DOMANI ALLE 18 LA TRASFERTA DI REGGIO EMILIA CONTRO LA CROVEGLI

Dimenticare subito la sconfitta contro Rovigo e ripartire con il piede giusto in una trasferta comunque difficile come quella di Reggio Emilia. E’ questo l’obiettivo de Il Bisonte San Casciano, che domani torna in campo per la seconda giornata di A2: l’appuntamento è quello con la trasferta del Pala di Rivalta, dove alle 18 le azzurrine affronteranno la Crovegli Reggio Emilia, anch’essa reduce da una sconfitta alla prima giornata. Se però il 2-3 casalingo contro Rovigo ha permesso alla squadra di Francesca Vannini di conquistare almeno un punto, il 3-0 subito dalla Crovegli a Bolzano ha fatto rimanere al palo le reggiane, che in settimana hanno già fatto capire di volersi riscattare proprio al cospetto de Il Bisonte. E non è tutto, perchè la Crovegli l’anno scorso è stata sinonimo di sconfitte e sfortuna per la squadra sancascianese: all’andata il 2-3 del PalaMontopolo fu caratterizzato anche dall’infortunio alla palleggiatrice De Lellis, mentre il ritorno coincise con l’inaugurazione del nuovo palazzetto di Rivalta, e le reggiane approfittarono della grande euforia dell’ambiente per travolgere le azzurrine 3-1. E anche domani l’atmosfera sarà particolare, perchè per la squadra di Baraldi sarà la prima in casa dopo la scomparsa del patron Walter Crovegli, alla cui famiglia vanno le condoglianze di tutta l’Azzurra San Casciano, e certamente le giallorosse vorranno fare di tutto per onorare la sua figura e il suo ricordo. Al di là di tutto comunque Francesca Vannini ha radunato già da lunedì il suo gruppo per la ripresa degli allenamenti, e le ragazze hanno dato risposte confortanti, dimostrando almeno in palestra di aver già cancellato la sconfitta contro Rovigo, e domani, nonostante qualche acciacco di stagione, non ci sarà nessuna defezione.

LE AVVERSARIE – Rispetto all’anno scorso la Crovegli Reggio Emilia, ancora allenata da coach Davide Baraldi, ha confermato metà delle giocatrici del sestetto che dovrebbe essere quello titolare: in palleggio ci sarà ancora Elisa Lancellotti, al centro Silvia Belfiore e in banda l’italo-argentina Eliana Cirilli. Le nuove invece sono l’opposto Paola Colarusso, proveniente da Sala Consilina (A2), e poi un trio di giocatrici che bene hanno fatto nell’ultima stagione sempre in A2, a Montichiari: la banda Michela Catena, la centrale Flavia Assirelli e il libero Rossella Giorgi.