Serie B1: Lpm Mondovì, sgambetto a Pinerolo

Chiara Borgogno, capitano della Lpm Mondovì, top scorer dell'incontro con 22 punti (foto Pecchenino)

Chiara Borgogno, capitano della Lpm Mondovì, top scorer dell’incontro con 22 punti (foto Pecchenino)

PINEROLO (TO) – Se dopo l’ottimo successo in casa di una settimana fa contro il temibile Grima, si confidava in una buona prestazione sul difficile campo dell’Eurospin Pinerolo, ieri sera è arrivata addirittura una straordinaria vittoria che ha trasmesso grande entusiasmo alla società, ai sostenitori e alle giocatrici dell’Lpm Mondovì. Netto il successo di Borgogno e compagne che si sono imposte per 3 a 1 sull’Eurospin e dal palazzetto pinerolese hanno portato via l’intera posta in palio: tre punti preziosi che hanno permesso al “Puma” di fare un importante passo in avanti in classifica.

La partita di ieri sera può rappresentare un fondamentale salto di qualità della stagione delle squadra rossoblu, la cui dirigenza, fin dall’inizio, non ha mai nascosto le proprie ambizioni d’alta classifica.

La tenuta mentale e l’eccezionale prestazione a muro (ben 18 punti marcati a tabellino) sono state le due principali armi con cui l’Lpm ha affondato la “corazzata” Eurospin. Le monregalesi hanno imposto fin dall’inizio il proprio ritmo e per poco non sono riuscite a siglare il 3 a 0, dilagando però nel quarto e ultimo set.

Nella prima frazione il “Puma” parte forte, guidando il set dall’inizio alla fine (25 a 17 il parziale finale). Grande prova di carattere dell’Lpm nel secondo set: reazione rabbiosa dell’Eurospin che conduce fino al parziale di 16 a 12, per poi subire il ritorno delle monregalesi, brave nel chiudere e vincere per 25 a 23, trascinate da un ottima Karola “Kappi” Dhimitriadhi (18 sigilli nel “match” per lei). Molto simile l’andamento della terza frazione, ma le ragazze di Venco non riescono a ripetersi e le locali passano per 25-23. Senza storia il quarto set, finito 25 a 12 per il “Puma”, attento in difesa e fenomenale a muro, ben orchestrato dal capitano Chiara Borgogno (“top scorer” del match con 22 punti).

Paolo Borello, direttore sportivo dell’Lpm: «Partita vicina alla perfezione del nostro capitano, oltre ai punti percentuali importanti: davvero Chiara “superstar”. Ma la prestazione è stata eccellente da parte di tutti. A parte gli incidenti di percorso all’inizio del torneo, ora ci aspetta l’Albese comense che arriva da un 3 a 2 sul Cagliari, e dovrà venire a Mondovì ben agguerrita se vuole strappare dei punti. E’ un campionato molto bello, incerto ed equilibrato».

EUROSPIN PINEROLO 1
LPM PALLAVOLO MONDOVI’ 3
(17-25; 23-25; 25-23; 12-25)
EUROSPIN PINEROLO: Sghedoni 2; Voksci 5; Gabrieli 6, Tonello 13; Borri 8, Corazza 14; Giai (L); Franco, Bocchino 4, Ponzio 2, Nardoianni. All.: Mucciolo.
LPM PALLAVOLO MONDOVI’: Stomeo 4; Lugli 6; Borgogno 22, Bruno 5; Dhimitriadhi 18, Camperi 4; Rolando (L); Rinaldi 7, Costamagna 1, Cane 1, Martina 2; Gallesio, Maiolo. All.: Venco.

LPM PALLAVOLO MONDOVÌ – L’Lpm è una società sportiva di volley femminile, nata a Mondovì in provincia di Cuneo, e la cui prima squadra milita attualmente nel campionato nazionale di B1 (girone A). I suoi colori sociali sono il rosso e il blu e la “mascotte” è un puma che ruggisce.

Le origini della società risalgono a circa venti anni fa, ma il salto di qualità si è avuto dal 2004 in poi, con l’arrivo del “main sponsor” LPM (azienda di Mondovì leader nella produzione dei prefabbricati). Nel corso degli anni la squadra è salita in B2 e poi in B1 nel 2013.

L’Lpm ha anche una squadra in serie C “griffata” LPM e BAM (Banca Alpi Marittime) e una in serie D (Lpm Villanova Mondovì): entrambe delle sorte di “primavere” dove giocano rispettivamente le migliori giocatrici under 18 e under 16 della società. Infatti l’Lpm conta anche una squadra di Prima Divisione e oltre dieci formazioni giovanili, con ragazze e bambine iscritte da tutto il Monregalese e non solo. Per maggiori informazioni visitare il sito www.lpmpallavolo.com

Ufficio Stampa Lpm pallavolo Mondovì
Emmanuele Bo