Crovegli al lavoro, c’è voglia di crescere in vista di Montichiari

 Non è stato certo l’inizio dei sogni per la Crovegli Reggio Emilia, ancora ferma a quota zero dopo le prime due giornate della Master Group Sport Volley Cup – Campionato di serie A2 femminile.
I ko con Bolzano e San Casciano, entrambi senza vincere set, certamente preoccupano ma al tempo stesso fanno pensare che ci possano essere margini di crescita per una squadra giovane come quella di Baraldi.
Il tecnico giallorosso ha parlato proprio di questo a caldo dopo l’esordio di domenica a Rivalta, confidando di vedere progressi già a partire dalla gara di domenica a Montichiari.
Sul campo di una delle migliori squadre del lotto, sarà ovviamente durissima ma la “mission” della Crovegli dovrà essere quella di accrescere il proprio livello di autostima giocando a livelli che possano permetterle di avvicinarsi alle rivali.
Poi sarà tempo di Coppa Italia, con il primo turno ad eliminazione diretta (in realtà verranno ripescate 2 delle 6 perdenti in base alla classifica di regular season al termine del girone d’andata, ndr) che prevede il doppio confronto con Monza, l’attuale capolista del torneo.
Gara d’andata il 10 novembre in Lombardia, ritorno il 17 a Rivalta e anche in quell’occasione si potrà sottoscrivere l’abbonamento stagionale alla Crovegli.
La novità è che la gara di Coppa sarà inserita nel pacchetto assieme alle altre 10 gare di regular season di campionato, sempre allo scontatissimo prezzo di 50 euro.
E se c’è una nota positiva in questo avvio di stagione, questa è certamente il pubblico giallorosso. Oltre ai 500 spettatori di domenica, sono già oltre 50 le tessere sottoscritte per legarsi ai colori giallorossi sino a fine stagione.
Prosegue ovviamente anche il lavoro di promozione a partire dalla linea di merchandising “I love Crovegli Volley”, che ha fatto il proprio personalissimo esordio nella sfida con San Casciano, ottenendo buoni riscontri (per info il riferimento è la mail croveglivolley@libero.it).