L•J Volley Modena, a Frosinone per riconfermarsi

A Frosinone per riconfermarsi. Coach Chiappafreddo: “In campo come ad Urbino”

Si è conclusa la lunga ed intensa settimana di lavoro dopo la vittoria su Urbino per la Liu•Jo Modena. Coach Chiappafreddo e le sue ragazze sono partite questa mattina alla volta di Frosinone, prossimo avversario domani nella Master Group Sport Volley Cup di Serie A1, dove sosterranno l’allenamento pomeridiano di quest’oggi prima della rifinitura consueta della domenica mattina. Morale nuovamente alto per Piccinini e compagne che si sono messe alle spalle il momento grigio, ma che dovranno confermarsi gara dopo gara per dimostrare di essere tornati nella condizione di inizio 2014.

Su questo punta la sua analisi il tecnico bianconero nella consueta presentazione della vigilia: “E’ stata una settimana di lavoro importante, abbiamo ritrovato un po’ il nostro gioco e soprattutto contro una squadra che difendeva molto come Urbino. Ora ci prepariamo allo scontro con Frosinone, una squadra che ha in Gioli e Angeloni le principali attaccanti e contro cui cercheremo di far bene”.

La ricerca dei tre punti e conferme sul piano del gioco sono ciò che si aspetta coach Chiappafreddo: “Sicuramente sarà un test in cui cercheremo di far bene, come abbiamo fatto ad Urbino e spero che dopo tanto lavoro riusciremo a confermarci anche qui a Frosinone”.

Ultima trasferta prima del rush finale con tre gare su quattro tra le mura amiche del PalaPanini in casa. Il tecnico modenese chiede quindi l’ultimo sforzo prima dei Play Off alla propria squadra: “Ci stiamo avvicinando a fine campionato, dopo Frosinone che è comunque una partita importantissima, cercheremo affrontare al massimo della concentrazione le partite che rimangono. Sappiamo che di fronte ci troveremo Busto Arsizio, Casalmaggiore, Bergamo e Piacenza, tutte squadre che hanno molto da dire, ma è altrettanto vero che avremo tanto anche noi”.

L’intervista a coach Chiappafreddo è disponibile anche in formato video all’indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=QWRkaNuxVUw.

Andrea Lolli
Ufficio Stampa L•J Volley