UYBA, a Firenze il primo successo in trasferta

Foto Alemani/UYBA

Foto Alemani/UYBA

Arriva al Mandela Forum di Firenze il primo successo in trasferta della stagione per la Unendo Yamamay Busto Arsizio, vincente per 3-1 sulle padrone di casa del Bisonte. Le farfalle, con Thibeault dal primo minuto (buona la prova della canadese) hanno condotto con personalità i primi due parziali, portandosi in vantaggio per 2 a 0 con ottimo contributo di servizio (saranno 12 alla fine gli aces) e muro (15 a 5 per le biancorosse). Nel terzo set la UYBA è calata ed ha subito il recupero di Turlea e compagne, capaci di difendere e contrattaccare con continuità e di riaprire il match, da qui una vera e propria battaglia. La squadra biancorossa è rimasta aggrappata alla partita ed è riuscita nel quarto parziale anche grazie al contributo di Cialfi e Angelina, schierate stabilmente per Hagglund ed Yilmaz, a conquistare l’intera posta in palio.

Per finire un po’ di numeri: 30 i punti messi a segno da Karsta Lowe (48% offensivo, 5 muri e 5 aces), 10 a testa per Degradi (con 3 aces), Thibeault (53% in attacco), Pisani (57% e ben 6 muri); in rice Poma ha chiuso con il 69% di positive e il 44% di perfette, mostrando buouna sicurezza anche in fase difensiva; per il Bisonte Turlea la top scorer con 20 punti, seguita da Vanzurova con 14.

Sala stampa: 

Thibeault: “Abbiamo avuto molti alti e bassi, ma ognuna di noi voleva fortemente questa vittoria. Sono contentissima, mi sentivo pronta per giocare e piena di energia.

Lowe: “La chiave del partita è stata la nostra tranquillità nell’affrontare i momenti di difficoltà, stare attaccate al match anche quando abbiamo fatto errori”.

Mencarelli: “Si vedeva che la squadra dava tantissima importanza a questa trasferta, mi sembrava di vedere la tensione della partita di Scandicci. Firenze ha giocato bene in difesa e contrattacco: questo ci ha un po’ destabilizzato. Nonostante tutto sono da premiare la volontà con cui siamo rientrati in partita e il contributo anche di chi è partito dalla panchina”.

La gara in pillole: Mencarelli inizia con Hagglund – Lowe, Pisani – Thibeault, Degradi – Yilmaz, Poma libero; Vannini sceglie Van De Vyver – Turlea, Calloni – Martinuzzo, Negrini – Vanzurova, Parrocchiale libero.

Primo set: il Bisonte approccia meglio il match e sul servizio di Vanzurova conquista il primo 3-0; Thibeault e il pallonetto di Yilmaz pareggiano i conti (4-4), ancora la centrale canadese risponde alla doppietta di Negrini e tiene in scia le bustocche (6-5). Turlea e l’ace di Negrini fanno 8-5, Lowe in pipe e i muri di Pisani e Degradi pareggiano ancora (8-8); il Bisonte colpisce di nuovo con il servizio di Martinuzzo, Hagglund ripaga con la stessa moneta (11-10), Calloni fa suonare la campana del 12-10. Pisani e Lowe realizzano due muri consecutivi (12-12), Degradi firma l’ace del sorpasso che fa chiamare tempo a Vannini (12-13). Lowe mura ancora e Degradi mette a segno un altro ace (12-15), Yilmaz d’astuzia conquista il 13-16, mentre il Bisonte prova Pietrelli per Vanzurova. Lowe mura un’altra volta (13-17), Yilmaz conferma il vantaggio (14-18), Thibeault allunga e Vannini chiama tempo (14-19). Lowe realizza l’ace del 14-20 ed attacca la doppietta del 16-23, Martinuzzo spara in rete il servizio del 19-25.

