Marketing Volley Millenium: Sconfitta netta contro il Montale

Le bresciane in serata “no” quasi tutta la partita non riescono ad imporre il proprio gioco, subendo così un pesante 3-0 nella 17ª giornata.

 

Una serata storta che non ci voleva, sia per il morale sia per la classifica (Millenium è a +3 sulla zona rossa, complice l’inattesa vittoria di Bassano sul San Lazzaro), e al di là del fatto che Baldi, l’attaccante più prolifico in termini di punti, sia stata ko praticamente tutta settimana per indisposizione, insieme ad un altro paio di atlete non al meglio, si è assistito a un brutto atteggiamento nell’approccio al match.

Coach Nibbio schiera Baldi opposto, Treccani per il palleggio, Cima e Raccagni al centro, Zamora e Pionelli in banda e Calzoni nel ruolo di libero. Pronti via si capisce subito che sarà una serata storta, quella dove le provi tutte ma niente sembra poterti risollevare; le bresciane sono sotto di quattro punti al primo time-out tecnico. Tanti errori e poca concentrazione innervosiscono il gioco bresciano, che non trova fluidità ed efficacia in attacco. Millenium sembra non poter impensierire concretamente le padrone di casa, che non si fanno pregare e mantengono il vantaggio fino alla fine del set 25-20.

Stesso copione per il secondo parziale, anzi, aumenta la sofferenza nel finale, in cui si capisce davvero che non ne va una e le lombarde devono inseguire. Nell’arco dei tre set Nibbio prova con gli inserimenti di Casali e Trentini ma la musica non cambia perché Millenium è rimasta a Brescia con la testa. Sostituzione obbligata è quella dell’opposto Baldi che ha stretto i denti per quanto possibile, ma non essendo ancora al meglio viene sostituita da Camanini. In meno di 25 minuti le lombarde cedono 25-15.

Zamora, top scorer con 16 punti, apre le danze nel terzo set, ultima chiamata per riaprire il match. Tuttavia Millenium scivola a -5 e come capita spesso nel volley, quando non gira a te, per la avversarie è tutto in discesa e martellano senza grossi problemi, complici le percentuali di attacco delle ospiti che calano vistosamente e la pochissima pressione esercitata dalla linea dei 9 metri, finale 25-19.

 

IMG_5136

 

Millenium Brescia: Baldi (C) 4, Casali, Cima 3, Treccani, Zamora 16, Trentini, Camanini 1, Pionelli 8, Raccagni 6, Calzoni (L). A disposizione: Dall’acqua, Bellini. Allenatori: Nibbio, Corrini.

Pallavolo Montale: Scalabrini 6, Missaglia, Galli Venturelli, Magnelli 12, Castellani 2, Fontana 9, Manni 7, Marc 12, Sassi, Baldoni, Bottecchi (L). A disposizione: Cavani (C). Allenatori: Mescoli, Roli.