UYBA, mancato l’accesso in Coppa Italia

slidepc221215Al Pala Banca di Piacenza vince come da pronostico la Nordmeccanica: 3-1 il risultato dell’incontro, equilibrato e per larghi tratti condotto dalla Unendo Yamamay, ottima nel primo set, poi volenterosa ma obiettivamente poco efficace soprattutto in fase offensiva. Di contro la squadra di casa, in cui Marcon e Leonardi hanno messo in scena una grande prova in seconda linea, ha aumentato il livello generale del suo gioco, sfruttando anche l’ingresso di Melandri, brava al centro al posto di Bauer. Il team di Gaspari, pur senza due pedine importanti come Ognjenovic e Meijners, ha con i minuti preso in mano le redini del gioco e vinto con merito il match. Per la Nordmeccanica, oltre che per la già citata Melandri, nota di merito per Sorokaite (25 punti, 4 muri) e Belien (13 con 3 muri) mentre nella metà campo Unendo Yamamay c’è un po’ di rammarico per i tanti errori che hanno vanificato il secondo e il terzo set. Tra le farfalle da segnalare la buona prestazione complessiva in difesa e la vena positiva di Pisani, 14 punti e davvero incontenibile a muro (8), mentre la top scorer biancorossa è stata Karsta Lowe (17 punti, 31% offensivo).

Sala stampa:
Mencarelli: “Ci abbiamo creduto fino alla fine, in una partita che con il senno di poi sembra un’occasione persa. Avevamo preso bene le misure, con un po’ di pazienza e limitando gli errori qualcosa avremmo potuto raccogliere. Abbiamo spinto fino alla fine, senza mollare nemmeno nell’ultimo set. Piacenza è stata più lucida nel quarto parziale, ma per il resto siamo sempre stati bene in partita, facendo una buona prova in difesa, sicuramente meno buona in attacco”.

La gara in pillole: Mencarelli inizia con Hagglund – Lowe, Pisani – Thibeault, Degradi – Yilmaz, Poma libero; Gaspari schiera Petrucci – Pascucci, Belien – Bauer, Marcon – Sorokaite, Leonardi libero.

Primo set: la partenza delle farfalle è buona: Thibeaul, Lowe e Yilmaz hanno subito il braccio caldo (4-7), ma Bauer non ci sta e si rifà sotto (6-7); l’attacco out di Pisani ristabilisce il pari (8-8), ancora Bauer conquista a rete il primo vantaggio piacentino. Sorokaite risponde poi a Yilmaz (10-9), Pascucci sfrutta l’ottima difesa di Leonardi ed affonda l’11-9 e Petrucci mette d’astuzia la palla nell’angolo dopo l’attacco di Lowe (12-10). Marcon sbaglia e tiene attaccata la UYBA (13-12), Lowe e l’out di Sorokaite fanno 14-14; Pisani supera (14-15) e Gaspari ferma il gioco, al rientro ancora Pisani mura Bauer e la UYBA è avanti 14-16; Degradi tocca bene a muro e Lowe affonda il 14-17, di nuovo Pisani mura Bauer e Gaspari inserisce Melandri per la francese (14-18). Pisani è scatenata e si ripete murando Sorokaite per il 16-20 (tempo Piacenza), Lowe inchioda il 17-21, Melandri attacca out (17-22), Yilmaz spacca il taraflex con il lungolinea del 18-23, Hagglund di prima fa 19-24, Thibeault chiude in pallonetto 19-25.

Stats: Lowe 8 (62%), Yilmaz 3 (50%), Pisani 4 (3 muri), Sorokaite 4.

Secondo set: Yilmaz (attacco) e Thibeault (muro) danno subito slancio alle farfalle (2-4), Hagglund conferma di prima (3-5), poi due errori di Lowe rimettono in corsa le padrone di casa (5-5). Sorokaite supera con il diagonale stretto del 6-5, ma Thibeault e Degradi ribaltano subito (6-7), con la numero due che mette a segno anche il gran lungolinea del 7-8. Pisani mura il 7-9, Degradi abbatte Leonardi (8-10), Lowe mura il 9-11 e fa suonare la campana del 10-12. Marcon riconquista il pari (12-12), Sorokaite e Pascucci allungano e Mencarelli ferma il gioco (14-12). Sorokaite a muro fa volare le ragazze di Gaspari (16-13), Belien conferma il gap (18-15). Piacenza con il muro trova il 20-15 (tempo Mencarelli), ma Pisani risponde con la stessa medaglia per due volte e riaccende la speranza (20-18, tempo Gaspari). Degradi serve bene e Lowe firma il 20-19. Petrucci trova il cambiopalla (21-19), Lowe attacca out (22-19), Papa (dentro a servire) sbaglia (23-20), Sorokaite in pallonetto fa 24-21, Yilmaz attacca largo il 25-21.

