Chiude il King&Queen of the beach?

10603376_10203595853569102_2391190428519018507_nDal forte interessamento manifestato dal primo cittadino di Civitanova Marche Corvatta ad avere una beach arena con tribune per svariati week end, approfittando di quella allestita per il King e Queen of the beach, nulla avrebbe fatto pensare che nel breve volgere di qualche giorno tutto avrebbe potuto cambiare. Ma è lo stesso sindaco Corvatta a comunicare all’ideatore ed organizzatore della popolare manifestazione estiva di beach volley Fulvio Taffoni,  che l’indirizzo della giunta sarebbe quello di non essere interessata ad un accordo pluriennale ma soprattutto che l’esborso a carico delle casse comunali non dovrebbe superare i 5.000 euro, una cifra ben lontana dalle richieste dell’organizzazione e comunque assolutamente inadeguate a garantire i minimi termini per l’organizzazione di un evento degno di tante ore di Tv come il king.

” E’ strano come da un lato il sindaco voglia avere una beach arena per un periodo più lungo ma poi la giunta non abbia intenzione di garantire a quella che dovrebbe essere una delle manifestazioni da ospitarvi ( forse la più importante)   un importo almeno sufficiente a costruire la beach arena per un solo week end – queste le parole di Fulvio Taffoni che non nasconde la sua delusione -Il sindaco ha chiesto qualche giorno per salvare il salvabile, ma sinceramente , pensare che dopo tanti anni ( il king esiste dal lontano 2000) la valutazione da parte della attuale giunta del valore di questo evento sia così bassa, non mi fa pensare a nulla di buono e non credo che questo sia ricucibile in pochi giorni. “

Civitanova rischia concretamente di perdere l’unico evento che negli ultimi anni è stato in grado di portare con costanza la televisione per decine di ore di visibilità della spiaggia Civitanovese.
“l’unica speranza è quella di trovare risorse di imprenditori che vogliano legare il proprio nome a quello di un evento che è stato ideato e lanciato a Civitanova  e che solo per 4 anni su 16 non è stato presente a Civitanova Marche.” Nelle ultime parole  Fulvio Taffoni  fa anche capire che ovviamente non starà fermo a guardare e che da subito allaccerà contatti con altre località su cui c’è il top secret.   ” entro i primi giorni di aprile,  se a  Civitanova non succederà nulla di diverso , comunicheremo la località che nei prossimi due anni organizzerà il King e Queen of the beach e possiamo comunque anticipare che il King rimarrà un patrimonio della regione Marche , grazie anche ai recenti riconoscimenti da parte di persone importanti come l’assessore regionale Pieroni e il membro di giunta nazionale Coni Sturani.”

La ASD King of the beach, che ha acquisito da un anno i diritti e l’organizzazione delle manifestazioni del King & queen of the beach, vuole comunque dare atto al Sindaco Corvatta di essere di fatto l’unica persona della attuale amministrazione comunale a volere questo evento e non vuole che questa eventuale decisione possa essere interpretata come una mossa nei confronti del primo cittadino civitanovese verso il quale va tutto il rispetto dell’associazione.

Ufficio Stampa K&Q of the beach