Parla il coach della Crovegli alla vigilia del grande esordio di domenica a Rivalta

Baraldi ci crede: “Mi aspetto una reazione, il pubblico ci aiuterà”
Parla il coach della Crovegli alla vigilia del grande esordio di domenica a Rivalta: “San Casciano è un’ottima squadra, ma noi sappiamo di poter crescere”
 
Attorno a loro, un entusiasmo contagioso.
E’ quello del pubblico della Crovegli, che proverà a trascinare le giallorosse verso la prima grande impresa della stagione.
Quella di battere Il Bisonte San Casciano nell’esordio casalingo al Pala di Rivalta, domenica alle ore 18.
Si preannuncia il tutto esaurito, per vedere la prima vera Crovegli di campionato. Sì, perchè quella di Bolzano è stata troppo brutta per essere vera.
Lo sanno Belfiore e compagne, lo sa coach Davide Baraldi, che in questi giorni ha lavorato con il suo staff per cancellare l’esordio di domenica scorsa e pensare solo ed esclusivamente alla prima davanti al pubblico amico.
“E avremo bisogno di tutti, a partire dai nostri tifosi.
Potranno aiutarci eccome, dando sicurezze ad una squadra che ha bisogno di fiducia.
E’ vero, a Bolzano è stata una brutta gara d’esordio, dopo settimane difficili.
Ora però c’è la volontà di voltare pagina, mi aspetto una grande reazione.
Concentrazione e cattiveria su ogni palla, le prime cose che voglio vedere.
Se le avversarie saranno più brave di noi, faremo i complimenti, ma dobbiamo pensare a fare bene le nostre cose perchè questo è un gruppo che può crescere e disputare un buon campionato.
Sono fiducioso”.
Contro San Casciano sarà il replay della prima grande sfida a Rivalta, lo scorso 17 febbraio. E la Crovegli vinse 3-1…
“Cambiano tante cose, sia per noi che per loro.
San Casciano ha costruito la squadra con l’obiettivo dichiarato di raggiungere quantomeno i play-off, non è un caso se hanno ingaggiato un opposto come Koleva che è un grandissimo punto di riferimento (Baraldi l’ha allenata a Piacenza nella stagione 2008/09, ottenendo la promozione in A1, ndr).
E poi i centrali, da Bertone che ha fatto esperienza in Nazionale a Giovannelli (altra giocatrice guidata a Santa Croce) che addirittura dovrebbe partire dalla panchina.
Insomma, sono forti ma io voglio vedere la mia squadra viva in ogni momento della partita.
Ci sarà da soffrire e da lottare, non possiamo e non vogliamo tirarci indietro.
Anche perchè lo dobbiamo ad una persona che questa partita l’attendeva da tanto tempo”.
 
ABBONAMENTI E MERCHANDISING
 
Continua la campagna abbonamenti per le 11 gare interne della regular season, al costo di soli 50 euro.
Domenica il ritiro della tessera per chi l’ha già sottoscritta, ma la campagna rimarrà aperta sino alla seconda gara interna di campionato, il 1° dicembre contro Vicenza.
Ci si potrà abbonare direttamente domenica al palazzetto, oppure prenotandosi inviando una mail a croveglivolley@libero.it o stefivolley@hotmail.it, oppure per telefono al 3334697933.
A tutti gli abbonati, sarà regalato un cuscino personalizzato che sarà una delle novità del grande evento di domenica.
Tra stand gastronomici e il lancio della nuova linea di merchandising “I love Crovegli Volley”, sarà un palazzetto di Rivalta tutto giallorosso.