Master Group Sport Volley Cup: Bergamo prosegue la corsa, 3-0 a Frosinone nell’anticipo della terza giornata

CEV Champions League: Piacenza stritola la Stella Rossa, primi tre punti europei

Con una prova di autorità la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza conquista i primi tre punti nella CEV Deniz Bank Champions League 2013-14. Al PalaBanca le biancoblù piegano 3-0 la Stella Rossa Belgrado con parziali eloquenti, che raccontano la netta superiorità tecnica di Leggeri e compagne. Il successo consente a Piacenza di rimettersi in carreggiata per i primi due posti della Pool B: a quota tre in classifica, è a contatto con Igtisadchi Baku e Dinamo Mosca, rispettivamente a 5 e a 4.

Il primo parziale scivola veloce, se non fosse per un tentativo di riavvicinamento delle serbe. Coach Caprara chiama time out sul 20-16 e favorisce il parziale di 4-0 delle sue ragazze, che anticipa di poco il muro di Vindevoghel – subentrata a più riprese durante il match a Meijners – del 25-18.

Il secondo set, per la prima metà, è più equilibrato. Le ospiti, trascinate dall’opposto Helic, prendono confidenza e si ritrovano a -1 (13-14). A ricacciarle indietro il muro a uno di Leggeri, momento di svolta dell’incontro. Perché da lì in poi è dominio assoluto. Un ace di Van Hecke, un muro di Meijners e un attacco di Vindevoghel fanno 25-18. Nel terzo non c’è letteralmente storia: Caprara inserisce anche Caracuta, Bramborova e Manzano ed è proprio la centrale ex Pesaro a siglare in primo tempo l’ultimo punto della partita.

Nel prossimo turno, in programma a fine novembre – 4 giorni dopo la Supercoppa Italiana contro Conegliano – la Rebecchi Nordmeccanica farà visita all’Igtisadchi Baku con la consapevolezza di poter affrontare senza timore ogni avversaria.

CEV Champions League: il tabellino
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA – STELLA ROSSA BELGRADO 3-0 (25-18, 25-18, 25-11)
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Valeriano, Leggeri 2, De Kruijf 4, Van Hecke 14, Meijners 12, Manzano 2, Ferretti, Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta, Bosetti L. 15, Vindevoghel 5. All. Caprara.
STELLA ROSSA BELGRADO: Trnic 4, Canak, Popovic 6, Helic 14, Pusic (L), Milenkovic’ 1, Kecman 6, Lukic 2, Milovits 1. Non entrati Marinkovic, Simic, Novakovic’. All. Pavlicevic.
ARBITRI: Miklosic – Nastase.
NOTE – Spettatori 1320, incasso 1499, durata set: 23′, 24′, 21′; tot: 68′. Rebecchi Nordmeccanica PIACENZA: Battute errate 3, Ace 5. Stella Rossa BELGRADO: Battute errate 12, Ace 3.

CEV Champions League: i risultati della 2^ giornata (29-31 ottobre)

Pool A
Omichka Omsk Region (RUS) – Dresdner SC (GER) 3-0 (25-21, 25-16, 25-17)
Volley Beziers (FRA) – Rabita Baku (AZE) 0-3 (23-25, 20-25, 16-25)
Classifica: Rabita Baku 5, Omichka Omsk Region 4, Dresdner SC 3, Volley Beziers 0.

Pool B
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Stella Rossa Belgrado (SRB) 3-0 (25-18, 25-18, 25-11)
Igtisadchi Baku (AZE) – Dinamo Mosca (RUS) 3-2 (23-25, 25-21, 19-25, 25-23, 15-13)
Classifica: Igtisadchi Baku 5, Dinamo Mosca 4, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 3, Stella Rossa Belgrado 0.

Pool C
Vakifbank Istanbul (TUR) – Dinamo Romprest Bucarest (ROU) 3-0 (25-20, 25-7, 25-11)
Atom Trefl Sopot (POL) – Gent Dames (BEL) 3-0 (25-9, 25-20, 25-17)
Classifica: Vakifbank Istanbul e Atom Trefl Sopot 6, Dinamo Romprest Bucarest e Gent Dames 0.

Pool D
Schweriner SC (GER) – Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) 0-3 (21-25, 18-25, 23-25)
Agel Prostejov (CZE) – RC Cannes (FRA) 0-3 (18-25, 22-25, 23-25)
Classifica: RC Cannes e Eczacibasi VitrA Istanbul 6, Agel Prostejov e Schweriner SC 0.

Pool E
Unendo Yamamay Busto ArsizioProsecco Doc Imoco Conegliano 1-3 (13-25, 22-25, 25-22, 17-25)
Galatasaray Istanbul (TUR) – Azeryol Baku (AZE) 3-1 (25-23, 25-21, 27-29, 25-22)
Classifica: Prosecco Doc Imoco Conegliano 5, Galatasaray Istanbul 4, Azeryol Baku 2, Unendo Yamamay Busto Arsizio 1.

Pool F
Stiinta Bacau (ROU) – Volero Zurich (SUI) 3-2 (17-25, 27-25, 25-20, 8-25, 15-13)
Dinamo Kazan (RUS) – Tauron MKS Dabrowa Gornicza (POL) 3-1 (29-27, 22-25, 25-15, 25-13)
Classifica: Dinamo Kazan 6, Tauron MKS Dabrowa Gornicza 3, Stiinta Bacau 2, Volero Zurich 1.

