#RoadToRio – Domani esordio delle azzurre contro la Russia

#RoadToRio – Domani esordio delle azzurre contro la Russia (ore 13 diretta Raisport2)
Ankara. La storia della pallavolo femminile azzurra riparte da dove aveva finito. Le ragazze di Marco Bonitta ritornano in campo per una partita ufficiale contro la Russia Campione d’Europa, quella stessa squadra che aveva posto fine alla loro avventura nell’ultimo Europeo nei quarti di finale.
Comincia alle 13 italiane di domani (diretta su RaiSport2) il Torneo Continentale di Qualificazione Olimpica femminile per Marco Bonitta e le sue ragazze. Un torneo breve, ma intenso. Una manifestazione difficile perchè partecipare ai Giochi Olimpici è il sogno di tutte le atlete in campo.
Parlare di rivincita dell’Europeo sarebbe sbagliato, perchè in questi mesi tante condizioni sono cambiate e la Russia che abbiamo visto perdere i due set iniziali contro la Polonia deve ritrovare il suo gioco. E l’Italia ha tante facce nuove e soprattutto tante ragazze giovani nel suo organico.
L’Italia comincia domani contro la Russia, poi  troverà sulla sua strada il Belgio mercoledì e la Polonia giovedì.
Il Torneo di Ankara assegna un solo posto per i Giochi di Rio 2016, ma regalerà alla seconda ed alla terza classificate una nuova chance nel girone intercontinentale. Una sorta di esame di riparazione, sulla carta molto più facile.
In casa Italia si guarda all’importante impegno con serenità, con la giusta tensione agonistica, con la consapevolezza delle grandi difficoltà da superare. Come ci ha raccontato il libero azzurro Monica De Gennaro : “Abbiamo avuto un breve periodo per prepararci, ma abbiamo lavorato intensamente.
Io penso che siamo pronte per affrontare questo impegno così importante. Dobbiamo cominciare con la Russia, che è forse l’avversaria più difficile, ma noi ce la metteremo tutta”. Poi ha proseguito il miglior libero dell’ultimo Mondiale: “Non so dire quante chances abbiamo di qualificarci, questi sono tornei in cui bisogna affrontare gara dopo gara, pensare ad una avversaria alla volta. Quindi oggi pensiamo alla Russia, poi al Belgio ed alla Polonia le nostre altre due avversarie del nostro girone. ” La popolare Moky ritiene positivo l’innesto di ragazze nuove nel gruppo: “Le giovani portano l’entusiasmo che accompagna la loro età. La loro voglia di fare e vivere certe emozioni, unita all’esperienza di chi è più grande è un bel mix per la nostra squadra. Giocare il torneo olimpico è il grande obiettivo di ogni atleta. Io ho già partecipato a quelle di Londra e ho ancora nella testa certe sensazioni e certe emozioni, che spero tanto di poter rivivere la prossima estate. Ma intanto dobbiamo pensare a questa qualificazione, che ripeto è davvero difficile”.

Risultati e calendario del Torneo Europeo di Qualificazione Olimpica
Ecco il calendario del Torneo di Ankara:
Pool A
4 gennaio 2016 – Olanda-Germania 2-3 (28-26 22-25 22-25 25-20 11-15); Croazia-Turchia.
5 gennaio 2016 – ore 18.30 Germania-Turchia.
6 gennaio 2016 – ore 15.30 Germania-Croazia; ore 18.30 Turchia-Olanda.
7 gennaio 2016 – ore 15.30 Olanda-Croazia.
Pool B
4 gennaio 2016 – Polonia-Russia (25-19 25-18 22-25 14-25 10-15).
5 gennaio 2016 – ore 13.00 Italia-Russia; ore 15.30 Belgio-Polonia.
6 gennaio 2016 – ore 13.00 Belgio-Italia.
7 gennaio 2016 – ore 13.00 Russia-Belgio; ore 18.30 Italia-Polonia.
Finali
8 gennaio 2016 – semifinali
9 gennaio 2016 – finale 3-4 posto e finale 1-2 posto.
Formula – Otto squadre partecipanti, suddivise in due pool da quattro. le prime due di ogni girone accedono alle semifinali. Le classifiche verranno redatte tenendo presenti nell’ordine: il numero di vittorie, i punti conquistati, il quoziente set ed il quoziente punti.
Per i Giochi Olimpici si qualifica la vincente del torneo, seconda e terza guadagnano il diritto a giocare il Torneo Intercontinentale che assegna tre posti.

Facebook Twitter Rss