IHF Volley Frosinone perde in casa contro Bergamo

FOPPAPEDRETTI BERGAMO – IHF VOLLEY 3-0 (25-20, 25-14, 25-16)

FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Stufi 8, Bruno, Weiss 3, Blagojevic 8, Merlo (L), Folie 10, Diouf 17, Sylla 9. Non entrate Klisura, Melandri, Smutna. All. Lavarini.
IHF VOLLEY : Frigo 2, Percan 3, Kidder 4, Bonciani 1, Vico, Astarita 1, Agostinetto 1, Angeloni 8, Biccheri 4, Gioli 7, Ruzzini (L). Non entrate Spataro. All. Martinez.

ARBITRI: Goitre, Venturi.
NOTE – Spettatori 1100, durata set: 24′, 24′, 25′; tot: 73′.

Questa Mastergroup Volley Cup di Serie A1 non è iniziata nel migliore dei modi per la IHF Volley, che viene sconfitta in casa dalla Foppapedretti Bergamo per 3 set a 0. Le laziali non sono riuscite a dominare un avversario sicuro del proprio gioco e che senza troppi sforzi si è portato alla vittoria di questa terza giornata di andata. Il club bianconero registra così la terza sconfitta consecutiva, sconfitta che deve far riflettere tutta la squadra per trovare valide soluzioni ed invertire la marcia.

Il primo set vede le padrone di casa determinate nelle azioni di gioco, i palleggi fluidi della tedesca Weiss rendono perfetti gli attacchi di Diouf e Folie che consentono alla Foppapedretti il vantaggio sulla IHF Volley. Le ospiti laziali cercano di contrastare il gioco avversario ma qualche errore sia in battuta che in ricezione pregiudica il recupero del punteggio da parte della IHF Volley, che però non molla la presa e cerca comunque una reazione 21-17.
Le bergamasche sempre più agguerrite non demordono e riescono a contenere Gioli e le sue , guadagnando così la vittoria del primo set per 25-20.

Il secondo set inizia con il vantaggio costante delle avversarie che coordinandosi al meglio non lasciano spazio di gioco alla IHF Volley, portandosi così avanti di ben 10 lunghezze 16-6.
Il parziale sembra prendere una brutta direzione per la compagine allenata da Martinez, Angeloni prova a recuperare punti con decise schiacciate a rete 16-8 ma non basta, Folie è incontenibile ed in pochi istanti ecco che il vantaggio avversario aumenta 19-8. La IHF Volley non riesce a trovare la propria dimensione di gioco, viene a mancare anche la concentrazione che unita a qualche errore di troppo porta di nuovo la Foppapedretti alla vittoria del set per 25-14.

Il terzo set è caratterizzato da un iniziale punto a punto ma la Foppapedretti in pochi minuti segna l’8-4, la ricezione di Ruzzini e le potenti schiacciate di Capitan Gioli a nulla possono contro le padrone di casa che ,incitate dal proprio pubblico, chiudono senza troppa fatica anche il terzo set per 25-16.

Ora per la IHF Volley la Matergroup Cup di Serie A1 riprenderà mercoledì 20 novembre contro Piacenza, ma domenica 10 alle 18, al Palasport di Frosinone, le laziali si troveranno nuovamente contro Conegliano per disputare la gara di andata degli ottavi di finale di Coppa Italia.
Chiara Bianchi