Nordmeccanica, il derby emiliano è amaro

Sorokaite_BZ6V7156PIACENZA – Ancora una sconfitta al tie break per Nordmeccanica Volley. Dopo lo stop di Firenze, ecco quello al quinto set al PalaBanca contro Liu Jo Modena. Piacenza mastica amaro perché, come già successo al Mandela Forum, anche stavolta è brava a costruirsi il match point, senza però riuscire a concretizzarlo.

Le biancoblù muovono comunque la classifica, mantengono la vetta della graduatoria e hanno argomenti sufficienti per guardare al futuro con occhio ottimista. Evidentemente è stata pagata un po’ di stanchezza, dovuta a tutti questi impegni ravvicinati tra campionato e Champions League. Ma nulla è compromesso e Piacenza, per larghi tratti, ha confermato di poter giocare una pallavolo davvero convincente.

Nordmeccanica sempre avanti. Conquistato il primo set, Piacenza cede il secondo ai vantaggi alla formazione di Beltrami. Sa ritornare in vantaggio aggiudicandosi il terzo, condotto largamente fino al 19-10. Poi il recupero di Liu Jo, comunque non sufficiente. Il quarto è il parziale più combattuto. Nella girandola delle emozioni, Nordmeccanica si costruisce il match point con Meijners, ma non lo concretizza. E Modena porta la contesa al tie break.

La Liu Jo sembra avere più risorse fisiche e, infatti, fa suo il set corto e due preziosi punti per la classifica. Alla distanza, non bastano i 31 punti di Floortje Meijners, ottenuti al termine dell’ennesimo partitone, chiuso col 43% in attacco.

Nordmeccanica chiude qui una fitta serie d’incontri. E adesso l’attenzione si sposta a sabato, quando al Palaverde di Villorba Nordmeccanica sarà ospite di Conegliano.

NORDMECCANICA PIACENZA – LIU JO MODENA 2-3
(25-22, 24-26, 25-21, 24-26, 10-15)
NORDMECCANICA PIACENZA: Sorokaite 16, Valeriano, Belien 13, Bauer 10, Leonardi (L), Marcon 7, Melandri 4, Pascucci, Meijners 31, Ognjenovic 2. Non entrate Poggi, Petrucci, Taborelli. All. Gaspari.
LIU JO MODENA: Bertone, Gamba, Rivero, Heyrman 19, Di Iulio 9, Folie 11, Arcangeli (L), Ferretti 2, Diouf 25, Scuka 1, Horvath 12. Non entrate Carraro, Galeotti. All. Beltrami.
ARBITRI: Frapiccini, Sampaolo.
NOTE – durata set: 26′, 30′, 29′, 31′, 17′; tot: 133′.