Serie B2/C: tre punti per CAF ACLI Stella Rimini nel derby con Cervia

Caf Acli Stella Rimini – Visus Cervia 3-1 (20-25, 25-20, 25-16, 25-17)

31-10-15 b2 stella cerviaE’ arrivata in casa col Cervia la prima vittoria piena della CAF ACLI STELLA nel campionato di serie B2 dopo una gara intensa e molto sofferta nel primo dei tre derby romagnoli.
Il Cervia si aggiudica il primo set con facilità giocando molto bene in attacco e difendendo senza errori. Parte subito in vantaggio e comunque la reazione della CAF ACLI STELLA porta la squadra di casa ad un solo punto (19 a 20), ma poi a seguito di un errore in battuta la Stella lascia volare il Cervia verso la fine del set perdendo per 20 a 25.
Nel secondo set la Caf Acli Stella gioca punto a punto col Cervia e, come nel primo set, la squadra del coach Nanni prende un discreto vantaggio portandosi sul 14 a 17.
L’allenatore Renzi di Caf Acli Stella tenta di scuotere la squadra e sostituisce Bologna con Francia la quale con molta sicurezza inanella una serie di attacchi vincenti. Caf Acli Stella recupera così 4 punti e supera il Cervia al 19 a 18 per poi chiudere il set con energia per 25 a 20.

L’entusiasmo della vittoria del set riscalda il pubblico di casa e prima di tutto le atlete che non cessano di giocare un bel volley con gli attacchi del capitano Giardi, del centrale Ridolfi e delle bande Francia e Carnesecchi. Ottima la difesa del libero Arcangeli molto ben aiutata da Carnesecchi. Il set termina con CAF ACLI STELLA in netto vantaggio per 25 a 16.

Anche il quinto set si chiude a favore di Caf Acli Stella pur se nelle fasi iniziali il Cervia ha provato a reagire portandosi in vantaggio sia sul 5 a 8 e sull’11 a 12, ma poi con una serie continua di 9 punti (in battuta Ridolfi) la Caf Acli Stella dall’11 a 12 marcia speditamente fino al 20 a 12 per finire poi 25 a 17.

Il risultato a favore della squadra riminese con un Cervia che ha dimostrato all’inizio buona solidità fa intravvedere il cammino ancora da percorrere verso l’amalgama dei reparti, la grinta e la determinazione. Sembrava anche oggi che Caf Acli Stella non sapesse emergere negli ultimi momenti di set ove è maggiore la tensione della gara e già nel primo set si è temuto di rivedere altri analoghe situazioni di gare precedenti. Ma poi ci si è liberati da questo “incubo” e tutto è sembrato più facile anche se l’allenatore Renzi a fine gara ha dichiarato di avere sofferto tantissimo.

Il sestetto iniziale della CAF ACLI STELLA ha visto Morosato come palleggiatore, Giardi opposto, le bande Bologna (sostituita da metà del 2° set da Francia) e Carnesecchi (alla prima gara “completa” dopo il rientro dall’infortunio) , Ridolfi e Soldati i centrali, e Arcangeli libero.

A disposizione Morelli, Mariotti, Ugolini, Calamai e Caimi.

Prossimo turno fuori casa ancora un altro derby romagnolo con l’imbattuta Forlì.
Cartellini:
Caf Acli Stella – Renzi allenatore – Biselli ds
Ridolfi 15, Giardi 12, Carnesecchi 12, Bologna 1, Francia 10, Soldati 9, Morosato 0, Calamai 0 – Arcangeli lib. ne: Mariotti, Ugolini, Morelli e Caimi, (errori in battuta 12 – muri 8)
Visus Cervia: all. Nanni
Agostini 10, Furi 9, Mendola 11, Pappacena 11, Magnani 5, Maestri 2, Capriotti 3, Zucchini 0, Ravaioli lib..