Mondiale U20 – Tie-break fatale, l’Italia gioca per il bronzo

Maunabo. Non ce l’hanno fatta! Le azzurre di Luca Cristofani dopo quasi due ore e mezza di partita sono uscite sconfitte dalla semifinale contro la Repubblica Dominicana. D’Odorico e compagne hanno perduto al tie-break gettando in campo tutto quel che avevano. Le caraibiche, che hanno potuto godere del gran tifo del pubblico portoricano, sono una bella squadra e sino ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi non avevano lasciato sul campo neanche un set, l’Italia gliene ha strappati ben due e fatto vedere che probabilmente in una situazione ambientale meno sfavorevole avrebbe potuto portare a casa il risultato.

La finale per la medaglia d’oro sarà tra Dominicana e Brasile (già avversarie nella prima fase), mentre le azzurrine giocheranno questa sera alle 23 contro il Giappone (già superato nel primo girone) per quella di bronzo.

A fine match il tecnico azzurro ha commentato così: “Non abbiamo nulla da rimproverarci abbiamo giocato una buona semifinale. Forse è mancata un po’ di organizzazione rispetto ai match precedenti, in cui ci eravamo espressi davvero ad alto livello. Ma è una cosa normale, per un gruppo che non aveva mai giocato in precedenza una semifinale Mondiale. Abbiamo messo in mostra le nostre qualità, il nostro spirito combattivo, il desiderio di portare a casa il risultato. Ma nel nostro sport una sola squadra può uscire vittoriosa dal campo ed è stata la Repubblica Dominicana “.

ITALIA-DOMINICANA 2-3 (20-25 25-19 22-25 26-24 7-15)
ITALIA: Orro 4, D’Odorico 10, Egonu 21, Bonifacio 12, danesi 10, Zanette 9, De Bortoli (L), Bonvicini, Cambi, Guerra 4. Non entrate: Berti e Nicoletti. All. Cristofani.
DOMINICANA: Martinez J. 13, Gonzalez 18, Martinez N. 14, Hinojosa 3,Perez 3, Martinez B. 27, Martinez L. (L), Garcia 1, Matos. Non entrate: Peralta, Rivero, Rosario. All. Wagner.
ARBITRI: Charles (Tri) e Simonovska (Mne).
Durata set: 33, 24, 30, 34, 15.
Italia: bs 9, a 5, m 13, e 21.
Dominicana: bs 12, a 3, m 12, e 17.