Foppapedretti Bergamo fa sua la vittoria contro Busto Arsizio

blagojevic esultaUn PalaNorda bollente per il ritorno al Campionato dopo la parentesi di Coppa Italia e per il ritorno al successo: la Foppapedretti fa sua la vittoria in quattro set sulla Unendo Yamamay Busto Arsizio.

La cornice è spettacolare: il tutto esaurito, quasi duemilacinquecento tifosi sugli spalti, due curve inesauribili e un boato continuo ad incitare le protagoniste sula campo.
Apre le danze Sara Loda, che a fine gara sarà MVP, la seguono i muri di Stufi e gli attacchi di Folie e la Foppapedretti fa subito sentire di essere padrona di casa e del campo, ma Busto non ci sta e ne esce uno splendido primo set. Vinto dalle rossoblù 25-21.
Nel secondo parziale le ospiti partono subito forte, la Foppapedretti è costretta a chiamare presto time out per trovare il riassetto, prova a buttare nella mischia Sylla e Melandri per Diouf e Stufi, ma non basta: Busto trova la parità.
La marcia rossoblù riprende nel terzo set, con i muri di Melandri e Folie e complici i dieci errori avversari. Le bergamasche si riportano così avanti e nel quarto set danno battaglia. La sinfonia è un crescendo rossoblù che va a portare fino a 25- e al definitivo 3-1.

Mercoledì già e di nuovo in campo per la prima di due trasferte consecutive: la prima a Forlì, la seconda a Piacenza, domenica prossima. La corsa continua…

Foppapedretti Bergamo-Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-1 (25-21, 20-25, 25-18, 25-23)
Foppapedretti Bergamo: Klisura n.e., Stufi 4, Bruno, Loda 20, Weiss n.e., Blagojevic 7, Merlo (L), Melandri5, Folie 12, Diouf 17, Smutna 1, Sylla 1. All. Lavarini
Unendo Yamamay Busto Arsizio: Ortolani 14, Degradi, Garzaro 7, Bianchini 15, Michel 2, Leonardi (L), Marcon, Spirito, Buijs 11, Arrighetti 9, Wolosz 3, Petrucci n.e. All. Parisi
Note
Arbitri: Sandro La Micela e Alessandro Tanasi
Durata Set: 25’, 27’, 29’, 30’
Battute Vincenti: Bergamo 0, Busto A. 2
Battute Sbagliate: Bergamo 13, Busto A. 12
Muri: Bergamo 16, Busto A. 8
Spettatori: 2.123
Incasso: € 17.313
Volley Bergamo – Ufficio Stampa