IGOR, COLOMBO CARICA LE AZZURRE: «POSSIAMO DARE UNA SVOLTA»

Partirà domani mattina alla volta di Urbino la Igor di Stefano Colombo, ancora a caccia dei primi punti in campionato dopo un avvio complicato. Le buone notizie per il tecnico azzurro arrivano dall’infermeria, con Maja Tokarska che ha ormai pienamente recuperato dall’infortunio occorsole nella scorsa settimana e sarà regolarmente a disposizione per la sfida di Urbino.
Alla vigilia della partenza, è il tecnico azzurro a suonare la carica: «Sarà una partita importantissima, è la nostra occasione per dare una svolta a questo inizio di stagione. Massimo rispetto per Urbino ma dopo aver affrontato Bergamo e Conegliano arriva una sfida in cui potremo competere ad armi pari».

«Senza dubbio – prosegue Colombo – non possiamo aspettare che la svolta arrivi da sola ma dobbiamo costruircela, conquistarcela. In settimana ho visto il giusto atteggiamento delle ragazze in allenamento e questo, sicuramente, mi rende fiducioso in vista dell’incontro. L’approccio? Non dobbiamo farci schiacciare dalla pressione, dobbiamo vivere la partita un punto alla volta, un set alla volta. Dobbiamo lottare per vincere un set, poi resettare tutto e cercare di vincerne un altro. La serie A1 va giocata così, combattendo su ogni pallone, vivendo ogni scambio, ogni punto, come se fosse quello decisivo».

Il tecnico novarese è tutt’altro che rassegnato o demoralizzato dopo le due sconfitte subite nelle prime giornate: «Io mantengo la più completa fiducia in questa squadra, in questo gruppo. Ripeto, dobbiamo crescere, fare passi avanti e inseguire quella svolta che ci consentirebbe di voltare pagina e ripartire. Però ero e resto convinto che questa squadra abbia davvero tutto per fare bene, anche nella massima serie».

Giuseppe Maddaluno
Pasquale Bono
Ufficio Stampa Agil Volley