L•J Volley sfida le campionesse d’Italia

Coach Beltrami: “Giochiamo a viso aperto, come a Piacenza”

D3S_7387Dopo il big match vinto sul campo di Piacenza ed il seguente turno di riposo, la Liu•Jo Modena è pronta alla prima grande sfida anche davanti al pubblico amico. Domani, alle 18, arriverà al PalaPanini la Pomì Casalmaggiore ed il tecnico bianconero Alessandro Beltrami riassume così le due settimane di lavoro che la squadra ha potuto affrontare: “Il turno di riposo ci ha permesso di lavorare su alcune cose, purtroppo non ci è stato possibile giocare e, quindi, speriamo di non aver perso quel ritmo partita che avevamo trovato nelle ultime settimane. Abbiamo lavorato in queste due settimane su quelle cose che sapevamo non andare benissimo e sappiamo che la partita di domani sarà difficile, però come per la partita di Piacenza possiamo dire che non c’è nulla da perdere, dobbiamo scendere in campo giocando a viso aperto e sapendo che loro sono una squadra molto organizzata e stanno facendo davvero molto bene. Anche noi sappiamo che alcune cose possiamo farle davvero molto bene e per questo ce la metteremo tutta”.

Un riposo che da una parte non ha aiutato per quanto riguarda il ritmo partita, ma dall’altra ha consentito di mettere nelle gambe anche ulteriore benzina in vista di un mese finale di 2015 davvero impegnativo e pieno di scontri importanti come lo stesso Beltrami spiega: “Sì, proprio perché questo era l’unico momento di tranquillità prima di un periodo più impegnativo abbiamo lavorato molto sia sul piano tecnico-tattico che su quello fisico. Per quanto riguarda quest’ultimo abbiamo lavorato tanto la scorsa settimana, abbiamo fatto un piccolo richiamo perché poi fino a Natale non ci sarà più tempo per nulla. Già questa settimana giocheremo mercoledì e nuovamente sabato poi sarà così quasi sempre fino a Natale”.

Infine un pensiero al pubblico di Modena che in vista del primo grande appuntamento sta rispondendo presente e affollerà gli spalti del palazzetto per la prima importante cornice di pubblico sulle gradinate: “Sì, sarà un pubblico diverso in parte. Ci sono gli affezionati che ci seguono sempre e altri che forse dobbiamo provare ad entusiasmare di più con qualche buona giocata, con qualche buon risultato, ma soprattutto con l’atteggiamento della squadra. Ci sarà tantissima gente ed è normale, quella di domani è una partita di cartello e credo che sia il momento giusto per avere aiuto da fuori, aiuto dal pubblico, perché questa squadra sta prendendo entusiasmo e ci vuole entusiasmo che ci accompagni anche da parte di chi ci sta seguendo”.


Andrea Lolli
Ufficio Stampa L•J Volley