Nazionali U20F e U21M: al via le rassegne iridate

Nazionali U20F e U21M: al via le rassegne iridate

 

Le Nazionali U20 femminile e U21 maschile saranno protagoniste da domani degli ultimi mondiali di questa lunga e intensa stagione estiva giovanile. Le due rassegne iridate prenderanno il via domani a Porto Rico (ragazze) e Messico (ragazzi) dove le Nazionali Italiane saranno guidate da Luca Cristofani e Michele Totire, i due tecnici che già avevano disputato i Mondiali U23.

Le 16 formazioni partecipanti (per ciascun mondiale) sono state divise in 4 gironi, le prime due classificate di ogni raggruppamento formeranno le Pool E e F, le ultime due invece quelle G e H. A loro volta le prime due classificate dei gironi E e F accederanno alle semifinali, le terze e quarte concorreranno negli spareggi validi per il 5°-8° posto, mentre le vincenti di G e H giocheranno per il 9°-12° posto con le ultime che si contenderanno gli ultimi quattro posti in classifica.

 

Nazionale Under 20 femminile

La rassegna iridata femminile si disputerà a Porto Rico da domani al 19 settembre dove le Azzurrine, inserite nella Pool C che si giocherà a Caguas, affronteranno Cina Taipei, Egitto e Giappone.

Nove delle ragazze che giocheranno hanno già disputato i Mondiali U23 (Berti, Bonifacio, Cambi, Danesi, De Bortoli, D’Odorico, Guerra, Nicoletti, Zanette) e due hanno vinto il titolo mondiale Under 18 (Egonu e Orro), la sola Bonvicini è all’esordio in un mondiale in questa stagione.

Il gruppo è reduce da un periodo di preparazione negli Stati Uniti dove ha disputato tre match amichevoli con delle squadre universitarie (3-2 alla North Carolina University; 3-1 alla Wingate University Bulldogs; 3-0 alla Campbell University) e un’ultima amichevole giocata ieri sera con la nazionale maggiore di Porto Rico conclusasi con il punteggio di 3-1 (25-19, 25-22, 22-25, 25-18) in favore dell’Italia.

Queste le dichiarazioni del tecnico Luca Cristofani alla vigilia: “Abbiamo lavorato bene, sono soddisfatto di come la squadra ha giocato gli ultimi test match; ho visto una crescita e continui miglioramenti soprattutto dal punto di vista caratteriale. Ora voglio vedere come le ragazze affronteranno le squadre asiatiche che generalmente soffrono un po’. E’ importante che capiscano che a volte un punto si può conquistare alla terza o quarta palla giocata e non immediatamente alla prima azione. Dovranno avere pazienza e stare tranquille contro avversarie brave a difendere. Già dalla prima partita capiremo molte cose”.    

Le 12 Azzurrine: le palleggiatrici Alessia Orro e Carlotta Cambi; le centrali Beatrice Berti, Sara Bonifacio, Anna Danesi; le attaccanti Ilaria Bonvicini, Sofia D’Odorico, Paola Egonu, Anastasia Guerra, Anna Nicoletti, Elisa Zanette; Il libero Chiara De Bortoli

Lo staff: Luca Cristofani allenatore, Pasquale D’Aniello vice allenatore, Christian Tammone assistente allenatore, Moreno Mascheroni fisioterapista, Alessandra Favoriti medico, Tommaso Barbato scuotman e team manager Glauco Ranocchi.

Le Pool

POOL A (Maunabo): Bulgaria, Cuba, Porto Rico, Russia

POOL B (Juncos): Cina, Messico, Perù, Serbia

POOL C (Caguas): Cina Taipei, Egitto, Italia, Giappone

POOL D (Gurabo): Brasile, Rep. Ceca, Rep. Dominicana, Turchia

Il calendario dell’Italia (prima fase): 11/9 Cina-Taipei (ore 1.30); 12/9 Italia-Egitto (ore 23); 14/9 Giappone-Italia (ore 1:30)

Calendario generale: 15-18/9: Seconda fase; 18/9: spareggi 13°-16°posto; spareggi 5°-8° posto; semifinali; 19/9 finali.