VISERBA VOLLEY NON PASSA A RAVENNA

Stop del Viserba contro l’Olimpia Teodora ma sabato si torna in campo per la terza di campionato.

Un inizio un po’ sotto tono, quello del Viserba Volley che, dopo due giornate di gara, si ritrova ancora fermo a quota zero nella classifica del campionato di serie D di pallavolo. L’ultima sconfitta è maturata in quel di Ravenna, dove le viserbesi, pur riuscendo a strappare un set, si sono dovute inchinare alla classe delle ragazze dell’Olimpia Teodora. Una prova un po’ sottotono, frutto delle assenze con cui lo staff tecnico del Viserba Volley ha dovuto fare i conti durante tutta la settimana. “Tecnicamente stiamo crescendo, ci ha detto coach Sarti, ma dobbiamo migliorare l’aspetto caratteriale. Facciamo ancora troppi errori e questo facilita il compito degli avversari. Inoltre ci manca l’esperienza di gioco a questi livelli. Non dimentichiamoci che alcune atlete hanno, fino ad oggi, partecipato solo a campionati Under”. Sarti ha provato diverse soluzioni schierando in campo una formazione diversa ogni set, ma quella con Pasolini opposta, Simoncelli in banda e Tosi Brandi al centro sembra essere stata quella più redditizia. Meno errori e più convinzione hanno permesso al Viserba di portare a casa il terzo parziale. Forse appagate dal risultato conseguito, le giovani viserbesi , hanno allentato la concentrazione nel quarto set, rincorrendo sempre le avversarie e pur raggiungendole più volte nel punteggio non sono riuscite a dare il guizzo giusto per superarle. Si è conclusa così col punteggio di 3-1 (17-25, 16-25, 25-21, 15-25) la trasferta ravennate. I margini di miglioramento ci sono, la squadra e lo staff stanno lavorando molto. Questa settimana dovrebbe arrivare un nuovo inserimento dalla seconda squadra, in sostituzione di un’atleta infortunata che dovrà stare fuori per diversi mesi. “Il nostro obiettivo è quello di continuare a lavorare col massimo impegno. Sono sicuro che, non appena ci sbloccheremo emotivamente, i risultati verranno” ci ha detto ancora Sarti. Intanto il campionato non concede soste e così sabato si tornerà in campo. Le biancorosse ospiteranno al PalaRinaldi la Pallavolo Faenza, reduce anch’essa  da una sconfitta maturata in casa contro il Cervia. Il Faenza è una formazione giovane, al terzo anno nel campionato di serie D e che lo scorso anno ha terminato al nono posto in classifica. Una squadra d’esperienza che vorrà riscattarsi dalla sconfitta della scorsa settimana. Le viserbesi sono chiamate a dare il massimo ed a tirare fuori la grinta per cercare di sbloccare la classifica e regalare ai tifosi una meritata gioia. Appuntamento per tutti sabato alle ore 17.00 al PalaRinaldi.