Rebecchi Nordmeccanica, è il primo trionfo europeo

PIACENZA – La Rebecchi Nordmeccanica trionfa anche in Champions League. Al Palabanca, la Stella Rossa Belgrado si arrende in neanche un’ora e mezza. La formazione di Gianni Caprara è padrona del campo e supera le serbe in maniera netta.

Sono i primi punti in Europa, quelli che rilanciano Piacenza nel discorso qualificazione. Bene tutte le ragazze biancoblù: top scorer è Bosetti, con 15 punti, seguita da Van Hecke con 14. La differenza sta soprattutto nella percentuale d’attacco: 50% contro 29%.

LA PARTITA – Piacenza comincia meglio e nel primo set al secondo time out tecnico è avanti 16-8. La squadra di Caprara è molto decisa, mentre la formazione serba sembra in difficoltà in tutti i fondamentali. La Rebecchi Nordmeccanica mantiene le distanze: un pallonetto di Vindevoghel vale il punto del 20-13. E’ subito il gran momento della belga, che piazza altri due super colpi: Piacenza sbarca al set point sul 24-16. Belgrado recupera qualcosa, ma poi si arrende ancora al muro della scatenata Vindevoghel. Piacenza chiude 25-18. Netta la differenza tra le due squadre, soprattutto in attacco: 44% contro 31%.

La partita riprende con lo stesso motivo conduttore: le padrone di casa conducono 8-6 al primo time out tecnico e 16-13 al secondo. La Stella Rossa riduce al minimo gli errori e questo le permette di restare in scia. Almeno fino a quando Piacenza torna a scatenare i suoi attaccanti: Meijners, Van Hecke e Bosetti, che firmano l’allungo decisivo: 19-14. Una lunga serie di battute di Van Hecke porta Piacenza a ridosso del traguardo, tagliato grazie a Vindevoghel. E’ il remake del primo parziale: ancora 25-18. La Rebecchi Nordmeccanica si conferma superiore in attacco (44% contro 30%), ma stavolta ribalta il discorso in ricezione: 77% contro 61%.

Nel terzo set Piacenza parte alla grande e conduce 8-2 su una Stella Rossa sempre più in difficoltà. I problemi continuano per le serbe, tanto che Pavlicevic chiama time out sul 3-11. Ma non serve per fermare una Rebecchi Nordmeccanica lanciatissima verso il suo primo trionfo europeo.

 

REBECCHI NORDMECCANICA-STELLA ROSSA BELGRADO 3-0

(25-18; 25-18; 25-11)

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA Valeriano, Leggeri 2, De Kruijf 4, Van Hecke 14, Meijners 12, Manzano 2, Ferretti, Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta, Bosetti 15, Vindevoghel 5. All. Caprara.

STELLA ROSSA BELGRADO Trnic 4, Canak, Marinkovic, Popovic 6, Simic, Helic 14, Pusic (L), Milenkovic 1, Novakovic, Kecman 6, Lukic 2, Milovits 1. All. Pavlicevic.

Arbitri: Miklosic e Nastase.