UYBA – Galatasaray 0-3

La Unendo Yamamay Busto Arsizio gioca una gara generosa, ma non riesce nell’impresa di battere il Galatasaray nella quarta giornata del Pool E di Champions League. La squadra di Barbolini esce dal Palayamamay con un altro successo per 3-0, di nuovo trascinata da Montano, a tratti irresistibile ed autrice di 21 punti, uno in più di Buijs, migliore terminale offensivo biancorosso (59% in attacco per l’olandese). Le farfalle, come chiesto da Parisi nel pregara, hanno tentato di aggredire da subito con il servizio e quando sono riuscite a tenere lontano Lo Bianco dalla rete hanno impensierito la squadra turca. Lo Bianco e socie hanno comunque dimostrato una solidità atletica di primissimo livello, sopperendo all’assenza di Rabadzhieva con una prova di sostanza di tutte le attaccanti: Ozsoy (15) e Veljkovic (11) su tutte. Per la Unendo Yamamay buon match di Arrighetti, trascinatrice nei tanti tentativi di rimonta bustocchi (6 muri per lei) e Buijs, che ha attaccato con continuità per tutto la partita, bene anche con la pipe. Ancora ottimo il pubblico del Palayamamay: i 3112 dell’arena biancorossa hanno applaudito e tifato fino alla fine, apprezzando la reazione della squadra che nel terzo set si è giocata il tutto per tutto, pur cedendo per 3-0 e complicando ora, forse definitivamente, il cammino in Champions.

Sala stampa: 

Parisi: “Non è ancora matematica l’eliminazione dalla Champions, ma ora è davvero quasi impossibile, compromessa dalle precedenti partite più che da questa. Ci mancano ancora tranquillità e convinzione nei nostri mezzi, quello che mi è piacuto è che dopo il secondo set perso male la squadra è rientrata e ha lottato nel terzo. Ripartiamo da qui per i prossimi impegni di campionato”.

Marcon: “La battuta non è andata male, ma la ricezione è stata deficitaria e soprattutto non siamo riuscite a contrattaccare. Loro, che ricevano bene o male, hanno Montano che risolve tante situazioni. Ci manca la convinzione di lottare e giocare tutte insieme, lo spirito di squadra che stiamo cercando di costruire e che sono sicura arriverà”.

Montano: “Giocare contro le squadre italiane non è mai facile, non è stato semplice vincere stasera. La qualificazione per noi si è messa bene ma non è ancora matematica e quindi ci giocheremo tutto nelle prossime partite”.

La gara in pillole: la UYBA schiera Wolosz – Ortolani, Garzaro – Arrighetti, Marcon – Buijs, Leonardi libero. Barbolini schiera invece Lo Bianco – Montano, Veljkovic – Avci, Kimura – Neriman, Guneyligil libero.

Il primo set: dopo un avvio difficile, la UYBA inizia ad aggredire con il servizio conduce fino al 13-9 grazie agli spunti di Arrighetti (2 muri nel parziale), Buijs (5 punti nel set) e Marcon. Montano e Veljkovic non ci stanno e rimettono il set sui binari dell’equilibrio e nel finale decidono proprio due muri di Montano (8 punti nel set) che portano il Galatasaray a chiudere 22-25. Sul 18-17 Barbolini è costretto a sostituire Avci (infortunio al naso) con Kalac.

Secondo set: Parisi prova Bianchini per Ortolani, ma la UYBA deve rincorrere da subito, e qualche problema in ricezione fa chiamare tempo alla squadra biancorossa (8-13). Montano (10 punti nel set) continua ad attaccare con efficacia (10-16), poi Garzaro e Buijs (ottima con la pipe, 9 punti nel parziale) provano la rimonta (12-16, 14-18), Arrighetti torna a -3 con il muro (16-19) e realizza l’ace del -2 (19-21), ma il muro di Veljkovic e qualche imprecisione in seconda linea della Unendo Yamamay regalano il set alle ospiti (20-25).

Terzo set: Parisi riprova Ortolani nel ruolo di opposto, ma il Galatasaray continua a imporre il proprio gioco (6-8, bene Ozsoy). Marcon (muro) ritrova il pari sull’8-8, ma la super battuta di Kimura fa allungare ancora le turche (8-12). Una super Arrighetti pareggia e supera (13-12), ma Ozsoy mantiene attaccato il Galatasaray (15-15). Leonardi e Marcon si superano in difesa, ma nel finale l’ace di Veljkovic (19-21) apre le porte al 3-0 turco. Chiude Lo Bianco (23-25).

Il tabellino

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Galatasaray Istanbul 0-3 (22-25, 20-25, 23-25)

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Ortolani 4, Degradi ne, Garzaro 6, Bianchini 1, Michel ne, Leonardi (L), Marcon 4, Spirito, Buijs 20, Arrighetti 12, Wolosz 3, Petrucci ne. All. Carlo Parisi, secondo allenatore Massimo Dagioni. Battute errate: 5, vincenti: 4. Muri: 8. 

Galatasaray Daikin Istanbul: Avci 1, Barut, Guneyligil (L), Montano 21, Kalac 4, Veljkovic 11, Kimura 8, Alikaya 1, Dumanoglu ne, Ozsoy 15, Lo Bianco 1, Arslan ne. All. Barbolini, secondo allenatore Guneyligil. Battute errate: 7, vincenti: 6. Muri: 10.

Spettatori: 3112

Incasso: 12852 euro

In “Gallerie” le foto della partita (di Gabriele Alemani)

Qui sotto gli highlights video della partita (di Gabriele Alemani)