Master Group Sport Volley Cup: Ornavasso-Busto è l’anticipo in diretta su Rai Sport 1, Piacenza ospita Casalmaggiore

 

Dopo la vittoria della Foppapedretti Bergamo sull’IHF Volley Frosinone nell’anticipo di giovedì sera, nel weekend si completa il terzo turno della Master Group Sport Volley Cup. Primo appuntamento, quello televisivo, è al Palamico di Castelletto Ticino per il confronto tra la Openjobmetis Ornavasso e la Unendo Yamamay Busto Arsizio: diretta alle 20.30 su Rai Sport 1 con il commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta.

Domenica alle 18 le restanti tre partite. La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza ospita la Pomì Casalmaggiore, la Banca di Forlì testa le ambizioni della Liu Jo Modena e infine, con diretta web su Sportube 2, la Robur Tiboni Urbino attende al PalaMondolce l’Igor Gorgonzola Novara. Turno di riposo per l’Imoco Volley Conegliano

OPENJOBMETIS ORNAVASSO – UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO
Arbitri: Gianluca Cappello – Alessandro Tanasi
E’ atteso il tutto esaurito al Palamico per la prima sfida assoluta ufficiale tra Ornavasso e Busto Arsizio. Api contro farfalle, una sfida che dirà molto sulle credenziali delle due squadre. Le giallonere hanno già dato segnali importanti, sia nel debutto interno contro Modena, sia nella trasferta di Frosinone. Quattro punti in classifica e la sensazione che la banda di Massimo Bellano possa infastidire anche le big del Campionato, puntando a qualcosa di più della semplice permanenza in A1. Le biancorosse sono reduci dal ko interno in Champions League contro Conegliano e vogliono convincere e convincersi di essere ancora tra le più forti, soprattutto in Italia. Signorile, palleggiatrice che a Ornavasso ha deciso di giocarsi le carte in vista del Mondiale 2014, non ha paura delle bustocche: “Noi non abbiamo paura di nessuno. Vincere contro una squadra forte dà ancora più gusto. Più che pensare a limitarle dovremo fare bene ciò che sappiamo fare noi”. Ad esempio il muro: 29 in 8 set per Chirichella e compagne. Carlo Parisi punterà probabilmente ancora su Bianchini nel ruolo di opposto, tra le più positive nel match europeo di martedì scorso. Sempre in attesa del recupero definitivo di Sloetjes e Ortolani, comunque pronta a offrire il suo contributo. Il capitano Marcon è fiducioso: “Ornavasso è una squadra con l’entusiasmo della neopromossa e sicuramente possiede delle giocatrici che ci possono impensierire: sono partite bene, ma noi le studieremo con cura a video e sicuramente faremo di tutto sabato per riuscire a vincere”. Ex del match è Pisani, ex Busto e ora a Ornavasso, ancora ai box dopo il grave infortunio al ginocchio. In attesa del pieno recupero della centrale, ecco l’arrivo all’Openjobmetis della colombiana Ivonee Daniela Montano Lucumi, classe ’95. Gara da vivere in apnea, le tifoserie gemellate sugli spalti completeranno lo spettacolo.

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA – POMI’ CASALMAGGIORE
Arbitri: Daniele Rapisarda – Daniele Zucca
Ora che si è sbloccata anche in Champions League, la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza è ancora più temibile. Il 3-0 alla Stella Rossa Belgrado ha ulteriormente rafforzato la convinzione delle biancoblù, che al PalaBanca attendono la Pomì Casalmaggiore. L’intenzione è quella di appaiare Bergamo in vetta alla classifica e proseguire nel percorso immacolato che al momento dice zero alla voce set persi in Campionato. L’impegno europeo più che abbordabile ha consentito a Caprara di testare anche le giocatrici meno utilizzate fin qui: da Caracuta a Vindevoghel, da Bramborova a Manzano. Un elenco che fotografa perfettamente la qualità del roster piacentino. Contro cui le rosa di Beltrami dovranno mostrare il meglio del proprio repertorio. Lo 0-3 nell’allenamento congiunto con Modena potrebbe convincere il giovane coach a ridisegnare lo starting six, con Olivotto e Gennari pronte a prendere il posto di Aguirre al centro e di Lipicer in banda. In palleggio, Camera prende sempre più confidenza con le sue attaccanti, ma non è improbabile una staffetta con Agrifoglio come accaduto a Viadana contro Bergamo. Non ci sono precedenti tra i due club, anche se lo scorso 6 ottobre la Pomì fu capace di superare 3-1 le Campionesse d’Italia nella semifinale della Palladium Cup.

