Imoco Volley Conegliano, -3 alla sfida contro Piacenza

Imoco Volley Conegliano, -3 alla sfida contro Piacenza

Continua a spron battuto la prevendita per il big match con la capolista Piacenza che andrà di scena per la 8° di ritorno di A1 femminile sabato alle 20.30 al Palaverde, con diretta Rai Sport 1. I biglietti si possono acquistare al Palaverde nella sede Imoco Volley dalle 15 alle 18.30 fino a venerdì, e anche on line su www.imocovolley.it, sezione biglietteria. Grande successo anche per la convenzione con le società FIPAV e CSI e UISP che stanno rispondendo in massa all’invito della società di Conegliano. L’auspicio è quello di avere una cornice di pubblico importante per una gara decisiva per il primato in regular season (Piacenza è prima con 4 punti di vantaggio su Conegliano a 4 turni dalla fine) oltre che riedizione della Finale Scudetto 2013.

Informazioni sul sito o via mail su info@imocovolley.it.

DAMA CASTELLANA, GLI SBANDIERATORI SABATO AL PALAVERDE

Sabato sera ci saranno anche gli sbandieratori della Dama Castellana, la celeberrima rappresentazione che si tiene ogni anno a Conegliano in Piazza Cima. Sbandieratori e tamburi dell’Associazione Dama Castellana, da sempre amici di Imoco Volley, vivacizzeranno il pre-gara e durante la supersfida a Piacenza animeranno il tifo sulle tribune del Palaverde.

VALE FIORIN PRESENTA IL MATCH con PIACENZA

Dopo quella indimenticabile finale dello scorso anno si torna a giocare con la Rebecchi Piacenza al Palaverde, sarebbe bello ci fosse un’atmosfera simile a una finale anche sabato sera, lo chiediamo alla schiacciatrice di Vigonovo Valentina Fiorin:

“E’ quello che ci aspettiamo dal nostro pubblico, speriamo davvero che i tifosi creino un’atmosfera che ci ricordi quelle grandi emozioni e ci carichi per una partita che per noi è importantissima.”

Nelle prime due gare in Supercoppa e all’andata con le campionesse d’Italia il gap è stato evidente, ora l’Imoco viene da 9 vittorie in fila, questo divario è diminuito?

“Noi dopo l’eliminazione in Coppa Italia abbiamo trovato una costanza di risultati e una continuità di gioco importante e l’abbiamo dimostrato anche con grandi squadre come Modena e Bergamo domenica scorsa, secondo me stiamo colmando il divario che ci separa da Piacenza. Sappiamo che è una squadra fortissima e completa, ma sappiamo anche che se giochiamo come sappiamo possiamo batterle. Anche lo scorso anno, pur in una stagione tutta diversa, nel girone d’andata abbiamo giocato così così, poi nel ritorno abbiamo trovato convinzione con i risultati, ci riporoviamo anche quest’anno!” Vincere sarebbe importante in prospettiva play off perchè così facendo non ci sarebbe una squadra-tabù, visto che la Rebecchi è l’unica che non avete ancora sconfitto nela serie A1:”Infatti per noi sarebbe importantissimo per noi sia per poter ancora aspirare al primo posto, sia sul piano psicologico per avere la prova concreta che possiamo battere anche Piacenza. Noi siamo convinte di poter battere chiunque, ma la prova del campo è quella che conta e solo con il risultato potremmo dare un segnale forte in questo senso. Con l’aiuto del nostro pubblico e con una grande prova di squadra potremmo ottenere il nostro obiettivo, ci vorrà una grande serata e una grande partita.”

Simone Fregonese

Stampa e Comunicazione