edizione a 20. Mutano dunque i criteri di qualificazione alla fase a eliminazione diretta: al termine delle 6 giornate, accederanno ai Play Off 12 le prime due classificate di ogni Pool e la migliore terza, che prenderà il posto della società organizzatrice della Final Four, qualificata di diritto all’ultimo atto. Le ulteriori quattro migliori terze ‘scenderanno’ in CEV Cup. La classifica delle Pool sarà determinata, come da novità dell’anno scorso, dal numero di partite vinte e solo successivamente dai punti conquistati. Ogni partita vinta per 3-0 e 3-1 assegna tre punti alla squadra vincente e nessuno alla perdente, mentre il 3-2 assegna due punti a chi vince e uno a chi perde. I Play Off 12 e i Play Off 6 si svolgeranno su partite di andata e ritorno e Golden Set in caso di parità di punti ottenuti nel doppio confronto (considerando il sistema di punteggio appena citato). Le tre vincenti i Play Off 6 accederanno alla Final Four, unendosi alla società organizzatrice.