Saugella Monza torna al successo contro Rovigo

Monza (3)MONZA, 21 NOVEMBRE – A distanza di tre giorni dalla sconfitta con la Lilliput Settimo Torinese, il Saugella Team Monza torna alla vittoria, la quinta stagionale, avendo la meglio sulla Beng per 3-1 e prolungando la sua imbattibilità casalinga (quattro successi consecutivi su altrettante uscite). Ancora con Dall’Igna ferma ai box, Delmati si affida nuovamente all’asse Rimoldi-Zago che, come una settimana fa contro Pesaro, lo ripaga con un’ottima prestazione (Zago top scorer del match con 28 punti). Sono le giocate del “gruppo”, però, a permettere alle monzesi di volare prima sul 7-2 e poi sul 16-7 nel primo set, mettendo una chiara ipoteca sul parziale. Il servizio funziona a dovere, e le monzesi con 7 ace (4 di Zago, 2 Candi e 1 Bezarevic) chiudono il primo gioco 25-13. Nel secondo set Rovigo si dimostra più reattiva fin dalle prime battute, crescono le giocate in attacco con Grigolo e Polak sugli scudi, e Monza pecca di qualche errore di troppo, consentendo alle ospiti di annullare una palla set (24-24) e poi di chiudere il parziale 28-26 (muro Bacciottini su Zago). Terzo set con la Beng molto aggressiva nella parte iniziale 8-4, ma Saugella che con pazienza prima aggancia il pari (8-8) e poi passa avanti 15-13 (Dekany attacco vincente). Dopo una ritorno forte da parte di Rovigo 18-18, le due squadre si rispondono punto a punto fino al 24-24. Questa volta però Monza tira fuori l’esperienza e chiude il set, 26-24. Nel quarto parziale, nonostante Rovigo parta avanti (6-4), grazie all’attacco di Tomsia, il Saugella Team Monza tira fuori carattere e determinazione: le monzesi aumentano l’intensità in difesa, l’attacco riprende a funzionare con costanza (Dekany, MVP del match, mette giù palloni pesanti, Lussana difende con generosità) e le ragazze di Delmati piazzano un filotto di otto punti che vale il vantaggio 12-6 al time-out tecnico. Il momento positivo ha galvanizzato le ragazze di casa che, supportate da una grande continuità, vanno a segno con un filotto di nove punti che vale il 20-7. Rovigo è incapace di reagire, e così le ragazze di Delmati ne approfittano e, con De Stefani, firmano il match point. Zago chiude il set 25-12, e la partita 3-1.

Saugella Team Monza – Beng Rovigo 3-1 (25-13, 26-28, 26-24, 25-12)

Saugella Team Monza: Candi 8, Zago 28, Bezarevic 7, Devetag 7, Rimoldi, Dekany 23; Lussana (L). Mazzaro, De Stefani 5. N.E. Dall’Igna, Visintini, Montesi. All. Delmati
Beng Rovigo: Polak 10, Furlan 5, Tomsia 4, Grigolo 16, Moretto 3, Bacciottini 1; Fiori (L). Poggi 1, Scapati, Lisandri 1, Vallicelli. N.E. Tangini, Norgini (L). All. Simone

Arbitri: Vincenzo Carcione, Sergio Pecoraro

Spettatori: 890

Impianto: Palazzetto dello Sport di Monza

NOTE

Durata Set: 21‘, 33‘, 31‘, 22’; totale 1h47‘

Saugella Team Monza: battute sbagliate 13, vincenti 11, muri 10, errori 27, attacco 40%.
Beng Rovigo: battute sbagliate 8, vincenti 2, muri 6, errori 17, attacco 26%.

MVP: Bernadett Dekany

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Davide Delmati (primo allenatore Saugella Team Monza): “Per noi questa è stata una vittoria importantissima. Dopo la prestazione non esaltante di mercoledì, avevamo bisogno di ritrovare la nostra abituale pallavolo e la determinazione da parte di tutta la squadra. Oggi devo dire brave a tutte le mie ragazze, comprese quelle che sono entrate a partita in corso, poiché hanno dimostrato ancora una volta la loro importanza nell’economia delle partite. Dal punto di vista del gioco direi molto bene la fase break, la correlazione muro-difesa ed il servizio”.

Simone Alessio (primo allenatore Beng Rovigo):” Peccato, perché avremmo sicuramente potuto fare di più. Ci è mancato, proprio come con Filottrano, lo sprint finale nelle fasi decisive del set. Sicuramente questo dipende dal fatto che siamo una squadra giovane, a cui manca ancora un po’ di esperienza per chiudere le partite. Allo stesso tempo, però, dico che c’è ancora tempo per crescere, il talento non ci manca, quindi con pazienza riusciremo a toglierci anche delle belle soddisfazioni”.