CEV Champions League: il prossimo turno delle italiane (26-28 novembre)

Pool B
Igtisadchi Baku – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 27/11 ore 15.00

Pool E
Galatasaray Istanbul – Unendo Yamamay Busto Arsizio 27/11 ore 17.30
Prosecco Doc Imoco Conegliano – Azeryol Baku 28/11 ore 20.30

CEV Champions League: la formula
24 squadre divise in 6 Pool da 4. Accedono alla Fase Play Off le prime due di ogni Pool. Tra le dodici che avranno passato il turno, sarà designata la società organizzatrice della Final Four, che vi si qualificherà automaticamente. Il posto ‘liberato’ da tale club sarà occupato dalla migliore terza dei sei gironi. Le ulteriori 4 migliori terze saranno ‘declassate’ in Cev Cup, mentre le squadre restanti saranno eliminate.

Le dodici squadre si affronteranno nei Play Off 12 in scontri di andata e ritorno. Le sei qualificate disputeranno un ulteriore turno di Play Off 6, dal quale usciranno le tre compagini che affiancheranno nella Final Four il club organizzatore.

Cambia la regola sul Golden Set nella fase a eliminazione diretta, che verrà disputato solo nel caso in cui le due squadre abbiano conseguito lo stesso numero di punti tra andata e ritorno. Considerando che il 3-0 e il 3-1 assegnano 3 punti alla squadra vincente e 0 alla squadra perdente, il 3-2 assegna 2 punti alla squadra vincente e 1 alla squadra perdente.

Master Group Sport Volley Cup: Bergamo prosegue la corsa, 3-0 a Frosinone nell’anticipo della terza giornata

La Foppapedretti Bergamo coglie la terza vittoria consecutiva nella Master Group Sport Volley Cup, superando 3-0 l’IHF Volley Frosinone nell’anticipo della 3^ giornata. Le rossoblù si impongono in poco meno di un’ora e un quarto su un avversario che al contrario raccoglie il terzo stop di fila e conferma l’avvio stentato alla prima stagione in A1.

Comune denominatore nei tre parziali è l’accelerazione immediata della squadra di Lavarini, che prende un vantaggio di 3-4 punti e poi gestisce con sicurezza ogni tentativo di rimonta ospite. La migliore, numeri alla mano, è ancora Diouf: dopo i 25 punti di Casalmaggiore sabato scorso, ecco i 17 della serata del PalaNorda, con il 63% di positività e due muri. Per l’opposta della Nazionale il solo dato negativo al servizio, con ben 5 errori diretti.

Weiss fa girare al meglio anche le centrali: Folie e Stufi vanno a segno con continuità, illeggibili per il muro dell’IHF Volley. Le ciociare di Martinez, che tra secondo e terzo set tenta le carte Bonciani al palleggio, Astarita in banda e Biccheri da opposta, non riescono a opporre resistenza. E così il 3-0 si produce piuttosto velocemente.

La Foppapedretti si ritrova dunque a 9 punti dopo tre giornate e si gode per almeno 72 ore la vetta solitaria della classifica. Poiché Conegliano osserverà il turno di riposo, solo Piacenza, impegnata in casa contro Casalmaggiore, potrà raggiungerla.

Master Group Sport Volley Cup A1: il programma della terza giornata (domenica 3 novembre, ore 18.00)
Openjobmetis Ornavasso – Unendo Yamamay Busto Arsizio sabato 2 novembre, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Pomì Casalmaggiore
Foppapedretti Bergamo – IHF Volley Frosinone 3-0 (25-20, 25-14, 25-16)
Robur Tiboni Urbino – Igor Gorgonzola Novara DIRETTA SPORTUBE 2
Banca di Forlì – Liu Jo Modena
Riposa: Imoco Volley Conegliano

Master Group Sport Volley Cup A1: la classifica
Foppapedretti Bergamo 9, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 6, Imoco Volley Conegliano 6, Openjobmetis Ornavasso 4, Unendo Yamamay Busto Arsizio 3, Liu Jo Modena 2, Pomì Casalmaggiore 0, Robur Tiboni Urbino 0, Banca Di Forlì 0, Igor Gorgonzola Volley Novara 0, Ihf Volley Frosinone 0.

Master Group Sport Volley Cup A1: il tabellino
FOPPAPEDRETTI BERGAMO – IHF VOLLEY FROSINONE 3-0 (25-20, 25-14, 25-16)
FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Stufi 8, Bruno, Weiss 3, Blagojevic 8, Merlo (L), Folie 10, Diouf 17, Sylla 9. Non entrate Klisura, Melandri, Smutna. All. Lavarini.
IHF VOLLEY FROSINONE: Frigo 2, Percan 3, Kidder 4, Bonciani 1, Vico, Astarita 1, Agostinetto 1, Angeloni 8, Biccheri 4, Gioli 7, Ruzzini (L). Non entrate Spataro. All. Martinez.
ARBITRI: Goitre, Venturi.
NOTE – Spettatori 1100, durata set: 24′, 24′, 25′; tot: 73′.

Tutti i risultati live sul sito ufficiale www.legavolleyfemminile.it