Rebecchi Nordmeccanica Piacenza consolida il primato in classifica

La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza porta a casa coppa Italia e vittoria e in campionato (foto Rovellini)

La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza porta a casa coppa Italia e vittoria in campionato (foto Rovellini)

Al Palabanca si ferma anche Frosinone: Piacenza consolida il primato in classifica PIACENZA – La Rebecchi Nordmeccanica riparte di slancio. Smaltita la soddisfazione per la conquista della Coppa Italia, Piacenza torna a concentrarsi sul campionato e al PalaBanca supera Frosinone. Ma non è stato tutto facile per la squadra di Gianni Caprara, costretta a cedere un set alle laziali e a giocare una gara in rimonta. Caprara manda in campo ben 12 giocatrici, cominciando l’incontro con tre novità: Manzano, Valeriano e Bramborova dall’inizio. Il turn over produce qualità a sufficienza, anche se Piacenza perde il primo parziale col punteggio di 25-21. La Rebecchi Nordmeccanica ha bisogno di un po’ di tempo per carburare. C’è equilibrio anche all’inizio del secondo parziale. Poi, l’ingresso di Bosetti produce i suoi frutti. Così, le biancoblù lentamente ma in maniera costante prendono in mano il comando delle operazioni, pareggiando il conto dei set, imponendosi per 25-20. Frosinone si conferma al centro di una giornata positiva e continua a rendere dura la vita alle campionesse d’Italia. Che, comunque, difendono sempre qualche punto di vantaggio, portandolo al termine anche del terzo parziale, conquistato ancora per 25-20. Frosinone gioca il tutto per tutto, però adesso la Rebecchi Nordmeccanica è pienamente in sella al match e, pur non brillando come ad esempio nella Final Four del Palaverde, trova quella concretezza sufficiente per chiudere anche il quarto set e, di conseguenza, l’incontro: 25-21 il risultato dell’ultimo parziale. Grazie a questi tre punti, la Rebecchi Nordmeccanica raggiunge quota 36 in classifica e guarda al prossimo impegno, mercoledì a Castelletto Ticino contro Ornavasso, con rinnovata fiducia. Top scorer dell’incontro è Lucia Bosetti, con 18 punti e il 52% in attacco. REBECCHI NORDMECCANICA-IHF FROSINONE 3-1 (21-25; 25-20; 25-20; 25-21) REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Poggi (L), Valeriano 15, Leggeri, De Kruijf 13, Van Hecke 3, Meijners 9, Manzano 11, Ferretti 2, Sansonna (L), Bramborova 8, Caracuta, Bosetti 18, Vindevoghel 1. All. Caprara. IHF FROSINONE: Frigo 9, Percan 1, Kidder 8, Bonciani, Vico, Astarita 4, Agostinetto 13, Spataro 1, Angeloni 10, Biccheri, Gioli 23, Ruzzini (L). All. Martinez. Arbitri: Canessa e Gelati. Spettatori 2780.