Stats: Sorokaite 5, Pascucci 4, Degradi 4, Lowe 4, Pisani 4 (3 muri). 11 errori UYBA nel set.

Terzo set: Gaspari riparte con Melandri per Bauer, Yilmaz e qualche errore piacentino favoriscono l’avvio positivo della UYBA, che fa chiamare tempo a Gaspari già sull’1-5 (muro Thibeault). Melandri a muro dimezza lo svantaggio (3-5), Yilmaz affonda ancora (4-7); Lowe allunga da posto 1 (5-9), Thibeault realizza l’ace del 5-10, ma Sorokaite a muro non ci sta (7-10) ma poi tira in rete il 7-11. La UYBA non è precisa e Piacenza ne approfitta per recuperare (10-11), ma Pisani (ancora muro) trova il provvidenziale 10-12. Degradi firma l’ace del 10-13, ma Belien tiene in scia la Nordmeccanica, Pisani mura ancora il 12-14 e Lowe con il mani out fa 13-15. Pascucci attacca out il 14-16, ma Sorokaite e Melandri (muro) pareggiano ancora (16-16). Pascucci realizza l’ace del 17-16 (tempo Mencarelli), poi si procede a braccetto con Degradi che realizza il 18-18. Yilmaz attacca out due volte (21-20), Belien affonda la fast e Mencarelli interrompe ancora le azioni (22-20). Sorokaite attacca out e rimette in gioco la UYBA (22-22), poi Belien fa 23-22 e Pascucci affonda il 24-22; Yilmaz attacca sull’asta il 25-22.

Stats: Sorokaite 7, Belien 6 (57% con 2 muri). 6 muri Piacenza. Thibeault 3, Pisani 3 (2 muri)

Quarto set: la UYBA prova a fuggire (0-2), ma Melandri a muro pareggia subito (3-3). Degradi e Thibeault sono cariche (3-5), ma le padrone di casa ricuciscono presto e superano con il muro di Sorokaite (6-5). L’equilibrio non si sblocca (9-9), mentre Mencarelli sfrutta la rice di Papa (dentro per Degradi) e Yilmaz passa da posto 4. Petrucci di prima fa 12-10, la UYBA sembra un po’ in affanno ma il muro di Thibeault la tiene viva (13-11); Marcon affonda il 15-11 e Mencarelli ferma il gioco, al rientro Pisani e Lowe accorciano (16-14) e Gaspari interrompe le azioni. Pisani risponde a Marcon (17-15), Yilmaz c’è, ma Sorokaite trova il +3 (20-17) e Mencarelli chiama time-out. Sempude re Sorokaite in pallonetto firma il 21-17 (dentro Fondriest per Thibeault) e chiude in diagonale lo splendido 22-17. Piacenza è lanciata e chiude Belien (25-19).

Il tabellino
Nordmeccanica Piacenza – Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-1 (19-25, 25-21, 25-22, 25-19)
Nordmeccanica Piacenza: Sorokaite 25, Valeriano, Belien 13, Bauer 3, Leonardi (L), Marcon 9, Melandri 6, Poggi ne, Petrucci 5, Pascucci 8, Meijners ne, Taborelli ne, Ognjenovic ne. All. Gaspari, 2° Saja. Battute errate: 10, vincenti 2. Muri: 12.
Unendo Yamamay Busto Arsizio: Degradi 8, Cialfi ne, Negretti, Fondriest, Hagglund 3, Thibeault 10, Papa 2, Lowe 17, Angelina ne, Yilmaz 11, Pisani 14, Poma (L). All. Mencarelli, secondo allenatore Musso. Battute errate: 10, vincenti 3. Muri: 13.
Arbitri: Zucca – Vagni
Spettatori: 1500 (200 da Busto Arsizio)

Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario