NORDMECCANICA VOLLEY, L’EUROPA E’ MAGICA

NORDMECCANICA VOLLEY, L’EUROPA E’ MAGICA

Terza vittoria consecutiva in Champions League: anche Le Cannet si arrende

PIACENZA – E’ magica l’Europa di Nordmeccanica Volley. Al PalaBanca la formazione di Marco Gaspari piega anche Le Cannet e mantiene il primo posto nella Pool F della principale competizione continentale.

Meijners è infortunata e allora in banda tocca a Pascucci, che parte titolare insieme a Marcon, con Bauer e Melandri al centro, Ognjenovic in palleggio, Leonardi libero e Sorokaite opposto.

L’assetto inedito funziona subito. Le Cannet parte forte (8-5), ma Piacenza non si scompone e piazza un immediato break di 6-0 che ribalta la situazione. Da quel momento, ecco una progressione che per le francesi diventerà irresistibile. Piacenza sbaglia sempre di meno e fa suo il primo parziale: 25-21.

Nordmeccanica Volley prende sempre più coraggio, migliorando la qualità del suo gioco. Così, gli ace di Pascucci e Ognjenovic rappresentano nuovi segnali di una ritrovata sicurezza. Piacenza allunga sempre di più, mentre Rocheville fatica a trovare adeguate contromisure. L’elastico si rompe ben presto. Nordmeccanica piazza il colpo di reni decisivo e chiude 25-15.

Il terzo parziale è molto simile al secondo. Piacenza sempre più autoritaria, brava a non accontentarsi mai, paziente a cercare la miglior soluzione possibile. Così, l’ace di Pascucci vale un rassicurante +6 a metà parziale: 16-10. Il resto è acquolina in bocca per un successo mai in discussione, che permette a Piacenza di dimenticare lo scivolone di sabato al Palaverde.

Ottima la resa a muro: 11 punti contro il solo realizzato da Le Cannet. Da segnalare anche i 7 ace di Piacenza, di cui ben 4 di Ognjenovic.

Il prossimo appuntamento in Champions League è fissato per mercoledì 9 dicembre, giorno dalla partita in Francia con Le Cannet, valevole per la quarta giornata.

NORDMECCANICA PIACENZA-ROCHEVILLE LE CANNET     3-0

(25-21; 25-15; 25-16)

NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 9, Valeriano, Belien, C.Bauer 14, Leonardi (L), Marcon 5, Melandri 6, Poggi, Petrucci, Pascucci 9, Taborelli, Ognjenovic 7. All. Gaspari.

ROCHEVILLE LE CANNET Martinez 7, Molina, A.Bauer, Nyukhalova 11, Guerra Franco 2, Marte Frica, Fedele 11, Todorova 3, Roy, Kornienko, Zambelli 3, Tsutsui (L). All. Marchesi.

Arbitri: Seifried e Ormonde.