Frascati si aggiudica il Trofeo Agricola Zambelli di Orvieto

Volley Club Frascati (vittoria)ORVIETO (TR) – Va in archivio la quinta edizione del Trofeo Agricola Zambelli disputato sabato 26 ottobre al palasport Alessio Papini. A vincere la manifestazione è stata la formazione laziale della Volley Club Frascati che ha avuto il merito di aggiudicarsi entrambi i match in programma nel triangolare e di fermare le padrone di casa della Zambelli Orvieto che a loro volta si sono imposte sul collettivo toscano della Union Volley Val di Cornia che perdendo entrambe le gare è terminato terzo nella classifica. Le padrone di casa sono scese in campo prive della centrale Tiberi che è stata tenuta precauzionalmente a riposo.

Nello partita d’esordio la Zambelli Orvieto paga a caro prezzo due momenti chiave, il finale del primo parziale e quello del terzo. In entrambi i casi non riesce a concretizzare e finisce per perdere due ad uno al cospetto di una Volley Club Frascati senza dubbio più lucida. Contro le laziali dell’ex tecnico Iannuzzi le rupestri hanno mostrato di avere il piglio giusto all’inizio di tutti i parziali e non demeritando a rete. Come detto, però, alla distanza le umbre sono un po’ calate ed hanno commesso troppi errori, situazione che ha pesato soprattutto nel terzo parziale dove un vantaggio di quattro punti nella fase centrale e di 21-19 nel finale non è bastato per aggiudicarsi il match. Tra le prestazioni individuali ottima quella della centrale Giulia Kotlar che ha avuto un 57% in attacco ed ha stampato tre muri.

ZAMBELLI ORVIETO – VOLLEY CLUB FRASCATI = 1-2

(23-25, 25-20, 22-25)

ORVIETO: Kotlar 15, Rossini 10, Ubertini 8, Iacobbi 5, Sabbatini 3, Pesce, Rocchi (L1), Fastellini 9, Hromis. N.E. – Volpi, Tiberi, Serafini. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.

FRASCATI: Colarusso 12, Culiani 12, Flammini 6, Centi 5, Gorini 4, Murri 3, Lamarte (L), Imprescia. N.E. – Alessio, Marchionne, Ruocco, Angradi. All. Giuseppe Iannuzzi ed Andrea Saliola.

Arbitri: Fabio Toni e Maurizio Merli.

ZAMBELLI (b.s. 4, v. 1, muri 4, errori 24).

VOLLEY CLUB (b.s. 2, v. 6, muri 1, errori 19).

Nella seconda sfida le ragazze della Zambelli Orvieto hanno vinto davanti al pubblico amico sfoderando una prestazione più concreta ma cambiando assetto sul due a zero e cedendo la terza frazione alla Union Volley Val di Cornia. Le tigri gialloverdi hanno tenuto bene il campo, malgrado la stanchezza, ed hanno impedito alle toscane di rendersi pericolose nei primi due set. Sul doppio vantaggio la regia è stata affidata a Volpi che ha guidato le compagne con sicurezza ma il punteggio è rimasto costantemente in equilibrio e sul 23-24 le ospiti hanno trovato la zampata vincente. Molto bene in questa gara ha fatto il martello Martina Sabbatini che è risultata la miglior realizzatrice mettendo a segno anche due ace.

ZAMBELLI ORVIETO – UNION VOLLEY VAL DI CORNIA = 2-1

(25-22, 25-21, 23-25)

ORVIETO: Sabbatini 15, Kotlar 12, Fastellini 11, Ubertini 10, Iacobbi 3, Pesce 1, Rocchi (L1), Rossini 2, Volpi 1, Serafini, Hromis. N.E. – Tiberi,. All. Gian Luca Ricci e Marco Gobbini.

VAL DI CORNIA: Battain 11, Boldrini 8, Poli 7, Pop 7, Pasquadibisceglie 6, Pavone, Musiari (L), Freni. N.E. – Vallini. All. Fabrizio Sella e .

Arbitri: Dalila Villano e Fabio Toni.

ZAMBELLI (b.s. 7, v. 4, muri 5, errori 22).

UNION VOLLEY (b.s. 6, v. 3, muri 9, errori 12).

L’epilogo del torneo è stato giocato tra le due formazioni invitate ed ha premiato la Volley Club Frascati che ha badato al sodo ed ha messo al sicuro il successo conquistando i primi due frangenti prima di lasciare alle rivali della Union Volley Val di Cornia di mettere a segno il punto della bandiera.

VOLLEY CLUB FRASCATI – UNION VOLLEY VAL DI CORNIA = 2-1

(25-23, 25-16, 23-25)

(foto Filiberto Mariani)

Alberto Aglietti