Trofeo Mimmo Fusco: Montichiari batte Pomì e va in finale

Trofeo Mimmo Fusco  – Giorno 1: Montichiari batte Pomì e va in finale

Busto Arsizio, 7 gennaio 2016

 

METALLEGHE SANITARS – POMI’ CASALMAGGIORE 3 – 1 (25-20; 25-15; 24-26; 25-15)

 

Nella prima giornata del Trofeo Città di Roma, intitolato alla memoria di Mimmo Fusco e organizzato a Busto Arsizio, Montichiari ha incontrato Casalmaggiore – match che si replicherà in campionato il 3 febbraio al PalaGeorge – e, nonostante le formazioni che assecondano le assenze olimpiche e gli infortuni, la partita è stata positiva per le atlete bresciane, che hanno chiuso con un bel 3-1 e che venerdì giocheranno la finale contro la vincente tra UYBA e Piacenza.

 

In campo agli ordini di Barbieri: Dalia opposta a Mingardi, Barcellini e Lombardo in banda, Gioli e Lualdi al centro, Carocci libero. In panchina, oltre a  Zecchin e Sobolska, anche le giovani di Bruel Volley: Tatjana e Rebeka Fucka, Kosareva e Stocco.

Barbolini, privo di Kozuch E Gibbemeyer, impegnate con le rispettive nazionali, e dell’infortunata Piccinini – in tribuna -, ha schierato in avvio Lloyd e Rossi Matuszkova sulla diagonale principale; Tirozzi e Bacchi in banda, Stevanovic e Olivotto – ex biancorossa – al centro, Sirressi libero.

Metalleghe Sanitars sempre davanti in avvio di parziale, cede il terzo set ai vantaggi ma recupera le redini del match e va a chiudere con una prova convincente. Bene la battuta biancorossa con 10 ace, di cui 4 di Mingardi; 11 i muri biancorossi. In attacco, Barcellini è top scorer con 21 punti, ma si sono fatte sentire anche Mingardi da posto 2, con 15 punti come Gioli, e Lombardo, con 13 attacchi e 1 muro punto. Lualdi al centro comincia a togliersi qualche soddisfazione e sigla 2 muri e 1 battuta vincente.

Venerdì 8 Montichiari giocherà la finale per il 1° posto alle 20,30 – diretta su Rai Sport 1. A seguire le premiazioni: il Trofeo quest’anno tocca a Marco Mencarelli, personaggio del mondo del volley femminile che si è maggiormente messo in luce, allenatore di UYBA e CT della Nazionale Under 18, capace di conquistare l’oro ai mondiali di Lima dello scorso agosto.

 

Metalleghe Sanitars: Carocci (L), Dalia 7, T.Fucka ne, R.Fucka ne, Stocco ne, Barcellini 21, Lualdi 7, Mingardi 15, Zecchin ne, Lombardo 14, Sobolska ne, Kosareva ne, Gioli 15. All. Barbieri e Parazzoli.

Pomì: Bacchi 9, Lloyd 3,  Sirressi (L), Cecchetto, Ferrara 2, Cambi, Olivotto 6, Stevanovic 8, Tirozzi 9,  Rossi Matuszkova 8. All.: Barbolini e Bolzoni.

 

Montichiari: 81 punti; 10 bs; 10 ace; 11 muri

Casalmaggiore: 45 punti; 9 bs; 2 ace; 7 muri

Durata set: 23’ 22’ 30’ e 21’.