Clendy Aversa, ingaggiata la centrale 23enne Marianna Vujko

Clendy Aversa, ingaggiata la centrale 23enne Marianna Vujko

 

La Clendy Aversa alza il muro. La società normanna della presidente Tina Musto piazza il primo colpo del 2016: ingaggiata Marianna Vujko. La forte centrale, nata a Castelnuovo di Garfagnana il 15 maggio 1992, va a rinforzare il roster allenato da coach Luciano Della Volpe visto che dopo un breve periodo di prova è arrivata anche la firma sul contratto che lega la 23enne alla Clendy Aversa. La carriera professionistica di Marianna Vujko parte nel 2009 quando milita in A2 con la squadra federale del Club Italia quando avrà anche la possibilità di giocare il Campionato Europeo Giovanile Cev con la maglia numero 22 della Nazionale italiana. Nella stagione 2010-11 viene ingaggiata dall’Azzurra Volley San Casciano in Serie B1 mentre l’anno dopo difende, nella stessa categoria, i colori della Snoopy Pallavolo Pesaro. Ritorna in Serie A2 con la Pallavolo Marsala nel 2012-13 prima di vestire la maglia del Gruppo Sportivo Volley Cadelbosco. Nella stagione 2014-15 ha l’opportunità di esordire in A1 grazie all’ingaggio della Robur Tiboni Urbino Volley. Ora c’è la possibilità di giocare l’ultima partita dell’andata con Rovigo e tutto il girone di ritorno onorando la maglia della Clendy Aversa: “Sono stata immediatamente colpita dall’unione del gruppo – afferma la centrale Vujko – e mi è piaciuto tantissimo il modo in cui affronta gli allenamenti coach Della Volpe. Speravo di poter far parte di questa squadra ed ora sono pronta a dare il mio contributo per risalire la classifica”. Un girone d’andata caratterizzato da tre infortuni gravi per la Clendy Aversa ma Marianna Vujko preferisce guardare avanti: “La classifica è molto corta e non possiamo pensare al passato. In palestra si lavora tantissimo e nonostante le difficoltà la Clendy Aversa è riuscita a conquistare punti importanti. Questa Serie A2 è molto complicata. Non ci sono partite facile e bisogna tenere sempre alta la concentrazione. Penso che ci siano qualità importanti in questo gruppo e questo mi fa pensare che i play off sono alla portata. Un obiettivo che deve essere centrato il prima possibile. Per noi e per i nostri tifosi”.