Sarà Montichiari – Piacenza la finalissima del Trofeo Mimmo Fusco

Montichiari e Piacenza in finale

Sarà Metalleghe Sanitars Montichiari – Nordmeccanica Piacenza la finalissima del Trofeo Mimmo Fusco edizione 2016: nella prima giornata di partite al Palayamamay le ragazze di Barbieri si sono imposte per 3-1 sulle campionesse d’Italia di Barbolini, mentre la squadra emiliana ha superato la Unendo Yamamay nell’incontro serale per 3-0. Troppe le assenze in casa biancorossa per poter tenere il passo del team allenato da Gaspari, che anche in questa occasione ha mostrato tutto il suo potenziale. Mencarelli, senza Lowe, Yilmaz e Thibeault, ha schierato dunque Hagglund in diagonale con Angelina, Pisani e Fondriest al centro, Degradi e Papa in banda, Poma libero; Gaspari, che ha dovuto invece fare a meno della centrale Belien, ha schierato Petrucci in regia, Sorokaite opposto, la coppia Melandri – Bauer al centro, Marcon – Meijners in banda, Leonardi libero. La formazione ospite ha condotto agevolmente nel punteggio per i tre set, anche se la UYBA si è fatta a tratti molto apprezzare. Specie nel finale di secondo set, conCaterina Cialfi dentro per Jenna Hagglund, una positiva Valeria Papa (11 punti totali, 50% offensivo) stava trascinando la squadra di Mencarelli ad un incredibile recupero, poi respinto dalla Nordmeccanica. 13 i punti per Francesca Marcon e per Alice Degradi, top scorer a parimerito del match.

Domani le finali:

– dalle 18 UYBA – Casalmaggiore (finale per il terzo posto, differita RaiSport ore 23)

– dalle 20.45 Montichiari – Piacenza (diretta RaiSport ore 20.45)

Sala stampa: 

Valeria Papa: “Peccato per il risultato, ci tenevamo a fare bene. Peccato soprattutto per alcuni filotti di errori che ci hanno condizionato. In ogni caso ci ha fatto bene giocare, anche se in formazione rimaneggiata. Ora pensiamo alla partita di domani contro Casalmaggiore“.

Il tabellino

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Nordmeccanica Piacenza 0-3 (16-25, 23-25, 17-25)

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Degradi 13, Cialfi, Negretti, Fondriest 3, Hagglund, Peruzzo, Farina ne, Papa 11, Angelina 7, Pisani 3, Poma (L). All. Mencarelli, secondo allenatore Musso. Battute errate: 7, vincenti 3. Muri: 2.

Nordmeccanica Piacenza: Sorokaite 11, Valeriano, Bauer 8, Leonardi (L), Marcon 13, Melandri 7, Poggi ne, Petrucci 1, Pascucci 3, Meijners 8, Taborelli, Ognjenovic ne. All. Gaspari, 2° Saja. Battute errate: 11, vincenti 5. Muri: 7.

Spettatori: 800 circa