Stats: Lowe 7 (43% con 3 muri), Degradi 4 (con 2 aces), Negrini 5. 6 muri UYBA

Secondo set: Lowe e il muro di Thibeault fanno partire bene la UYBA (1-3), Turlea pareggia con una magia (3-3), ma Yilmaz trova subito il cambiopalla (3-4) e Negrini regala il 3-5. Vanzurova ritrova il pari (5-5) e sorpassa poco dopo (7-6), ma Thibeault c’è (7-7) e Pisani mura il 7-8; Vanzurova è l’attaccante più pericolosa delle fiorentine (10-9), Degradi tiene in pari lo score da 4 (10-10) e serve bene favorendo il 10-11 di Lowe; Pisani inchioda l’11-12 su alzata top di Hagglund, ma Turlea (attacco + ace) ribalta di nuovo (13-12); Il Bisonte sbaglia due volte ed è 13-14, Lowe dai 9 metri firma il 13-15 e manda al time-out le padrone di casa. Hagglund a muro tiene alte le quotazioni UYBA (14-17), Martinuzzo va segno con il servizio (16-17), Lowe in pipe tiene il break di vantaggio (16-18). L’americana mura il 18-20, Degradi realizza l’ace del 18-21 (tempo Vannini); Lowe firma attacco e due ace, chiudendo 20-25.

Stats: Lowe 10 (50%), Vanzurova 7 (58%)

Terzo set: Yilmaz (attacco e muro) parte forte (1-3), mentre Calloni prova a dare la scossa alle sue (4-3); Negrini allunga (7-4), Lowe attacca in rete e Mencarelli ferma il gioco (8-4). La UYBA fatica a trovare il cambiopalla e Calloni fa 9-4, mentre Mencarelli prova Angelina per Yilmaz. Poma si esalta in difesa (9-5), Calloni spara out il 9-6, Angelina trova l’ace del 9-7 costringendo Vannini al time-out. Le farfalle pasticciano e Firenze ne approfitta, con Turlea che firma il mani-out del 12-8. La romena in pallonetto fa 13-8, con l’ace 14-8 e Mencarelli spende già il secondo time-out. Pisani trova il cambiopalla (14-9), ma il Bisonte continua a spingere (17-9). Lowe non ci sta (17-12), le padrone di casa spingono (21-15 dentro Cialfi per Hagglund), poi il servizio di Angelina rimette tutto in gioco (21-17 tempo Vannini). Lowe trova il -3 (21-18), ma Turlea sale in cattedra e decide i punti finali del parziale (25-19 muro Martinuzzo).

Stats: Turlea 6, Calloni 5, Lowe 4, Angelina 4.

Quarto set: Mencarelli riparte con Yilmaz in 4 e l’avvio migliore è ancora per le toscane (3-1 ace Martinuzzo, 5-3 Vanzurova); Calloni mura il 6-3, Yilmaz sbaglia e la UYBA mette in campo Cialfi ed Angelina sul 7-3. Lowe attacca e fa ace (7-5), Cialfi di prima trova il -1 (7-6) e Vannini ferma il gioco; l’invasione del Bisonte regala il 7-7, ma Turlea (attacco e muro) fa volare le toscane (10-7). Thibeault chiude bene il 10-8 e l’11-9, Lowe di forza fa 11-10, Turlea fa suonare il 12-10. Lowe tiene vicina la UYBA, Degradi si inventa il 12-12 e risponde a Martinuzzo per il 13-13, Pisani mura il vantaggio (13-14); si procede a braccetto (16-16 muro Lowe), Lowe attacca il 17-18, Degradi il 18-19. Turlea e Negrini ribaltano (20-19), Degradi non ci sta (20-20), Pisani mura il 20-21 ed attacca il 20-22 (time-out Vannini). Cialfi con l’ace sigla il 20-23, Lowe in pallonetto fa 21-24, Vanzurova spara out il 21-25 finale.

Il tabellino

Il Bisonte Firenze – Unendo Yamamay Busto Arsizio 1-3 (19-25, 20-25, 25-19, 21-25)

Il Bisonte Firenze: Perinelli ne, Ninkovic ne, Mazzini ne, Turlea 20, Negrini 12, Van De Vyver 4, Parrocchiale (L), Vanzurova 14, Pietrelli, Calloni 8, Martinuzzo 7. All. Vannini, 2° Gentile. Battute errate: 7, vincenti 9. Muri: 5.

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Degradi 10, Cialfi 2, Negretti, Fondriest ne, Hagglund 2, Thibeault 10, Papa ne, Lowe 30, Angelina 4, Yilmaz 7, Pisani 10, Poma (L). All. Mencarelli, secondo allenatore Musso. Battute errate: 5, vincenti 12. Muri: 15.

Arbitri: Pasquali – Canessa

Spettatori: 800 circa (100 da Busto Arsizio)

 

Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario