#PlayOffA1: Bergamo e Piacenza vanno a gara 3

Foppapedretti Bergamo sbanca Piacenza e riporta la serie in parità, domenica alle 20.30, in diretta su Rai Sport 2, la decisiva gara3

 

MG_6275Sarà spareggio: la Foppapedretti espugna il PalaBanca e porta la serie a Gara-3. Solo domenica sera, l’Imoco Volley Conegliano scoprirà chi sarà l’avversaria che le contenderà lo Scudetto della Master Group Sport Volley Cup. Un match entusiasmante, intenso, bello, che ha appassionato i 2500 tifosi presenti. Protagoniste tra le rossoblu Barun e Sylla, autrici rispettivamente di 21 e 18 punti. La terza e decisiva gara si disputerà, sempre a Piacenza, domenica 24 alle ore 20.30 e sarà trasmessa in diretta su Rai Sport 2.

La gara
Nordemeccanica Piacenza in campo con lo stesso sestetto di Bergamo: Sorokaite, Belien, Bauer, Marcon, Meijners, Ognjenovic e il libero Leonardi. La Foppapedretti cambia solo il centro: Plak, Gennari, Paggi, Barun, Lo Bianco, Durisic e Cardullo.

Primo set
Le padrone di casa ripartono da Gara 1: muro e battuta fanno la differenza, pochi errori e la determinazione a far valere il fattore campo. Bergamo è costretta ad inseguire: 12-10 al time out tecnico. Avanti ad elastico, ma la Foppapedretti non scenderà mai sotto ai due punti di distacco.
Sorokaite e Marcon firmano punti pesantissimi nella fase cruciale del parziale: 20-15. Bergamo ricuce (20-18), ma il finale è tutto per Piacenza, sempre più lanciata con l’italo-lituana e Meijners. L’olandese prima con un ace consegna alla Nordmeccanica 4 set point, poi chiude con un nuovo siluro: 25-21. Preziosissimo anche l’apporto di Belien, con i sui 6 punti di cui 4 a muro.

Secondo set
Puntuale arriva la reazione della Foppapedretti. Dopo una fase equilibrata ad inizio set, la squadra di Lavarini prende decisamente l’iniziativa. Si riparte con Sylla per Plak e Aelbrecht per Durisic. Sono due ace di Barun sul 6-6 a suonare la carica. Paggi porta le orobiche avanti 12-11 al time out tecnico. Piacenza pareggia a quota 14, senza tuttavia riuscire a dare continuità alla sua azione. L’ace di Gennari toglie nuove certezze alle biancoblù: 20-17. Un mani out di Barun vale il +4: 21-17. Poi sale in cattedra Sylla per il 22-17. Aelbrecht mura e Sylla chiude il 25-19. Ottima Barun con 8 punti e il 55% in attacco.

Terzo set 
Bergamo insiste: 5-1. Piacenza lotta, ma la continuità di gioco del primo parziale rimane un miraggio. Così, Foppapedretti al time out tecnico mantiene 4 punti di margine: 12-8. Le biancoblù subiscono l’intraprendenza delle avversarie, che arrivano anche a +7: 20-13. Piacenza prova il cambio in cabina di regia inserendo Petrucci, ma il muro di Paola Paggi mette la firma sul 25-19.

Quarto set
Nordmeccanica recupera qualche certezza e passa a condurre 8-6, poi 12-10 al time out tecnico. Ma Bergamo insiste, sbagliando sempre di meno. E’ parità a quota 20. Gennari porta avanti le ospiti: 21-20. Poco oltre, Nordmeccanica Volley riesce a ribaltare la situazione con Meijners a realizzare il punto del 23-22. Però, a questo punto, Piacenza s’inceppa e Foppapedretti con tre punti consecutivi chiude il discorso, prima Barun poi Paggi per la vittoria che porta allo spareggio. Domenica si torna in campo, a Piacenza, per giocarsi tutto. Per arrivare in finale servirà tutto il cuore Foppapedretti. Si va allo spareggio, con l’adrenalina che sale ai massimi.

Stefano Lavarini: “Grande partita. Parlo per entrambe le squadre. Un grande spettacolo. Siamo rimasti a guardare per un set, poi abbiamo capito che per restare in gioco dovevamo metterci qualcosa di più. Abbiamo migliorato la qualità della ricezione e ci siamo rialzati”.

IL TABELLINO:
NORDMECCANICA PIACENZA – FOPPAPEDRETTI BERGAMO 1-3 (25-21, 19-25, 19-25, 23-25) – NORDMECCANICA PIACENZA: Sorokaite 15, Belien 14, Bauer 10, Leonardi (L), Marcon 10, Bianchini, Petrucci, Pascucci, Meijners 15, Ognjenovic 1. Non entrate Valeriano, Melandri, Taborelli. All. Gaspari. FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Mori, Plak 3, Gennari 14, Cardullo (L), Aelbrecht 5, Paggi 9, Barun-susnjar 21, Lo Bianco 2, Durisic 3, Sylla 18. Non entrate Frigo, Mambelli. All. Lavarini. ARBITRI: Pol, Florian. NOTE – Spettatori 2500, durata set: 26′, 25′, 25′, 29′; tot: 105′.

IL TABELLONE DEI PLAY OFF SCUDETTO
(1) Imoco Volley Conegliano – (5) Liu Jo Modena 2-0
(3) Nordmeccanica Piacenza – (7) Foppapedretti Bergamo 1-1

I RISULTATI DELLE SEMIFINALI
Gara-1
Martedì 19 aprile, ore 20.30 (Diretta Rai Sport HD)
Liu Jo Modena – Imoco Volley Conegliano 2-3 (25-27, 18-25, 26-24, 25-16, 8-15)
Mercoledì 20 aprile, ore 20.30 (Diretta Rai Sport HD)
Foppapedretti Bergamo – Nordmeccanica Piacenza 1-3 (21-25, 25-18, 19-25, 26-28)

Gara-2
Giovedì 21 aprile, ore 20.30 (Diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Liu Jo Modena 3-1 (23-25, 26-24, 25-22, 25-19)
Venerdì 22 aprile, ore 20.30 (Diretta Rai Sport HD)
Nordmeccanica Piacenza – Foppapedretti Bergamo 1-3 (

Gara-3
Domenica 24 aprile, ore 20.30 (Diretta Rai Sport 2)
Nordmeccanica Piacenza – Foppapedretti Bergamo

IL PROGRAMMA DELLA FINALE
Gara-1
Martedì 26 aprile, ore 20.00 (Diretta Rai Sport HD)
Imoco Volley Conegliano – Vinc. Piacenza/Bergamo

Gara-2
Giovedì 28 aprile, ore 20.30 (Diretta Rai Sport HD)
Vinc. Piacenza/Bergamo – Imoco Volley Conegliano

Gara-3
Sabato 30 aprile, ore 20.30 (Diretta Rai Sport HD)
Vinc. Piacenza/Bergamo – Imoco Volley Conegliano

Ev. Gara-4
Lunedì 2 maggio, ore 20.30 (Diretta Rai Sport 2)
Imoco Volley Conegliano – Vinc. Piacenza/Bergamo

Ev. Gara-5
Martedì 3 maggio, ore 20.15 (Diretta Rai Sport HD)
Imoco Volley Conegliano – Vinc- Piacenza/Bergamo