Diario Beng Rovigo: -4 gare a fine campionato

Diario Beng: -4 gare a fine campionato, a cura della centrale Giulia Kotlar

Come potevo non iniziare questa pagina di diario senza parlare della sfortuna che ci sta colpendo in questo periodo: due infortuni piuttosto gravi, quello di Pisto (Stefania) e quello più recente di Jas (Jasmine), accaduti nel giro di due settimane. Non abbiamo neanche avuto il tempo di abituarci alla mancanza di Pisto, che anche Jas si fa male durante la partita contro Bolzano lasciando tutte e tutti sbalorditi perché non potevamo credere che anche lei si fosse infortunata. Ma che possiamo farci, gli infortuni fanno parte del gioco, del nostro gioco purtroppo, e bisogna saperli affrontare….e sapete come abbiamo deciso di affrontarli noi?!?! Ahahahahahahha mi viene da ridere solo a pensarci: martedì pomeriggio, prima dell’inizio dell’allenamento, Bruse (Roberta) e Chella (Lisa) si procurano del sale e iniziano a spargerlo tutto intorno al perimetro del palazzetto, per sfrattare questa maledetta sfortuna e farle cambiare aria :-D!! Funzionerà questo stratagemma?!? Noi tutte ce lo auguriamo, o almeno, speriamo possa tenere la “iella” lontana da noi!

Facendo affidamento anche su questo espediente, ricomincia la nostra settimana di lavoro, una settimana che si prospetta più impegnativa di quelle passate, soprattutto perché bisogna fronteggiare l’assenza di due schiacciatrice di ruolo e l’acciacco di Crep (Laura) e quindi siamo tutte chiamate a snaturarci in allenamento, ovvero, per esempio, noi centrali dobbiamo adattarci ad attaccare anche da posto quattro, cosa che personalmente mi piace molto perché credo che bisogna saper fare tutto ed adeguarsi alle varie circostanze per poter riuscire ad allenarsi al meglio.

Finito il primo allenamento della settimana si va tutti a mangiare una bella pizza, atlete, allenatori e collaboratori, giusto per passare del tempo assieme, per sdrammatizzare un po’ la situazione e soprattutto perché questi periodi difficili e sfortunati si superano solo e soltanto se si è davvero un gruppo e ci si mette sotto col lavoro. Quindi raghe, rimbocchiamoci le maniche e domenica in trasferta a Pavia andiamo a prenderci quello che ci spetta, divertendoci come abbiamo fatto domenica scorsa, portandoci a casa questa volta la vittoria.

Un saluto skot.