Clendy Aversa si prepara al derby con Caserta

Che sia una festa dello sport: la Clendy Aversa si prepara al derby con Caserta

Che sia una festa dello sport: questo l’auspicio della Clendy Aversa a pochi giorni dal derby con la Volalto Caserta. Le atlete guidate da coach Luciano Della Volpe continuano negli allenamenti per quella che è, così come qualsiasi altra partita, una sfida che mette in palio semplicemente tre punti. La Clendy Aversa ha voglia di dare continuità alla vittoria ottenuta contro la Fenera Chieri e per farlo ha bisogno di battere le rosanero. Non sarà facile perché la Kioto Caserta ha un roster di tutto rispetto che tra le mura amiche del Palazzetto dello Sport può accendersi con il calore della gente. Ma la Clendy Aversa ha dimostrato anche nell’ultimo turno di campionato di saper soffrire e di non essere inferiore a nessuno e così sarà anche domenica quando capitan Drozina e compagne daranno l’anima in campo per portare ad Aversa la vittoria. Sarà poi, come sempre, il taraflex l’arbitro supremo della sfida tutta casertana e campana tra Aversa e Caserta. Per la formazione cara al presidente Tina Musto si tratta della prima delle tre partite che il calendario prevede in una settimana. Dopo il derby di domenica che si giocherà alle 18 ci sarà infatti il primo turno infrasettimanale della stagione. Al Palajacazzi, mercoledì 18 novembre alle 20.30, arriverà l’Omia Anagni, squadra neopromossa che in questa prima parte di campionato ha collezionato 4 punti frutto di una vittoria per 3-0, una sconfitta per 3-2 e altri ko. Domenica 22 invece le atlete normanne saranno impegnate nuovamente in trasferta ma questa volta non sarà facile raggiungere la destinazione come a Caserta visto che si giocherà a Pesaro. Tre match che possono già dare una prima idea della forza della Clendy Aversa. Tre partite nelle quali la società normanna vuole vedere cuore e grinta. Perché solamente così si possono raggiungere le vittorie.