ROBUR TIBONI URBINO – IGOR GORGONZOLA NOVARA
Arbitri: Ilaria Vagni – Bruno Frapiccini
Al PalaMondolce sarà primo vero esame per la Robur Tiboni Urbino e l’Igor Gorgonzola Novara, finora opposte a squadre di caratura superiore. Le marchigiane hanno esordito e perso in casa contro Piacenza, le piemontesi hanno subito due 0-3 pesanti contro Bergamo e Conegliano. La sfida di domenica, in diretta su Sportube 2, chiarirà meglio il valore delle due formazioni. Quella di Micoli ha espresso la buona intesa tra l’alzatrice croata Bricic e la centrale canadese Thibeault e cercherà di migliorare le percentuali offensive delle attaccanti di palla alta Negrini, Santini e Kostic. Quella di Colombo deve registrare gli automatismi in ricezione e fare il pieno di fiducia in sé stessa: “Sarà una partita importantissima, è la nostra occasione per dare una svolta a questo inizio di stagione – ha spiegato il coach di Novara -. In settimana ho visto il giusto atteggiamento delle ragazze in allenamento e questo, sicuramente, mi rende fiducioso in vista dell’incontro. Dobbiamo lottare per vincere un set, poi resettare tutto e cercare di vincerne un altro. La serie A1 va giocata così, combattendo su ogni pallone, vivendo ogni scambio, ogni punto, come se fosse quello decisivo”. Buona notizia per l’Igor il recupero di Tokarska, frenata da un problema alla caviglia nell’ultimo impegno.

BANCA DI FORLI’ – LIU JO MODENA
Arbitri: Francesco Piersanti – Simone Santi
Al Villa Romiti primo di tre scontri diretti tra la Banca di Forlì e la Liu Jo Modena, che durante la pausa della Master Group Sport Volley Cup (per dare spazio alla Grand Champions Cup) si sfideranno negli ottavi di Coppa Italia. Le padrone di casa hanno lavorato a fondo nel corso della settimana per arrivare pronte al match: “Domenica avremo maggiori possibilità di essere noi a determinare quello che accadrà in campo – ha affermato coach Marone -. Più saremo brave, più avremo chance di raccogliere qualcosa. Con Piacenza e Busto Arsizio sapevamo di dover attendere e approfittare di un loro calo, con Modena dobbiamo avere la forza e la voglia di fare e imporre il nostro gioco sfruttando il fatto che come noi sono una squadra giovane in alcuni suoi elementi chiave ed in fase di costruzione”. Torna disponibile Coriani, libero titolare delle aquile. Dall’altra parte l’entusiasmo del team di Chiappafreddo, reduce dal turno di riposo dopo il debutto vincente a Ornavasso. L’allenatore ex Villa Cortese ha utilizzato tutte le ragazze nell’amichevole con Casalmaggiore, traendone buoni spunti: i 5 muri della centrale Ruseva, la buona vena di Piccinini e l’efficacia in attacco di Perinelli e Maruotti, rispettivamente classe ’95 e ’94. Il test di Forlì sarà importante per capire a quali traguardi può ambire il club bianconero.

Master Group Sport Volley Cup A1: il programma della terza giornata (domenica 3 novembre, ore 18.00)
Openjobmetis Ornavasso – Unendo Yamamay Busto Arsizio sabato 2 novembre, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Pomì Casalmaggiore
Foppapedretti Bergamo – IHF Volley Frosinone 3-0 (25-20, 25-14, 25-16)
Robur Tiboni Urbino – Igor Gorgonzola Novara DIRETTA SPORTUBE 2 e www.legavolleyfemminile.it
Banca di Forlì – Liu Jo Modena
Riposa: Imoco Volley Conegliano

Master Group Sport Volley Cup A1: la classifica
Foppapedretti Bergamo 9, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 6, Imoco Volley Conegliano 6, Openjobmetis Ornavasso 4, Unendo Yamamay Busto Arsizio 3, Liu Jo Modena 2, Pomì Casalmaggiore 0, Robur Tiboni Urbino 0, Banca Di Forlì 0, Igor Gorgonzola Volley Novara 0, Ihf Volley Frosinone 0.

Tutti i risultati live sul sito ufficiale www.legavolleyfemminile.it
Sul sito di Lega disponibile il dettaglio dei precedenti tra le squadre