Club Italia, buon test contro Settimo Torinese

clubitalia1516Test infrasettimanale positivo per il Club Italia femminile: nell’amichevole disputata oggi al Centro Pavesi FIPAV di Milano la formazione della Federazione Italiana Pallavolo ha sconfitto per 4-1 la Lilliput Settimo di serie A2. Diversi gli spunti di riflessione per il coach Cristiano Lucchi, che ha potuto schierare tutte le giocatrici a disposizione e provare numerose soluzioni di gioco. Primo e terzo set condotti con autorità dalle azzurre, mentre il secondo si decide al fotofinish; vengono poi disputati due ulteriori set, il quarto vinto da Settimo e il quinto (al 15) dal Club Italia. Particolarmente positiva la prova di Sofia D’Odorico (13 punti) e delle due centrali Anna Danesi e Beatrice Berti, con 5 muri-punto a testa.
Il Club Italia torna ora al lavoro per preparare la prossima gara casalinga, in programma domenica 29 novembre alle 18 al PalaYamamay di Busto Arsizio contro la Foppapedretti Bergamo.

La cronaca:
Il sestetto iniziale del Club Italia è lo stesso schierato contro Bolzano: Orro in palleggio, Zanette opposto, Berti e Danesi centrali, Egonu e Guerra schiacciatrici e Spirito come libero. La Lilliput non può disporre di Biganzoli, ma per il resto si presenta in formazione tipo.
Primo set senza problemi per le azzurre, che volano subito avanti 10-4 con 3 punti di Egonu. Due muri di Orro e Berti procurano il 15-7 e Zanette realizza il 18-8; nel finale sale in cattedra Danesi (22-13) prima che tre errori consecutivi delle ospiti chiudano il parziale.
Nel secondo set entrano Piani e D’Odorico al posto di Zanette e Guerra. L’avvio è equilibrato (5-6), ma il Club Italia fa leva ancora sul muro per portarsi avanti 11-8 e poi sulla battuta di D’Odorico per il 14-11. Dal 20-15 (ace di Egonu) la Lilliput riesce però a rimontare fino ad agganciare la parità sul 22-22; nel finale decidono un altro ace del capitano e un attacco di Egonu.
Malinov, Botezat e Minervini in campo per il terzo set, insieme a Bonvicini in seconda linea. Perfetto equilibrio fino all’11-11, poi il muro di Berti dà il via a un parziale di 4-0 per il Club Italia. Settimo prova a rientrare, ma dal 18-16 Egonu e D’Odorico spingono le azzurre verso un altro break di 6-0 che decide il set.
Ancora novità nel quarto set tra le azzurre: rientrano Zanette e Guerra. La Lilliput prende subito vantaggio sul servizio di Giacomel (4-7) ma dal 10-13 il Club Italia va al pareggio con il muro di Danesi. Dal 18-17 però il servizio di Akrari regala 5 punti consecutivi alle ospiti, che si portano sul 20-24; Danesi e Guerra annullano i primi due set point, alla terza chance Settimo chiude.
Si disputa dunque un ultimo set al 15: il Club scappa avanti 5-1 con la battuta di Botezat (un ace) ma viene raggiunto dalla solita Akrari sul 5-5 e scavalcata sul 7-9. Danesi aggancia ancora le avversarie a muro (9-9) e Guerra propizia il break del 13-11; è Botezat a procurarsi il set point, subito trasformato grazie a un errore avversario.

Club Italia-Lilliput Settimo 4-1 (25-13, 25-23, 25-17, 22-25, 15-12)
Club Italia: Bonvicini, Malinov 1, Spirito (L), D’Odorico 13, Egonu 11, Orro 1, Piani 8, Danesi 13, Guerra 7, Botezat 5, Berti 9, Minervini (L), Zanette 4. All. Lucchi.
Lilliput Settimo: Bogliani ne, Lubian 5, Buffo 6, Midriano 7, Bosi (L) ne, Minati 16, Parlangeli (L), Baggi ne, Giacomel 9, Morello 4, Bazzarone, Akrari 13, Bisio 5. All. Moglio.
Note: Club Italia: battute vincenti 8, battute sbagliate 9, attacco 35%, ricezione 46%-31%, muri 16, errori 25. Settimo: battute vincenti 10, battute sbagliate 12, attacco 31%, ricezione 60%-35%, muri 6, errori 40.


Ufficio Stampa Club Italia femminile
Eugenio Peralta