Obiettivo Risarcimento: ieri il torneo del S.Paolo

Obiettivo Risarcimento: ieri il torneo del S.Paolo, oggi il ritorno al lavoro
Mercoledì test a Bolzano

Vacanze finite per l’Obiettivo Risarcimento, che questo pomeriggio riprenderà gli allenamenti in 10 in attesa degli arrivi del mercato di gennaio, che per il momento ha visto le uscite di Buša, Crisanti e Drpa.

Le atlete sono rientrate a Vicenza ieri, in tempo per assistere alle finali under 13 ed under 14 del Torneo di Capodanno organizzato dal San Paolo, con la capitana Elisa Cella che ha premiato l’MVP, votata dagli allenatori delle squadre partecipanti e dalle biancoblu stesse.
Il Team Principal Rossetto è inoltre intervenuto prima delle premiazioni: “In queste partite ho visto quello che spesso manca nella pallavolo di alto livello: l’entusiasmo. Grazie a voi per quello che ci avete insegnato e trasmesso”.
Entusiasmo… uno degli ingredienti che Vicenza dovrà mettere in campo nel girone di ritorno, che inizierà il 17 gennaio, per cercare di non lasciare altri punti per strada e raggiungere l’obiettivo salvezza.

EPIFANIA A BOLZANO – Saltato il triangolare inizialmente previsto per il 6 gennaio a Rovigo, l’Obiettivo Risarcimento non ha perso tempo e ha trovato l’accordo con il Neruda per svolgere mercoledì pomeriggio (dalle 17.00 alle 20.00) un allenamento congiunto con le bolzanine a San Giacomo di Laives, impianto che il team di Bonafede utilizzava in B1.