PROSSIMI APPUNTAMENTI: Il Saugella Team Monza sarà impegnato nella trasferta di Filottrano, domenica 29 novembre, alle ore 18.00, contro la Lardini, per l’ottava giornata di andata della Master Group Sport Volley Cup serie A2 femminile.

CONSORZIO VERO VOLLEY CON SAFEBOOK BY DUREX
Le atlete del Saugella Team Monza sono scese in campo nella sfida contro Rovigo con la t-shirt SafeBook By Durex, a favore dell’iniziativa “TRASMETTERE PREVENZIONE 2015”, che prevederà degli eventi nelle principali piazze di Milano, in occasione della giornata mondiale alla lotta all’AIDS, martedì 1 dicembre 2015.
SAUGELLA ON DEMAND: Tutte le partite casalinghe del Saugella Team Monza saranno visibili gratuitamente, On Demand, sulla piattaforma www.verovolley.com a partire dal martedì di ogni settimana, inserendo le proprie credenziali (nome, cognome ed indirizzo email) on-line.
LA CRONACA IN BREVE

PRIMO SET
Dopo l’equilibrio delle prime battute (2-2), il Saugella Team Monza, con Bezarevic al servizio, infila un filotto di cinque punti scappando sul 7-2, e Simone chiama time-out. Le monzesi appaiono molto precise con il servizio e brave a non concedere il cambio palla alle venete. Dopo il time-out tecnico, con le padrone di casa avanti 12-7, Candi continua a martellare in battuta contribuendo con due ace a lanciare il Saugella Team sul 16-7. La Beng prova a reagire con tre punti consecutivi (16-10), ma le ragazze di Delmati macinano punti con Zago al servizio (4 ace consecutivi) ed il muro di Devetag su Tomsia, sprintando 23-10. Le venete non oppongono resistenza e così Dekany chiude il parziale con un mani fuori, 25-13.

SECONDO SET
Il parziale si apre con la Saugella avanti 3-1 (Zago mani out), Beng che sorpassa con la giocata di Polak da posto quattro (9-8), ma monzesi brave prima a chiudere in vantaggio al time-out tecnico 12-10, grazie all’errore al servizio di Polak, e poi a distaccare Rovigo con un filotto di tre punti, costringendo Simone al time-out, dopo l’ace di Bezarevic (15-10). Break di due punti delle venete che, approfittando dell’errore di De Stefani, tornano a meno due, 16-14. Il Saugella Team però è bravo a rispondere subito con un filotto di tre punti, 19-14, costringendo Simone a chiamare nuovamente a raccolta le sue. Al ritorno in campo il Saugella Team piazza un filotto di tre punti (Zago, Zago, Candi) scappando sul 22-15, ma Rovigo risponde con cinque punti consecutivi che la riportano a meno due, 22-20, e Delmati chiama time-out. Finale di set infuocato con la Beng che annulla una palla set alle monzesi (24-24), poi sorpassa con il diagonale vincente di Grigolo (27-26) e chiude il secondo gioco, 28-26, grazie al muro di Bacciottini su Zago.

TERZO SET
Spinto dall’entusiasmo per la conquista del secondo parziale, il sestetto di Rovigo parte in quarta nel terzo: Tomsia va a segno con un lungo linea (5-2), e Grigolo la imita con un primo tempo (8-4). Nonostante due giocate di Zago ed il muro di Devetag su Tomsia (10-8), sono le venete a chiudere in vantaggio 12-9 al time out tecnico (attacco vincente Polak). Al ritorno in campo la pazienza e lucidità delle monzesi viene premiata: due giocate a testa di Zago e Dekany valgono il vantaggio Monza, 15-13. Dopo il filotto di tre punti che consente alle ospiti la parità (18-18), si prosegue punto punto fino al 23-23, poi Rovigo annulla una palla set alle monzesi (24-24), ma Zago non sbaglia da posto due e Lisandri attacca fuori dall’asta: terzo set al Saugella Team 26-24.

QUARTO SET
E’ ancora la Beng Rovigo a partire avanti (6-4), grazie all’attacco di Tomsia. La reazione monzese però non tarda ad arrivare: aumenta l’intensità in difesa, l’attacco riprende a funzionare con costanza e le ragazze di Delmati piazzano un filotto di otto punti che vale il vantaggio 12-6 al time-out tecnico. La determinazione, supportate da una grande continuità, permettono al Saugella Team di piazzare un filotto di nove punti che valgono il 20-7. Rovigo è incapace di reagire, e così le ragazze di Delmati piazzano il match point con De Stefani e Zago chiudendo il set 25-12, e la partita 3-1.

Giò Antonelli
Ufficio Stampa Gi Group Team Monza & Saugella Team Monza